Alessandria

Eccezionale intervento all’esofago su un neonato di due giorni

Il bambino è stato operato dallo staff di Chirurgia Pediatrica diretta da Alessio Pini Prato: ora in buone condizioni ed è stato dimesso. L'Ospedale Infantile tra i centri considerati all’avanguardia nel settore della chirurgia mini invasiva neonatale

ALESSANDRIA - È in buone condizioni il piccolo che all’inizio dell’anno è stato operato dal dottor Alessio Pini Prato, direttore della Chirurgia Pediatrica dell'Ospedale infantile, e dal suo staff per un particolare intervento all’esofago: il piccolo, a soli due giorni di vita, ha subito la riparazione toracoscopica di atresia esofagea, una severa malformazione congenita del tratto gastrointestinale superiore. Si tratta di una rara malattia che rappresenta la più frequente anomalia congenita dell'esofago, caratterizzata dall’ostruzione (che può essere parziale o completa) dell’esofago. Le cause di questa patologia sono ancora sconosciute e si presenta con una incidenza di un caso ogni tremilacinquecento nati vivi.

Oltre il 50% dei pazienti che vengono colpiti da atresia esofagea presenta anomalie o malformazioni anche a carico di altri organi. Grazie all’innovazione della chirurgia neonatale, la sopravvivenza negli ultimi decenni supera il 90%, raggiungendo il 98% nei neonati senza gravi anomalie associate.

L’intervento realizzato all’Ospedale Infantile, spiega Pini Prato (nella foto), “unisce tecnologia all’avanguardia, capacità chirurgica e uno staff di anestesia ed infermieristico di altissimo livello. Siamo particolarmente lieti di questo risultato, in primo luogo ovviamente per il piccolo e per la sua famiglia. E perché si tratta di un nostro successo, penso sia uno dei pochi interventi di questo livello in Piemonte, forse il primo con queste caratteristiche. Questo ci pone tra i centri considerati all’avanguardia anche nel settore della chirurgia mini invasiva neonatale”.
14/03/2018







blog comments powered by Disqus


Un nuovo aiuto per il progetto “Questioni di cuore”

Alessandria | Da Giuseppe Massara una donazione che andrà a contribuire alla raccolta fondi del progetto finalizzato all’acquisto di sofisticati sistemi di monitoraggio per i reparti di cardio-chirurgia e rianimazione/terapia intensiva dell’Ospedale di Alessandria

Oculistica: in ospedale una terapia innovativa

Alessandria | Cross-linking corneale: un ragazzo di 15 anni è stato sottoposto a un intervento che ha consentito un ottimo recupero visivo

"AlterEgo": combattere la violenza sulle donne lavorando con gli uomini che le aggrediscono

Alessandria | Abbiamo incontrato l'équipe che segue, grazie a un progetto d'avanguardia, i maschi autori di violenze contro le donne per offrire loro un percorso di consapevolezza e terapia con l'obiettivo di depotenziare il fenomeno, aiutando gli uomini aggressivi a trovare strade differenti per relazionarsi con l'altro sesso. Ecco come funziona

Riparte il Progetto Giovani: sostegno per l'esame di maturità e la crescita personale

Alessandria | Da questa settimana comincerà la presentazione nelle scuole della ventiduesima edizione del corso di formazione per gli studenti di quinta superiore promosso dall'Associazione Cultura e Alessandria. Il corso è completamente gratuito e può essere fatto anche in inglese. Ecco di cosa si tratta

Pedibus: “La nuova avventura: ecologica, educativa ed economica”

Acqui Terme | Dal 1° ottobre per tutto l’anno scolastico gli studenti delle elementari potranno andare a scuola a piedi, accompagnati da genitori e volontari. Predisposte tre linee