Alessandria

In coda per donare il sangue cinquanta studenti del 'Fermi'

Grande donazione di massa per un nutrito gruppo dell'Istituto alessandrino, coinvolto in un gesto collettivo di beneficenza. Con la speranza che molti di loro continuino spontaneamente anche nei prossimi anni

ALESSANDRIA - C'è chi l'ha fatto per sentirsi grande e dimostrare di non aver paura degli aghi, e chi voleva solo qualche credito formativo in più. Ma la maggior parte degli studenti maggiorenni dell'Istituto Fermi di Alessandria che ha fatto la fila per donare il sangue è stato contento di fare un gesto utile 'da adulti'.

“Molti di loro d solito tornano”, spiegano dall'Avis, promotori dell'iniziativa che ha particolarmente attecchito in quella scuola. “Tutti gli anni organizziamo incontri negli istituti per spiegare ai giovani cos'è la donazione e che fine fa il sangue prelevato”.

Mai si sarebbero immaginati una così massiccia partecipazione: su coordinamento dell'insegnante Marina Mognon, 49 studenti si sono presentati al prelievo della sacca di sangue.

Questo gesto filantropico è 'ripagato' con qualche credito in più. Vale per tutti gli studenti, anche universitari.

“Il prossimo anno ripartiremo con il giro delle scuole, sperando di convincere tanti altri giovani donatori”.
23/11/2017







blog comments powered by Disqus


Doppia operazione a cuore fermo: salvate la mamma e la sua bambina

Alessandria | L’intervento multidisciplinare ha permesso di operare la donna ai polmoni mentre si eseguiva il cesareo. L’ottima riuscita di un’operazione così complessa è stata possibile grazie al lavoro in team multidisciplinare con cui i professionisti hanno saputo e potuto affrontare la situazione estremamente grave e critica

'MaBim': la culla che consente alla mamma di abbracciare il neonato

Alessandria | La prima culla con queste caratteristiche consegnata in Italia in un ospedale. Il progetto è dell'architetto Mitzi Bollani

La forza della musica per aiutare l'integrazione

Alessandria | La musica veicolo di dialogo, per andare oltre la solitudine: è il progetto organizzato dall'associazione Cambalache, insieme al Conservatorio di Alessandria

Dsa e sintesi vocale, uno strumento compensativo per lo studente

Alessandria | Gli studenti del Disit dell'Università del Piemonte Orientale hanno partecipato ad un incontro in cui è stato presentato un panorama sui software di sintesi vocale gratuiti attualmente disponibili per Pc Windows e dispositivi mobili Apple

Rivolgimento fetale: una capriola nella pancia

Alessandria | Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera una procedura collaudata che viene proposta alle donne che presentano il bambino podalico. Si tratta di una manovra esterna, eseguita manualmente, che ha lo scopo di far girare il feto a testa in giù e permettere di conseguenza un parto naturale