Alessandria

Pattuglia in bici, Di Gregorio premiato a livello nazionale: grazie a lui Alessandria è un'eccellenza

La Fiab ha conferito a Mauro Di Gregorio il premio "Amico della bicicletta 2018" per i suoi progetti innovativi a livello nazionale, che stanno trovando in città la prima applicazione concreta. "Orgoglio di questo riconoscimento, figlio di studio e impegno. Ci sono ancora molti margini di miglioramento"

ALESSANDRIA - Mauro Di Gregorio, agente di polizia municipale e primo fondatore delle 'pattuglie in bicicletta' ha ricevuto il premio Amico della Bicicletta 2018, conferito dalla Fiab a livello nazionale per chi si distingue con particolari meriti nella promozione delle due ruote. 

Il prestigioso riconoscimento certifica quanto la città sia all'avanguardia sul tema, proprio grazie all'impegno di Di Gregorio, agente di Polizia Locale ad Alessandria che dopo un anno di ricerca, un master in Scienze Politiche della sicurezza all’Università di Bologna ed un periodo di formazione di bike patrol negli Stati Uniti, ha deciso di fondare l’Accademia Italiana Pattuglia in Bicicletta AIPIB.

La Federazione Italiana Amici della Bici nella riunione generale di quest’anno ha scelto di premiare il suo impegno, come spiega la presidente nazionale, Giulietta Pagliaccio (nella foto con Di Gregorio): "non bisogna confondere un agente di Polizia Municipale che si sposta semplicemente in biciciletta con la realtà innovativa e l'idea, anche imprenditoriale, di Di Gregorio.
Dietro si trova un ragionamento e uno studio su molti aspetti del servizio che può essere reso in bicicletta, a cominciare da una specifica dotazione della strumentazione per operare sul campo e da tecniche utilizzabili durante il servizio in caso di necessità. Si tratta di un modello in cui Alessandria per ora è l'unico esempio, ma non resterà sola a lungo perché già molti comuni si stanno interessando a questo progetto e sperano di poterlo attivare". 

Orgoglioso del riconoscimento Mauro Di Gregorio conferma l'impegno a voler proseguire la strada intrapresa, fissando nuove tappe: "fra i servizi di pattugliamento che abbiamo svolto nell'ultimo periodo c'è quello agli argini, a tutela di chi corre. Mi piacerebbe che Alessandria presto possa fare il proprio ingresso fra i Comuni Ciclabili e vedrò presto l'assessore alla mobilità, Davide Buzzi Langhi, proprio per un primo ragionamento al riguardo".
27/05/2018







blog comments powered by Disqus


"Il gusto della solidarietà": giovedì 6 dicembre la cena per sostenere un progetto musicale in carcere

Alessandria | A preparare la cena di beneficienza, dal menù gourmet, saranno gli stessi ospiti degli Istituti Penitenziari alessandrini, con lo scopo di raccogliere fondi per finanziare un interessante progetto dedicato alla musica in carcere, realizzato con il sostegno del Conservatorio Vivaldi e di Franco Mussida

“Natale è un po’ bambino”: da domenica 2 dicembre decine di eventi per bambini e famiglie

Alessandria | Presentato il programma per il mese di dicembre, con decine di laboratori per le fasce di età 0-4 anni, 5-7 anni e 8-11 anni, oltre a proposte dedicate a genitori e pubblico adulto in generale. Ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti e come parteciparvi

"Muoversi senza barriere": il Cissaca punta su sport e integrazione, insieme a tante realtà del territorio

Alessandria | Il 10 dicembre si terrà un incontro al Punto D del Cristo per presentare i primi progetti sul territorio: l'obiettivo del Cissaca è fare rete per offrire numerose occasioni alle persone con disabilità sia motoria che intellettiva per fare sport e accedere ad attività inclusive, puntando sulla forza del team e del gioco di squadra

Firmato accordo tra Cia, Coompany e Istituto penitenziario: i detenuti a scuola di agricoltura

Alessandria | L'accordo consentirà ai detenuti più meritevoli di seguire corsi professionalizzanti svolti all'interno del carcere per acquisire competenze in ambito agricolo direttamente spendibili nel mondo del lavoro una volta scontata la pena

Artiviamoci: festival delle arti recluse per scoprire due quartieri "particolari" della città

Alessandria | Dal 7 al 16 dicembre la città ospiterà il la rassegna "Artiviamoci - Le mani e le arti" dedicata alle attività svolte all'interno delle due carceri alessandrine, da poco riunite formalmente sotto un unico istituto. Dalla pittura all'arte contemporanea, dalla fotografia al teatro, ecco il programma degli eventi pensati per osservare il carcere sotto una nuova luce