Acqui Terme

Progetto “Famiglia virtuosa”: sconti sulla Tari per 40 mila euro

Il progetto incentiva i cittadini non solo a differenziare i propri rifiuti, ma li aiuta a capire, per mezzo degli sconti sulla tariffa dei rifiuti, il valore della raccolta differenziata di qualità

ACQUI TERME - L’Ufficio Ecologia del Comune sta completando i conteggi degli sconti accumulati da tutti coloro i quali hanno partecipato nel 2016 al progetto Famiglia Virtuosa e i risultati sono veramente positivi. “Sono proprio soddisfatto, i numeri mi hanno dato ragione! Il progetto 'Famiglia Virtuosa' incentiva i cittadini non solo a differenziare i propri rifiuti, ma li aiuta a capire, per mezzo degli sconti sulla tariffa dei rifiuti, il valore della raccolta differenziata di qualità - commenta così l’assessore Guido Stefano Ghiazza, sostenitore dell’iniziativa - Infatti, come più volte ho già spiegato, i costi di smaltimento dei rifiuti raccolti in maniera differenziata si dimezzano se il rifiuto è di qualità, cioè non presenta marcate presenze di altri materiali. La carta e la plastica raccolte tramite il circuito di 'Famiglia Virtuosa' sono prive di altri rifiuti ed impurità ed il Comune risparmia sul loro smaltimento; questo risparmio viene versato ai cittadini che aderiscono a 'Famiglia Virtuosa' sotto forma di sconti sulla tariffa dei rifiuti che arrivano sino ad 80 euro per nucleo famigliare”.

Nel 2014, primo anno del progetto, hanno partecipato a Famiglia Virtuosa 497 nuclei familiari, nel 2016, terzo anno del progetto, hanno partecipato ben 848 nuclei familiari e gli sconti complessivi, che i cittadini virtuosi troveranno sulla prossima Tari, ammonteranno a 40 mila euro.

“È giusto premiare chi si impegna a raccogliere i propri rifiuti in maniera differenziata e li conferisce direttamente in area ecologica – continua l’assessore Ghiazza - il conferimento di carta, plastica e lattine, ingombranti, pile ed olio da cucina direttamente in area ecologica ha permesso di smaltire negli impianti consortili queste tipologie di rifiuti potendo usufruire delle tariffe più convenienti. Il risparmio dovuto ai conferimenti di rifiuto differenziato di miglior qualità sarà un beneficio di cui godrà comunque tutta la popolazione, perché si è ulteriormente incrementata la percentuale di raccolta differenziata del Comune, anche se bisogna continuare ad intensificare al massimo gli sforzi. Colgo l’occasione – prosegue Ghiazza - per ringraziare gli operatori di Econet, che ci affiancano in questo progetto e ci aiutano a fornire un buon servizio alla cittadinanza e per ricordare ai cittadini che non devono consegnare la propria scheda agli uffici, perché i loro conferimenti sono tutti registrati”.
19/01/2017







blog comments powered by Disqus


Università del Piemonte Orientale: 1,7 milioni in più dal Ministero

Alessandria | Prima in Italia per l'incremento del Fondo di Funzionamento Ordinario: l'Upo premiata per i risultati nella ricerca, l’eccellenza dei Dipartimenti e la gestione virtuosa del “costo standard” per studente

Arriva FestivAL Park: workshops, musica, teatro, giochi e buon cibo per lanciare il Centro Giovani

Alessandria | Il Festival in programma dal 21 al 23 settembre in piazza Santa Maria di Castello e ai Giardini Pittaluga, dove verrà inaugurato il nuovo spazio polifunzionale a disposizione dei giovani in città, che potranno richiederlo con procedure "snelle" e utilizzarlo. Il progetto nasce in collaborazione con l'Associazione Cultura e Sviluppo

Dal 17 al 23 settembre una settimana di corsi dedicati al benessere in prova gratuita con YAM

Alessandria |  L’associazione Yam lancia la prima Open Week dal 17 al 23 settembre con tanti corsi, workshop e conferenze: yoga, ayurveda, mindfullness, per tutti in prova gratuita

AL Centro me.dea: dieci anni di lavoro per contrastare la violenza di genere

Alessandria | L’APS me.dea si appresta a festeggiare i suoi primi 10 anni di attività, al fianco delle donne, contrassegnati da battaglie durissime, ma anche da molti successi, condivisi con la comunità. E con l'occasione regala alla città importanti appuntamenti

“Minori e comunità: Mind The Gapp”: ecco i progetti di sostegno

Alessandria | Nasce il progetto “Minori e comunità: Mind The Gapp”, avendo colto l’importanza di una presa in carico specialistica dei disagi di giovani e famiglie con difficoltà socio-economiche