Società

Pubblicato il Bando SociAL 2017. 550mila euro per il Terzo Settore

Online il bando rivolto associazioni, cooperative, imprese sociali, fondazioni che hanno sede e/o intervengono sul territorio delle province di Asti e Alessandria. Fino al 30 settembre potranno registrarsi alla nuova piattaforma online e presentare un proprio progetto che risponda ai bisogni sociali e/o culturali del territorio

SOCIETA' - Dal 1 settembre è online sul sito www.fondazionesocial.it il Bando 2017 della Fondazione SociAL
Le realtà del Terzo Settore, che hanno sede e/o intervengono sul territorio delle province di Asti e Alessandria, potranno registrarsi alla nuova piattaforma online, compilare con i propri dati anagrafici la scheda ente e presentare un proprio progetto che risponda ai bisogni sociali e/o culturali del territorio.

Ogni ente capofila avrà la possibilità di presentare un solo progetto a cui spetterà, in caso di valutazione positiva da parte della Commissione di valutazione, un contributo del valore massimo di 30mila euro.

La Fondazione SociAL, con la pubblicazione del Bando 2017, intende sostenere progetti che si fondano su partnership virtuose instaurate tra istituzioni pubbliche, soggetti del privato sociale e del mondo for profit.
E’ per questo che, con l’obiettivo di creare dei sistemi di sostenibilità e di cooperazione territoriale che affrontino congiuntamente le situazioni di maggiore difficoltà e fragilità, la Fondazione valuterà positivamente i progetti che favoriscono la collaborazione tra organizzazioni del Terzo Settore e incentivano la capacità di nonprofit, profit e istituzioni di lavorare in rete.
Con la nuova procedura online gli enti proponenti, inoltre, avranno modo di fornire indicazioni puntuali inerenti l’apporto di ciascun partner: attività, competenze, risorse messe a disposizione e eventuale quota del contributo della Fondazione SociAL ad essi assegnata.

Da anni, inoltre, la Fondazione SociAL riserva particolare attenzione alla promozione di forme di impresa sociale e alla valorizzazione di processi di innovazione e di sostenibilità all’interno del Terzo Settore.
Con la quinta edizione del Bando, la Fondazione intende valorizzare i progetti che:
- tenteranno di realizzare e/o replicare modelli e processi innovativi per il territorio locale
- favoriranno interventi orientati ad un’autonomia organizzativa ed economica e ad una concreta sostenibilità futura
- denoteranno un orientamento chiaro verso un modello organizzativo di impresa sociale.

Mercoledì 6 settembre, alle 17.30, nella sede della Fondazione, in Piazza Fabrizio De Andrè 76 ad Alessandria, il Bando 2017 sarà presentato al pubblico e sarà illustrata la nuova piattaforma per l’invio della richiesta di contributo.

Per ulteriori informazioni, oltre che far riferimento al portale della Fondazione www.fondazionesocial.it, è possibile rivolgersi alla Segreteria della Fondazione scrivendo a info@fondazionesocial.it o chiamando il numero 0131.225087.
2/09/2017







blog comments powered by Disqus


Doppia operazione a cuore fermo: salvate la mamma e la sua bambina

Alessandria | L’intervento multidisciplinare ha permesso di operare la donna ai polmoni mentre si eseguiva il cesareo. L’ottima riuscita di un’operazione così complessa è stata possibile grazie al lavoro in team multidisciplinare con cui i professionisti hanno saputo e potuto affrontare la situazione estremamente grave e critica

'MaBim': la culla che consente alla mamma di abbracciare il neonato

Alessandria | La prima culla con queste caratteristiche consegnata in Italia in un ospedale. Il progetto è dell'architetto Mitzi Bollani

La forza della musica per aiutare l'integrazione

Alessandria | La musica veicolo di dialogo, per andare oltre la solitudine: è il progetto organizzato dall'associazione Cambalache, insieme al Conservatorio di Alessandria

Dsa e sintesi vocale, uno strumento compensativo per lo studente

Alessandria | Gli studenti del Disit dell'Università del Piemonte Orientale hanno partecipato ad un incontro in cui è stato presentato un panorama sui software di sintesi vocale gratuiti attualmente disponibili per Pc Windows e dispositivi mobili Apple

Rivolgimento fetale: una capriola nella pancia

Alessandria | Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera una procedura collaudata che viene proposta alle donne che presentano il bambino podalico. Si tratta di una manovra esterna, eseguita manualmente, che ha lo scopo di far girare il feto a testa in giù e permettere di conseguenza un parto naturale