Alessandria

Spesa Donata al supermercato

Analogamente al Caffè Sospeso, in occasione delle festività natalizie, chiunque volesse donare la spesa a famiglie in difficoltà, può farlo direttamente al Carrefour Express con l'applicazione di un 10% di sconto

ALESSANDRIA - Si avvicinano le feste e le famiglie italiane si apprestano a imbandire la tavola per i pranzi e le cene della tradizione. Supermercati presi d'assalto nei giorni a ridosso del Natale per servire antipasti, salmone, agnolotti, stufati, arrosti, dolci e quanto altro la tradizione obbliga. In questa atmosfera frenetica, c'è chi ha deciso di fermarsi un attimo a riflettere. Diego (nella foto) e Alberto Gavazzi conducono assieme il piccolo Carrefour Express di via Galileo Ferraris in zona piscina.

“A volte ci chiediamo se siamo un supermercato – dicono all'unisono – Da noi la gente entra non solo per fare la spesa ma anche per due chiacchiere e un caffè. E siamo uno staff insolito: se non ci trovi alla cassa, stiamo aiutando qualche cliente a scegliere o anche più semplicemente a prendere i prodotti dagli scaffali se qualcuno ha difficoltà motorie, come nel caso delle persone più anziane”.

“Da qualche tempo riceviamo gli ordini al telefono, soprattutto da chi ha difficoltà a muoversi: imbustiamo e portiamo a casa gratuitamente la spesa: da questo servizio ci è venuta l'idea”. L'idea di cui parlano Diego e Alberto è la Spesa Donata: analogamente al Caffè Sospeso, che si è diffuso anche da noi, i titolati del supermercato hanno deciso che, in occasione delle festività natalizie e fino al 31 dicembre, chiunque volesse donare la spesa a famiglie in difficoltà, può farlo direttamente al Carrefour Express, facendo la spesa da donare con l'applicazione di un 10% di sconto.

“Il Natale ispira questo tipo di iniziative – commentano – purtroppo non si può estenderle a tutto l'anno, ma è già un piccolo passo, e niente è da escludere per il futuro”. Saranno Alberto e Diego a portare la spesa donata a casa di chi ne beneficerà. Se non si ha una conoscenza diretta della persona o della famiglia in difficoltà, si può comunque fare la propria donazione: la spesa sarà trasportata gratuitamente da Diego e Alberto al Centro di Assistenza Caritas della Parrocchia di San Pio V che si occuperà di farla avere a chi ne ha bisogno. Il parroco don Giuseppe Bodrati ha accolto di buon grado l'iniziativa.
16/12/2017







blog comments powered by Disqus


Azienda Ospedaliera: intervento innovativo per la cura della spasticità

Alessandria | Si tratta del primo intervento del genere in Piemonte: la pompa ad infusione non dovrà essere sostituita, come invece accadeva in precedenza, con notevoli benefici per la paziente

Biennale d'arte di Alessandria: "Caos Colore" al via sabato 20 gennaio

Alessandria | Grazie all'impegno dell'Associazione Libera Mente torna in città, nelle prestigiose sale di Palazzo Monferrato, la biennale d'arte: decine di artisti italiani e internazionali esporranno le proprie opere nella mostra curata da Matteo Galbiati

La mia Cittadella: aneddoti, foto e curiosità da un cicerone

Alessandria | Tanti alessandrini possono raccontare di avere un rapporto speciale con una parte della città, che finisce per sfociare, nei casi più fortunati, in un vero e proprio amore. E' forse il caso di Sergio, volontario e cicerone del Fai, che ci porta a scoprire alcuni aspetti della fortezza che dimostrano quanto possa essere viva e affascinante

Un pianoforte all'ospedale per musica in corsia: chiunque può suonarlo

Alessandria | La famiglia Taulino ha donato un pianoforte in ricordo del figlio Alessandro. E' a disposizione di musicisti e amatori che vogliano allietare i degenti e chi aspetta in sala d'attesa

L'Istituto Saluzzo-Plana 'adotta' il complesso monumentale della chiesa di San Francesco

Alessandria | Il progetto, ispirato a un gestito particolarmente rivoluzionario compiuto nel 1500 dal papa Leone X, ha l'obiettivo di condurre i ragazzi in un percorso di formazione innovativo che porterà alla valorizzazione dell'ex Ospedale Militare, in partnership con il Comune, ben lieto di accogliere e sostenere questa iniziativa