Alessandria

Un pianoforte all'ospedale per musica in corsia: chiunque può suonarlo

La famiglia Taulino ha donato un pianoforte in ricordo del figlio Alessandro. E' a disposizione di musicisti e amatori che vogliano allietare i degenti e chi aspetta in sala d'attesa

ALESSANDRIA - Cosa ci fa un pianoforte all'ospedale di Alessandria? Il 'H. Willermann' nero a mezza coda 'parcheggiato' nella sala d'aspetto del reparto di oncologia non aspetta altro che essere suonato.
Non importa se sullo sgabello si sieda un maestro esperto o una giovane allieva, l'importante è che suoni, qualsiasi melodia, aria, sonatina e che le note si facciano sentire fino oltre l'atrio del day hospital oncoematologico.

Lo strumento musicale è stato donato dalla famiglia Taulino in ricordo del giovane Alessandro, scomparso a 21 anni per un brutto male. Il padre Franco è una istituzione nella vendita degli strumenti musicali ad Alessandria, oltre che anima dei Beggar's Farm, tribute band dei Jethro Tull.

L'idea era venuta al dott. Vittorio Fusco che avrebbe voluto donare il suo di piano. Ma alla fine si decise per uno strumento nuovo, più moderno.

Ad Oviglio c'è stata una vera e propria catena di solidarietà per raccogliere i fondi necessari. Sono state organizzate delle camminate nel 2016 e nel 2017 (da Devis Zamburlin con la collaborazione dell'Unione Sportiva e la Pro Loco di Oviglio); soldi ne ha racimolato anche la SOMS e tutto il paese, gli amici di Alessandro.

Un importante contributo è arrivato dalla famiglia del dott. Fusco e dall'amico Filippo Paradiso. “Un grazie al primario di oncologia dott. Gianmauro Numico, alla caposala Antonella Pertino, a tutti i medii e infermieri dei reparti che hanno seguito Alessandro durante la malattia. Grazie anche alla BIOS per il servizio organizzato in occasione dell'inaugurazione del pianoforte”, conclude Franco Taulino. Il 30 novembre il pianoforte è stato inaugurato con il concerto di Enrico Pesce ed Elisabetta Grosso (voce).

Ora è a disposizione di chiunque: "Organizzeremo degli eventi musicali", conlude Franco Taulino, "Soprattutto per gli allievi del Conservatorio e del liceo musicale che vogliano esercitarsi o venire ad allietare i degenti del reparto".
 
17/12/2017







blog comments powered by Disqus


Fiocchi rosa e azzurri nella notte di Capodanno

Provincia | Luca, Jad e Christian gli ultimi nati del 2018. Nelle prime ore del 2019 sono venute alla luce due bambine di nome Viola

La battaglia contro il bullismo: "servono prevenzione e segnalazioni tempestive"

Alessandria | I dati raccontano come in Italia rappresenti una vera e propria emergenza sociale, arrivando a colpire un ragazzino su due di età compresa fra gli 11 e i 17 anni. La controffensiva parte però dalle stesse scuole, con progetti mirati e formazione per docenti e personale Ata. La sinergia fra più soggetti può fare la differenza

Spesa donata, si rinnova l'occasione di un piccolo gesto di bontà

Alessandria | Al Punto Simply in zona Piscina chiunque volesse donare la spesa a famiglie in difficoltà, può farlo direttamente e i due titolari aggiungeranno un 10% sull'importo totale in beni alimentari

"Il gusto della solidarietà": giovedì 6 dicembre la cena per sostenere un progetto musicale in carcere

Alessandria | A preparare la cena di beneficienza, dal menù gourmet, saranno gli stessi ospiti degli Istituti Penitenziari alessandrini, con lo scopo di raccogliere fondi per finanziare un interessante progetto dedicato alla musica in carcere, realizzato con il sostegno del Conservatorio Vivaldi e di Franco Mussida

“Natale è un po’ bambino”: da domenica 2 dicembre decine di eventi per bambini e famiglie

Alessandria | Presentato il programma per il mese di dicembre, con decine di laboratori per le fasce di età 0-4 anni, 5-7 anni e 8-11 anni, oltre a proposte dedicate a genitori e pubblico adulto in generale. Ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti e come parteciparvi