Cuccaro Monferrato

'Cultura, intelligenza e stile': a Leonardo il Premio Liedholm 2018

Giovedì 11 alle 12, quest’anno per la prima volta ospitata dal Golf Club Margara di Fubine, la cerimonia di consegna del Premio "Nils Liedholm" a Leonardo, direttore generale del Milan

CUCCARO MONFERRATO - “Per la profonda cultura, non soltanto sportiva, mostrata in campo e nei ruoli dirigenziali ricoperti, interpretati sempre con lealtà e correttezza e per l’intelligenza e lo stile di ogni suo comportamento, degni di un personaggio di caratura internazionale e di grande umanità”; è questa la motivazione con cui il Premio "Nils Liedholm" 2018, istituito in memoria del campione di calcio svedese scomparso a Cuccaro Monferrato nel 2007, è stato assegnato a Leonardo, ieri giocatore dotato di grande tecnica ed intelligenza ed oggi dirigente del Milan, lungimirante ed equilibrato. 

Il Premio "Nils Liedholm", riconoscimento che ogni autunno viene assegnato ad uno sportivo che si sia distinto non soltanto per i risultati vincenti, ma anche - e forse soprattutto - che nel suo operato si sia messo in evidenza per lo stile, l'eleganza, la correttezza e la lealtà che sempre hanno contraddistinto la vita calcistica e non del "Barone" Liedholm, dopo Carlo Ancelotti (vincitore dell'edizione 2011), Vicente del Bosque (2012), Michel Platini (2013), Paolo Maldini (2014), Roberto Donadoni (2015), Claudio Ranieri (2016), Vincenzo Montella (2017), va dunque quest’anno al quarantanovenne Leonardo Nascimento de Araujo, a tutti noto come Leonardo. 

"Ciò che sorprende ogni anno del Premio Liedholm - dice il Sindaco di Cuccaro Monferrato, Fabio Bellinaso – è la sua capacità di rinnovare con naturalezza ed efficacia non soltanto il ricordo del Barone Nils, ma una riflessione più ampia sui valori dello sport e sullo spessore di grandi uomini di sport che, però, non a caso, lasciano il segno anche fuori dal campo. La novità di questa edizione – prosegue Bellinaso – è la location: la cerimonia di consegna del Premio, infatti, si svolgerà per la prima volta al Golf Club Margara, rendendo omaggio ad un altro luogo delle bellissime colline del nostro Monferrato, tanto caro a Nils ed alla sua famiglia. Come ogni anno, ciò che mi preme sottolineare è come il segno che Liedholm ha lasciato nel mondo dello sport, sia davvero indelebile, al punto che tutti i personaggi che negli anni abbiamo chiamato, non hanno mai esitato un attimo e si sono sempre dichiarati molto orgogliosi di ricevere questo riconoscimento. Ecco, questo è il regalo davvero straordinario che ogni anno il 'Barone' Liedholm continua a fare al territorio che, nei giorni del Premio, viene illuminato dalle luci di tutti i principali media nazionali e non solo, brillando ancora della luce riflessa di Nils”. 

Leonardo ritirerà il Premio dalle mani di Carlo Liedholm, figlio dell’indimenticato Nils e presidente onorario dell’Associazione Nils Liedholm e di Fabio Bellinaso, sindaco di Cuccaro Monferrato.

La conduzione della cerimonia di consegna del Premio e della successiva “conversazione” con il Premiato sarà a cura di Nicola Roggero, giornalista di Sky, già volto amico del Premio Liedholm nelle passate edizioni.
2/10/2018







blog comments powered by Disqus


Nel ricordo di Luigino Fassino, la Bertram vince il primo derby al PalaOltrepo contro Casale

Basket - Serie A2 | Alla Novipiù non basta un secondo tempo di grande carattere: Tortona conquista la vittoria e la dedica a Luigino Fassino, scomparso nella notte tra sabato e domenica

Concorso infermieri: "tutti possono partecipare. E' un diritto inalienabile"

Lavoro | E' la Cisl Funzione Pubblica Alessandria e Asti a mettere i "puntini sulle i" dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di infermieri, quasi tutti già impiegati nel settore privato-socioassistenziale-cooperative, per sapere se è corretto che il proprio datore di lavoro ostacoli la partecipazione al concorso pubblico indetto a Casale Monferrato il 2 marzo. " la partecipazione a un concorso è un diritto inalienabile di cui nessuno può privarli"

Quei buoni consigli

Società | Simona era stata aggredita dall'ex compagno che, dopo averla picchiata, ha tentato di darle fuoco. E' accaduto non lontano da qui, a Vercelli. Una vicenda che ha colpito, così come i commenti, postati anche sul nostro giornale on line: “si però è anche colpa delle donne... vanno in giro vestite come prostitute...”

Bertram e Novipiù, al PalaOltrepo un derby che sa di riscatto...per entrambe

Basket - Serie A2 | I bianconeri tornano a giocare tra le mura amiche dopo il k.o. di Rieti arrivato però solo al supplementare, i rossoblu scendono sul parquet del PalaOltrepo dopo il nulla di fatto con la Virtus Roma. Palla a due domenica 17 alle 18

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"