Casale Monferrato

Al Castello in mostra la Nuova Scuola di Lipsia

Da sabato 17 febbraio al Castello del Monferrato percorso espositivo di arte contemporanea. Lo stesso giorno verrà inaugurata anche la Piazzaforte Europea del Rinascimento, ulteriore testimonianza dei rapporti di collaborazione culturali con Palazzo Ducale di Mantova

CASALE MONFERRATO - Sabato 17 febbraio alle 17, nelle sale del secondo piano del Castello del Monferrato sarà inaugurata Che resta / Was Bleibt / Quello che rimane. La mostra, che prosegue il rapporto di collaborazione tra il Comune e il Complesso Museale di Palazzo Ducale di Mantova, è curata da Peter Assmann e Renata Casarin, direttore e vice di Palazzo Ducale con la collaborazione di Daria Carmi per l’Assessorato alla Cultura e Turismo. Gli allestimenti sono di Antonio Giovanni Mazzeri. Sarà visitabile gratuitamente fino al 2 aprile. Al momento inaugurale parteciperanno lo stesso Peter Assmann oltre ad alcuni degli artisti.

Si tratta di un percorso espositivo di arte contemporanea condiviso, oltre che con la realtà museale mantovana, anche con la Galleria di arte contemporanea Schloß Parz di GriesKirchen (Austria) dalla quale sono in arrivo le opere. Saranno esposte opere di cinque artisti appartenenti alla cosiddetta Nuova Scuola di Lipsia: Laura Eckert, Rayk Goetze, Aris Kalaizis, Annette Schröter e Sebastian Speckmann, tutti esponenti della “Narrazione viva”. Lo stesso materiale era stato esposto nella Galleria di Palazzo Ducale Mantova lo scorso autunno prima che a GriesKirchen.

Nel contesto del Castello, lo stesso giorno, verrà inaugurata anche Casale Monferrato, la Piazzaforte Europea del Rinascimento, ulteriore testimonianza dei rapporti di collaborazione culturali con Palazzo Ducale. Le due esposizioni, all’indomani della proclamazione della Capitale Italiana della Cultura 2020, sono le prime che potranno fregiarsi del logo “Casale Capitale Italiana della Cultura 2020 top ten”. Entrambe saranno visitabili ogni sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; giorni infrasettimanali su appuntamento al 0142 444330.
13/02/2018







blog comments powered by Disqus


“111 luoghi”: c’è anche Casale Monferrato

Casale Monferrato | Il Comune ha deciso di cogliere l’occasione per costituire un archivio fotografico che sarà disponibile in licenza Creative Commons al quale potranno partecipare i fotografi, anche dilettanti, che decideranno di inviare scatti riguardanti il patrimonio artistico, storico e naturalistico casalese

Sei super studenti del Sobrero eccellenze nel campo della chimica e dell’ambiente

Casale Monferrato | Sei studenti hanno aderito al concorso ‘I giovani e le Scienze 2018' ottenendo il biglietto per due fiere internazionali di prestigio: l'ISEF 2018, fiera internazionale della scienza e della tecnologia a Pittsburgh e il 60° LIYSF, forum internazionale giovanile della scienza all’Imperial College di Londra dal 25 luglio all’8 agosto

Anche l'Istituro alberghiero Artusi al Festival di Cannes

Casale Monferrato | I docenti e gli allievi, con il coordinamento del dirigente Claudio Giani e del professor Paolo Pozzuolo, hanno effettuato il servizio di banqueting a Villa Oxygene

Concorso per vice-commissario di Polizia Locale

Casale Monferrato | Domande entro il 18 giugno. Tutte le informazioni per partecipare

Per la seconda volta Lu tra i finalisti del Premio Piemonteinnovazione 2018

Lu | Ad essere scelto il progetto messo in campo dall’Amministrazione “Socialwood: una nuova biblioteca in Monferrato” per la realizzazione della biblioteca comunale. Il progetto ha permesso la progettazione della nuova biblioteca comunale e la sua realizzazione dei detenuti della casa circondariale