Ozzano Monferrato

Arrestato con 300 kg di rame rubato in un cementificio dismesso

L'uomo stato bloccato dai Carabinieri alla guida di un'auto con a bordo il materiale rubat poco prima. Ora è nel carcere di Vercelli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

OZZANO MONFERRATO – I Carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, N.M., 46enne, con dimora in una delle baracche di Lungo Stura Lazio a Torino. L'uomo è stato bloccato alla guida di una VW Polo con a bordo un carico di circa 300 kg di rame inguainato, che aveva rubato poco prima all’interno del cementificio dismesso Cementi Giovanni Rossi di Ozzano Monferrato. Il 46enne, accompagnato dapprima in caserma, espletate le formalità di rito è stato poi condotto nel carcere di Vercelli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Da diverso tempo l’opificio, ceduto dalla proprietà in comodato d’uso al Comune, è oggetto di trafugamenti e per tale ragione è sottoposto ad una particolare attenzione da parte dei Carabinieri, grazie anche al contributo assicurato dell’Amministrazione comunale a seguito dell’installazione di un sistema di videosorveglianza che oltre a fungere da deterrente per le violazioni al codice della strada costituisce un significativo aiuto per le forze dell’ordine impegnate a contrastare i reati.

 

8/08/2018







blog comments powered by Disqus


Ribellarsi è giusto

Opinioni | Il disumano dilaga, oltre ogni limite sopportabile. Infiniti gli esempi possibili della fenomenologia dell'orrore. Ma qualche segnale positivo per la verità c'è stato

“Voci di Notte”, le premiazioni del concorso letterario

Villamiroglio | Sabato 25 agosto le letture dei migliori racconti e poesie tra quelli partecipanti al Concorso Letterario per opere inedite “Voci di Notte - Super Food”. Tra le voci che interpreteranno i brani l'attore Mario Brusa

Liste d’attesa, la Regione al lavoro sui piani delle Asl

Provincia | Saitta: “In autunno i piani saranno attivi, siamo pronti ad aggredire in modo efficace il problema”. Entrerà anche in funzione il nuovo Cup unico regionale per le prenotazioni. In provincia potenziamenti per le visite in dermatologia, oculistica, gastroenterologia e per gli esami di ecocolordoppler, ecografia addome, mammografia e spirometria

"Si al servizio obbligatorio per il Paese"

Società | Dall'associazione nazionale Alpini riceviamo un comunicato relativo al ripristino della leva obbligatoria. Per Ana "occorre colmare un vuoto educativo che sta toccando in maniera trasversale tutti gli ambiti della società, dalla scuola alla famiglia, dalla Chiesa alla politica" ed è quindi favorevole al "ripristino di un servizio obbligatorio per tutti i giovani, maschi e femmine"

Titti Palazzetti scrive a Trump: “l'utilizzo dell'amianto sia bandito”

Casale Monferrato | Il sindaco: “Ci indigna profondamente sapere che un Paese come gli Stati Uniti continui a permettere l'importazione e l'utilizzo di amianto”