Ozzano Monferrato

Arrestato con 300 kg di rame rubato in un cementificio dismesso

L'uomo stato bloccato dai Carabinieri alla guida di un'auto con a bordo il materiale rubat poco prima. Ora č nel carcere di Vercelli a disposizione dell'Autoritą Giudiziaria

OZZANO MONFERRATO – I Carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, N.M., 46enne, con dimora in una delle baracche di Lungo Stura Lazio a Torino. L'uomo è stato bloccato alla guida di una VW Polo con a bordo un carico di circa 300 kg di rame inguainato, che aveva rubato poco prima all’interno del cementificio dismesso Cementi Giovanni Rossi di Ozzano Monferrato. Il 46enne, accompagnato dapprima in caserma, espletate le formalità di rito è stato poi condotto nel carcere di Vercelli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Da diverso tempo l’opificio, ceduto dalla proprietà in comodato d’uso al Comune, è oggetto di trafugamenti e per tale ragione è sottoposto ad una particolare attenzione da parte dei Carabinieri, grazie anche al contributo assicurato dell’Amministrazione comunale a seguito dell’installazione di un sistema di videosorveglianza che oltre a fungere da deterrente per le violazioni al codice della strada costituisce un significativo aiuto per le forze dell’ordine impegnate a contrastare i reati.

 

8/08/2018







blog comments powered by Disqus


Con Cassino ci vuole l'overtime, ma alla fine la spunta la Junior

Basket - Serie A2 | Ai rossoblu ci vogliono 45' per domare una combattiva Cassino 84-94: per la Junior doppia doppia di Martinoni (21 punti e 10 rimbalzi) e Pinkins (14+15)

Casale, con l'Inveruno polveri bagnate

Serie D - girone A | Zero a zero casalingo che muove ancora la classifica, ma c'č qualche rammarico. Da domenica inizia un ciclo di ferro

"Tartufi, un monopolio di pochi dopo la creazione dei consorzi"

Novi Ligure | Secondo l'Associazione dei liberi tartufai, i consorzi riservano a poche persone la raccolta dei tartufi nelle zone pił produttive. Lorenzo Tornato: "Chiediamo una moratoria per evitare che la ricerca dei tartufi diventi solo un business"

Attenzione alla nebbia

Meteo | Settimana di stampo autunnale, con tempo nuvoloso e nebbia a banchi

Uccise la sorella con l'acido, disposta la perizia psichiatrica

Cronaca | E' uscito dal coma l'uomo che uccise la sorella facendole bere acido muriatico. Accusato di omicidio, sarą sottoposto a perizia psichiatrica per chiarire la capacitą di intendere e di volere