Casale Monferrato

Calci e pugni per un portafogli, arrestati due ventenni

Grazie alle immagini di videosorveglianza gli investigatori sono riusciti a riconoscere due giovani che erano tra quelli che avevano accerchiato e derubato la vittima

CASALE MONFERRATO - Malmenato e rapinato mentre entrava in auto. Un gruppo di ragazzi avevano preso a calci e pugni un quarantenne, con il preciso scopo di rubargli il portafogli.
Lo avevano seguito, e mentre stava salendo sulla vettura di un'amica, era stato accerchiato e colpito con partcicolare durezza anche dopo essersi impossessati di quello che volevano.

Traumi cranico-facciali ed escoriazioni, avevano poi diagnosticato i sanitari al pronto soccorso. 

Per fortuna la polizia è ruscita ad identificare due persone, accusate di rapina e lesioni, pertanto arrestate.  

Grazie alle riprese di videosorveglianza della zona e alla testimonianza di alcune ersone, gli investigatori hanno identificato B.M. moldavo di 19 anni e E.A.Y. marocchino di 21, entrambi pluripregiudicati e residenti a Casale da parecchi anni.
8/03/2018







blog comments powered by Disqus


Arnesi da scasso e ricetrasmittente in auto, scatta la denuncia per un 29enne

Ozzano | Non è passata inosservata un'auto di grossa cilindrata dal colore particolare, aggirarsi per il paese. E quando è stato notato qualche movimento strani sono stati subito avvisati i carabinieri. Nella vettura c'erano arnesi che qualsiasi scassinatore porterebbe con sé

La Novipiù regola Agrigento e sale al terzo posto in classifica!

Basket - Serie A2 | Non basta un super Ambrosin (18 punti) alla Fortitudo Agrigento per conquistare la vittoria: i rossoblu trascinati da Tinsley (25) conquistano la vittoria 66-56

È Giovanni De Feo l’Ambientalista dell’anno

Casale Monferrato | Docente universitario, è l'ideatore e promotore del progetto di educazione ambientale Greenopoli. La premiazione ha chiuso la seconda edizione del Festival della Virtù Civica

Casale, e sono cinque! il podio è nel mirino

Serie D - girone A | Quinta vittoria consecutiva per i nerostellati che affondano il Chieri con due rigori di Cappai

Discarica abusiva a Spinetta. "I reati in materia ambientale sono emergenza anche in Provincia"

Cronaca | Quaranta metri cubi si plastica e altri rifiuti sono stati trovati dai carabinieri del Noe di Alessandria in un'area di circa 200 metri quadrati a Spinetta Marengo, nei pressi dell'ex centro sportivo Bellavita. Sempre più intensa l'attività dei Noe per la prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale