Serie D - girone A

Casale, primo k.o. interno. Al Lecco bastano cinque minuti

Micidiale uno-due dei ragazzi di Gaburro ad inizio ripresa, Cardini su rigore accorcia nel recupero ma non basta

CASALE MONFERRATO - Arriva anche la prima sconfitta per il Casale, ma non si devono fare drammi: il Lecco è squadra costruita con ambizioni e mezzi decisamente superiori a quelli dei nerostellati che peraltro hanno giocato alla pari per tutto un tempo venendo puniti solo nella ripresa; se nel futuro si eviteranno certe ingenuità, il campionato potrebbe regalare ancora molte soddisfazioni.

Buglio sceglie la continuità con un 4-3-3 anche di fronte ad una delle formazioni più offensive della categoria e la scelta almeno all'inizio paga perchè la prima vera occasione della gara è sui piedi di Coccolo che non trova il tempo per battere a rete ma riesce a servire Cappai messo giù da un avversario senza che l'arbitro trovi nulla da dire. Non sarà una frazione di gioco fortunata per la punta casalese, che alla mezz'ora vede Guadagnin deviare in angolo un suo colpo di testa a botta sicura e nel finale di tempo viene nuovamente atterrato in area senza che gli venga concesso un penalty.

La ripresa vede in campo gli stessi ventidue e ancora il Casale in avanti con Cappai che però conclude sul fondo; arrivano anche le prime timide conclusioni ospiti prima con D'Anna che tira angolato ma debole e permette a Fontana di distendersi in tuffo e deviare la conclusione e poi con Capogna che lo vede fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un pallonetto su cui l'estremo difensore casalese si esibisce in una presa sicura. All'11' però Fontana non può nulla quando da fuori area Segato si inventa un missile terra-aria che termina la sua corsa sul palo lontano lasciando immobile il portiere nerostellato e non c'è nemmeno il tempo di rendersi conto di essere passati in svantaggio che arriva il raddoppio con Lisai bravissimo a girare a rete un cross di D'Anna dalla sinistra beffando nuovamente Fontana. L'uno-due del Lecco stenderebbe anche un toro ma la forza del Casale quest'anno è tutta nella determinazione ed i ragazzi di Buglio provano in più occasioni a riaprire la gara: poco prima della mezz'ora Guadagnin salva ancora la sua porta da un colpo di testa di Cardini, poi in pieno recupero l'arbitro concede finalmente un calcio di rigore ai padroni di casa per un tocco di mano di Corna su cross di M'Hamsi. Cardini si incarica della battuta e non sbaglia, ma è troppo tardi per raddrizzare la gara ed arriva la prima sconfitta: domenica prossima ad Arconate si attende un pronto riscatto.


CASALE FBC – LECCO 1-2
Reti: st 11' Segato,15' Lisai, 50' Cardini rig.

Casale (4-3-3): Fontana; Di Giovanni (24' st Fabbri), Cintoi, Todisco, M'Hamsi; Vecchierelli, Marinai (16' st Bettoni), Cardini; Pavesi (35' st Mazzucco), Cappai (19' st Simone), Coccolo (40' st Sall). A disp. Consol, Villanova, Sadouk, Fiore. All. Buglio
Lecco (4-3-3): Guadagnin; Magonara, Malgrati, Carboni, Corna; Pedrocchi (46' st Merli Sala), Segato, Moleri (24' st Silvestro); Lisai (38' st Draghetti), Capogna (31' st Lella), D'Anna (35' st Moreno Perez). A disp. Safarikas, Poletto, Meneghetti, Alborghetti. All. Gaburro

Arbitro: Costanza di Agrigento.

NOTE Ammoniti Cardini, Simone; D'Anna, Capogna, Lisai. Calci d'angolo 3-3; Recupero pt 3'; st 6'. Spettatori 800 circa 

 
1/10/2018







blog comments powered by Disqus


Nel ricordo di Luigino Fassino, la Bertram vince il primo derby al PalaOltrepo contro Casale

Basket - Serie A2 | Alla Novipiù non basta un secondo tempo di grande carattere: Tortona conquista la vittoria e la dedica a Luigino Fassino, scomparso nella notte tra sabato e domenica

Concorso infermieri: "tutti possono partecipare. E' un diritto inalienabile"

Lavoro | E' la Cisl Funzione Pubblica Alessandria e Asti a mettere i "puntini sulle i" dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di infermieri, quasi tutti già impiegati nel settore privato-socioassistenziale-cooperative, per sapere se è corretto che il proprio datore di lavoro ostacoli la partecipazione al concorso pubblico indetto a Casale Monferrato il 2 marzo. " la partecipazione a un concorso è un diritto inalienabile di cui nessuno può privarli"

Quei buoni consigli

Società | Simona era stata aggredita dall'ex compagno che, dopo averla picchiata, ha tentato di darle fuoco. E' accaduto non lontano da qui, a Vercelli. Una vicenda che ha colpito, così come i commenti, postati anche sul nostro giornale on line: “si però è anche colpa delle donne... vanno in giro vestite come prostitute...”

Bertram e Novipiù, al PalaOltrepo un derby che sa di riscatto...per entrambe

Basket - Serie A2 | I bianconeri tornano a giocare tra le mura amiche dopo il k.o. di Rieti arrivato però solo al supplementare, i rossoblu scendono sul parquet del PalaOltrepo dopo il nulla di fatto con la Virtus Roma. Palla a due domenica 17 alle 18

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"