Casale Monferrato

“Il Duce lava più bianco”: Tagliabue narra la propaganda politica

Una lunga carrellata di poster destinati ai muri delle nostre città descriveranno quasi cento anni di cambiamenti sociali e istituzionali attraverso lo stile e il linguaggio della comunicazione politica. Venerdì 23 marzo appuntamento alla Biblioteca Civica con Corrado Tagliabue

CASALE MONFERRATO - Venerdì 23 marzo alle 21, nella Sala Multimediale della Biblioteca Civica Giovanni Canna avrà luogo l’incontro Il Duce lava più bianco, inserito nel palinsesto di eventi LiberAzioni a cura dell’Anpi. Relatore dell’appuntamento, a ingresso libero, sarà Corrado Tagliabue, professionista della comunicazione ideatore di molte campagne pubblicitarie ed elettorali.

I manifesti di propaganda politica, dal Ventennio in poi, raccontano la storia della nostra vita e sono mutati nella loro grafica e nei loro messaggi così come sono cambiati gli italiani stessi. Una lunga carrellata di poster destinati ai muri delle nostre città descriveranno quasi cento anni di cambiamenti sociali e istituzionali attraverso lo stile e il linguaggio della comunicazione politica. Dalle tavole disegnate come le copertine della Domenica del Corriere, alla grafica futurista, fino alle foto dei giganteschi volti dei candidati, quello che oggi è definito “outdoor advertising” ha subito forti cambiamenti facendo leva inizialmente sulla retorica di regime, passando al disincanto del presente. Cento e più manifesti per leggere la storia d'Italia davanti al tabellone delle affissioni, con un'analisi sulle recenti elezioni politiche.

Corrado Tagliabue
, professionista della comunicazione, copywriting, giornalismo, è ideatore di campagne pubblicitarie e slogan elettorali. Ha seguito l'ideazione di brand e prodotti per grandi aziende e piccole realtà, occupandosi in particolare di pubblicità per prodotti etici, aziende non profit e istituzioni. Per il settore della pubblica amministrazione segue il lancio di servizi, informazione (house organ), campagne informative e di sensibilizzazione. Già sindaco di San Salvatore Monferrato per dieci anni, ne è ora vice e assessore. Dal 2014 è altresì consigliere della Provincia di Alessandria. Nell’ambito del proprio mandato comunale, cura la comunicazione esterna dell'ente ed  è ideatore del progetto editoriale "San Salvatore in Album", la collezione di figurine con i volti dei cittadini del suo paese, iniziativa che ha ottenuto premi e riconoscimenti, assumendo rilevanza nazionale.
20/03/2018







blog comments powered by Disqus


“111 luoghi”: c’è anche Casale Monferrato

Casale Monferrato | Il Comune ha deciso di cogliere l’occasione per costituire un archivio fotografico che sarà disponibile in licenza Creative Commons al quale potranno partecipare i fotografi, anche dilettanti, che decideranno di inviare scatti riguardanti il patrimonio artistico, storico e naturalistico casalese

Sei super studenti del Sobrero eccellenze nel campo della chimica e dell’ambiente

Casale Monferrato | Sei studenti hanno aderito al concorso ‘I giovani e le Scienze 2018' ottenendo il biglietto per due fiere internazionali di prestigio: l'ISEF 2018, fiera internazionale della scienza e della tecnologia a Pittsburgh e il 60° LIYSF, forum internazionale giovanile della scienza all’Imperial College di Londra dal 25 luglio all’8 agosto

Anche l'Istituro alberghiero Artusi al Festival di Cannes

Casale Monferrato | I docenti e gli allievi, con il coordinamento del dirigente Claudio Giani e del professor Paolo Pozzuolo, hanno effettuato il servizio di banqueting a Villa Oxygene

Concorso per vice-commissario di Polizia Locale

Casale Monferrato | Domande entro il 18 giugno. Tutte le informazioni per partecipare

Per la seconda volta Lu tra i finalisti del Premio Piemonteinnovazione 2018

Lu | Ad essere scelto il progetto messo in campo dall’Amministrazione “Socialwood: una nuova biblioteca in Monferrato” per la realizzazione della biblioteca comunale. Il progetto ha permesso la progettazione della nuova biblioteca comunale e la sua realizzazione dei detenuti della casa circondariale