Coppa Italia Dilettanti

Il Casale si sveglia nella ripresa: Pavia K.O.

Dopo un primo tempo incolore i nerostellati trovano le reti di Cintoi e Sadouk che affondano il Pavia: ora c'è la Sanremese

CASALE MONFERRATO - Comincia a diventare una cosa seria la Coppa Italia Dilettanti per il Casale: il turnover a metà di mister Buglio certifica come questi sedicesimi di finale contro il Pavia non fossero considerati alla stregua di un'amichevole ed il risultato finale, seppure concretizzatosi solo nella ripresa, premia i suoi ragazzi che giocheranno il 28 novembre contro la Sanremese su un campo ancora da decidere via sorteggio.

Il primo tempo è praticamente tutto a favore del Pavia che si rende subito pericoloso con un colpo di testa di Vernaci su punizione che finisce però fra le mani di Fontana; al 10' gli ospiti riescono addirittura a segnare al termine di un'azione confusa nata da un calcio d'angolo, ma l'arbitro annulla per un fallo sul portiere. Il Casale si vede solo a fine tempo quando Cardini regala ai pochi spettatori del "Palli" una mezza rovesciata spettacolare su cross di Di Giovanni ma non inquadra lo specchio della porta.

Buglio negli spogliatoi si fa sentire, e nella ripresa è tutta un'altra musica: prima il neo entrato Sadouk va vicinissimo al gol mancando di pochissimo la deviazione su un cross di Cardini, poi arriva il vantaggio con uno schema da corner dove Cardini rimette al centro il cross di Simone e Cintoi con un colpo di testa infila De Toni. Il Pavia resta tramortito ed il Casale potrebbe raddoppiare subito ma questa volta De Toni trova il tempo giusto per anticipare Sadouk pescato da un lancio lungo oltre la difesa. Il gol però è solo rinviato: ancora un calcio d'angolo, questa volta di Marinai, e Sadouk devia la palla di testa quel tanto che basta per infilare ancora De Toni alla mezz'ora e chiudere l'incontro. Bella risposta quindi del Casale al recente periodo negativo, ma per battere anche l'Inveruno domenica servirà un'altra prestazione gagliarda.


CASALE FBC – PAVIA 2-0
Reti: st 15' Cintoi, 29' Sadouk

Casale FBC (4-3-3): Fontana; Di Giovanni, Cintoi, Bettoni, Fabbri; Vecchierelli (1' st Sadouk), Marinai (44' st Villanova), Cardini (36' st M'Hamsi); Simone, Cappai (42' st Sall), Pavesi (27' st Coccolo). A disp. Consol, Ghisio, Petrillo, Fiore. All. Buglio
Pavia (4-2-4): De Toni; Milesini, Scannapicco (1' st Ceccacci), Scognamiglio, Gazzotti; Duca, Selmi (1' st Guerrini); Buscaglia, Afelba (16' st Mangiarotti), Vernaci (30' st Franchini), Schingo (16' st De Vincenziis). A disp. Ugazio, Vernocchi, Cavaliere, Maretti. All. D'Amico.

Arbitro: Vingo di Pisa.

NOTE Ammoniti Cardini, Marinai, Villanova; Gazzotti. Calci d'angolo 10-4 per il Casale. Recupero pt 1'; st 4'. Spettatori 150 circa.
11/10/2018
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it







blog comments powered by Disqus


“Genius loci”, itinerario storico-artistico tra chiese e residenze nobiliari

Solonghello | Domenica 24 febbraio si parte dalla frazione di Fabiano e si prosegue per Solonghello per visitare la chiesa parrocchiale, Villa Sormani e la Locanda dell'Arte

"Agevolando" premia l’azienda Italgum Caramelle

Ozzano Monferrato | Premiata dall’associazione Agevolando l’azienda che ha contribuito alla formazione e all’avvio al lavoro di una ragazza cresciuta in una comunità di accoglienza. Si cercano nuove aziende disponibili

Stefano Accorsi a teatro gioca con i versi dell’Ariosto

Casale Monferrato | Giovedì 21 e venerdì 22 febbraio al Teatro Municipale “Giocando con Orlando – Assolo”, uno spettacolo tra duelli e colpi di scena, con sempre al centro la romantica storia d’amore tra la bella Angelica e l’indomito Orlando

Ven.To: "un altro passo verso la realizzazione della ciclovia Venezia-Torino"

Provincia | La Provincia di Alessandria fa un altro passo verso la realizzazione di Ven.To, la ciclovia che collegherà Venezia a Torino unendo le tredici province rivierasche del Po. "Il Monferrato casalese avrà un grande ritorno da questa ciclovia perché è tra i pochi territori interamente attraversato dal fiume, diventando così un anchor point fondamentale per chi poi vuole esplorare i patrimoni Unesco" sono le parole del vicepresidente Riboldi

Danni ungulati, dopo Torino gli agricoltori puntano a Roma

Economia | Una delegazione di agricoltori della Cia, confederazione agricoltori Italiani, è stata ricevuta in consiglio regionale per discutere delle misure per arginare i danni alle colture provocate da cinghiali e caprioli. Anche Cia Alessandria era presente. Secondo l'assessore Ferrero i limiti di intervento sono fissati dalle legge nazionali