Pallavolo

L'Evo Volley fa fuori Gavi e San Rocco al terzo turno di Coppa Piemonte

Al terzo turno di Coppa Piemonte le ragazze di coach Ruscigni battono Gavi due set ad uno e liquidano San Rocco 3-0. Ora i punti in classifica sono 14

GAVI - Le ragazze della Evo Elledue tornano sul “luogo del delitto” e lo fanno in occasione del terzo ed ultimo turno di Coppa Piemonte. Sabato 28 aprile, proprio al Pala-Gavi, Dell’Oste e compagne festeggiarono la matematica promozione in serie C. Una gioia che in seguito, tramite i play-off, anche le atlete del Gavi provarono con merito. Questa volta l’obiettivo è diverso, ma non meno importante. Il superamento del turno in Coppa di per se non sarebbe solo un impegno supplementare nel corso della stagione. Ottenere il pass significherebbe vincere ed affondare il colpo nel momento opportuno. Un chiaro segnale di crescita individuale come di squadra.

Nella prima partita del triangolare del Pala-Gavi, le rossoblu hanno condiviso il campo con le padrone di casa. Coach Ruscigni non può disporre di Giorgia Imarisio e di Alice Chizzotti; la Del Nero non è al meglio per i postumi di un piccolo intervento chirurgico. Rossoblu in campo con Del Nero, Gatti, Fracchia, Farina, Dell’Oste, Furegato e Deambrogio nell’inedito ruolo di libero.

Otto a tre Elledue con Del Nero in battuta e Farina autrice di 4 punti. La prima sospensione del match è richiesta da coach Negri (4-9) e la risposta del Gavi porta la firma di capitan Cepollina: 9-11. Padrone di casa in partita e ospiti che devono velocizzare la propria fase offensiva: 13-13. Coach Ruscigni vuol parlarci su e chiede time-out dopo il pareggio di Carrea. La diagonale verso zona cinque inchioda la difesa delle rosso-blu (16-13), ma il contro-break arriva puntuale, passando ancora dal binario Del Nero-Farina: 16-18 e sospensione discrezionale per Gavi. Dalla rotazione con Fracchia in battuta giunge un parziale di 7-0 per l’Evo Elledue, poi la volata finale è “tirata” da Furegato: 18-25.

L’avvio di secondo set fa registrare un aumento di intensità dai nove metri. Dell’Oste e Fracchia obbligano coach Negri al time-out sul punteggio di 1-7. Come nella frazione precedente, è Cepollina a scuotere le compagne, ma Del Nero ha più frecce al proprio arco e distribuisce il gioco con precisione ed efficacia (3-11). Le mani del muro ospite sono ben indirizzate e per Gavi è difficile trovare soluzioni in attacco. Dondi e Corino per Del Nero e Gatti sul punteggio di 6-15. Ad una ad una tutte le ragazze di Ruscigni mettono il loro mattoncino verso quota 25, ma è il Furegato-show a prendersi la scena: 14-25.

Dopo l’inversione di campo l’Evo Elledue si schiera con Corino, Dondi, Farina, Falabrino, Furegato, Dell’Oste e Deambrogio (libero). Quando il tabellone segna il 7-7 coach Ruscigni propone la diagonale titolare (Del Nero-Gatti), quella che nei primi due set ha garantito il necessario ordine. Time-out Gavi sul 9-11 e cambio campo sul punteggio di 11-13. Corino e Dondi in campo una volta ultimate le tre rotazioni offensive di Giulia Gatti (12-13) in una seconda parte di terzo set dove regna molta confusione (dall’una e dall’altra parte). Occorre dare lo strappo decisivo e l’Evo Elledue ci prova con Dell’Oste, Corino e Farina. Mani-out di Dondi in parallela e 14-21 che regala alle ospiti ulteriore tranquillità. Gavi commette molti errori (in attacco, in battuta e a filo rete) e per le rossoblu portare a casa i primi tre punti della giornata diventa ancora più semplice: 17-25.


Gavi Volley - Evo Elledue-0-3 (18-25 / 14-25 / 17-25)

Evo Elledue: Dell’Oste Alice (K) 7, Del Nero 1, Furegato 16, Farina 14, Fracchia 3, Gatti 3, Corino, Falabrino 2, Dondi 3, Deambrogio (L). All: Ruscigni.
Gavi Volley: Cepollina (K) 9, Scarafia 2, Carrea A. 1, Bertelli 2, Carrea E. 9, Carrea M. 1, Tinello 2, Ivaldi, Traverso 5, Panizza 2, Fornicelli, Calderone (L). All: Negri.

Servizi vincenti: Gavi 6, EVO Elledue 5.
Errori al servizio : Gavi 8, EVO Elledue 3.
Punti a muro: Gavi 1, EVO Elledue 5.



Nel successivo match la squadra di coach Ruscigni recupera il libero Giorgia Imarisio e schiera il seguente sestetto: Del Nero, Furegato, Farina, Fracchia, Dell’Oste e Deambrogio.

Avvio convincente delle rossoblu con il coach del San Rocco costretto al time-out sul 7-2. La verve delle novaresi sorprende Dell’Oste e compagne (10-9) e il match è tutt’altro che una passeggiata nonostante la differenza di categoria. Pareggio a quota 13, con l’Evo Elledue che regala qualcosa di troppo in attacco. La ricezione è imprecisa e il San Rocco passa in vantaggio sul 15-16. Anche l’arbitro commette un errore e coach Ruscigni ferma il gioco sul 16-18. L’ace della capitana vale il controsorpasso (21-20) ed induce il San Rocco al time-out. Del Nero si mette in proprio per il 23-20 e l’errore di Baracco consegna 4 set-point alla Elledue. Ne basta uno al destro di Alice Farina: 25-20.

La seconda frazione si apre con un passivo di 2-6 e con una difesa novarese ottimamente disposta sul rettangolo di gioco. Occorre molta pazienza e sul 4-10 la panchina rossoblu ferma il gioco. Break di 4-0 con Deambrogio in battuta e nuovo allungo del San Rocco con un ace di Coppola: 8-12. Lo svantaggio si dimezza (13-15), ma gli errori in attacco non consentono l’aggancio alle bianco-blu. Dell’Oste da seconda linea e questa volta è coach Mandirola ad interrompere il match: 20-21. Diagonale di Furegato per il 22 pari e servizio tattico di Del Nero per il sorpasso: 23-22. Set-point con la veloce di Fracchia (24-23) ed ace di Furegato che scaccia la paura per il definitivo e sofferto 25-23.

Gatti e Corino per Deambrogio e Del Nero con il ritorno in posto quattro di Furegato. La palleggiatrice si presenta con un muro ed un ace (6-2), ma l’Evo Elledue non può distrarsi perché il San Rocco non ne vuol sapere di mollare (10-8). Fracchia evita il pareggio con il suo personale numero 11 e Dondi rileva Dell’Oste. Inversione di campo sul punteggio di 13-12 (sontuosa parallela di Furegato). Si procede al cadenzato ritmo del cambio palla fino al break che fissa il tabellone sul 15-17. Nel sesto set consecutivo è comprensibile che la lucidità venga meno e la bravura delle ragazze del San Rocco non aiuta le rossoblu. Fracchia e Gatti provano a metterci l’esperienza e sul 20-22 arriva il time-out della panchina novarese. Questa volta il finale in volata premia il San Rocco: 21-25.


Evo Elledue - San Rocco NO-2-1 (25-20 / 25-23 / 21-25)

Evo Elledue: Dell’Oste Alice (K) 6, Del Nero 3, Furegato 10, Farina 8, Fracchia 14, Gatti 4, Deambrogio 6, Corino 2, Falabrino, Dondi 2, Imarisio (L). All: Ruscigni.
San Rocco NO: Baracco (K) 13, Roggia, Rizzetti, Coppola 1, Vigliotti 7, Macaluso 2, Antonini 6, Martelli, Rolando 10, Bertone, Ciccia, Negrini (L), Rizzotti A.(L). All: Mandirola.

Servizi vincenti: EVO Elledue 7, San Rocco 4.
Errori al servizio : EVO Elledue 9, San Rocco 4.
Punti a muro: EVO Elledue 5, San Rocco


Il bottino raccolto dalle rossoblu della Evo Elledue è pari a 5 punti che, sommati ai precedenti, da un totale di 14. Basteranno per festeggiare il superamento del turno? Lo sapremo solo a completamento della terza ed ultima giornata di questa Coppa Piemonte
10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Prima di Natale aumentano i furti in casa, ecco dove

Cronaca | Controlli antifurti in gran parte della provincia: statistiche alla ma o il periodo prima di Natale coincide con un aumento dei furti in abitazione e in esercizi commerciali

Primarie Pd: vince Marino ma crolla l'affluenza

Politica | Si dimezza in provincia l'affluenza alle urne per le primarie del Pd. Militanti e simpatizzanti erano chiamati a scegliere il futuro segretario regionale. In testa Mauro Maria Marino, di estrazione renziana. Nessuno ha raggiunto però il 50%: la scelta quindi passa all'assemblea regionale

Novipiù fermata a Scafati: fatale il terzo quarto

Basket - Serie A2 | Primo tempo equilibrato, poi Scafati conduce un super terzo quarto e intasca la vittoria (101-89) trascinata dai 35 punti di Thomas. Alla Novipiù non bastano i 42 punti della coppia Martinoni-Pinkins

Casale, con la Sanremese un pareggio che vale oro

Serie D | Mazzucco e Lo Bosco nel finale fissano un pareggio divertente fra due squadre propositive e sfacciate

Extra Christmas Alessandria con Queenmania e Katia Ricciarelli al Palatenda

Alessandria | Queen Mania e Katia Ricciarelli saranno venerdì 21 dicembre all'Alegas Teatro Tenda