Casale Monferrato

La cantina era l'emporio della coca. Studenti e commesse gli acquirenti

La Prefettura di Alessandria valuterà l’opportunità di sottoporli agli accertamenti sanitari per confermare o meno i requisiti psico-fisici per il mantenimento della patente di guida. Pusher di 22 anni vendeva dalla cantina

CASALE MONFERRATO - Detenzione e spaccio di cocaina. Per un 22enne residente a Casale è stato emesso il provvedimento di obbligo di dimora dopo che i carabinieri hanno scoperto il suo traffico fiorente. La sua cantina era diventata un vero e proprio emporio dello spaccio. Nel mese di giugno era stato sorpreso in flagranza del reato di spaccio e già denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vercelli.

Gli acquirenti si recavano da lui in qualsiasi momento della giornata per acquistare la cocaina, spesso dopo averla provata. Dodici le persone identificate nel corso delle indagini, di ambo i sessi, di età compresa tra i 20 e i 30 anni, casalesi, dei comuni limitrofi e provenienti dalla confinante provincia di Pavia.

Studenti, commesse, operai e commercianti, a loro volta segnalati alla Prefettura di Alessandria che valuterà l’opportunità di sottoporli agli accertamenti sanitari finalizzati, tra l’altro, a confermare o meno i requisiti psico-fisici per il mantenimento della patente di guida.
21/09/2018







blog comments powered by Disqus


Nel ricordo di Luigino Fassino, la Bertram vince il primo derby al PalaOltrepo contro Casale

Basket - Serie A2 | Alla Novipiù non basta un secondo tempo di grande carattere: Tortona conquista la vittoria e la dedica a Luigino Fassino, scomparso nella notte tra sabato e domenica

Concorso infermieri: "tutti possono partecipare. E' un diritto inalienabile"

Lavoro | E' la Cisl Funzione Pubblica Alessandria e Asti a mettere i "puntini sulle i" dopo aver ricevuto diverse segnalazioni di infermieri, quasi tutti già impiegati nel settore privato-socioassistenziale-cooperative, per sapere se è corretto che il proprio datore di lavoro ostacoli la partecipazione al concorso pubblico indetto a Casale Monferrato il 2 marzo. " la partecipazione a un concorso è un diritto inalienabile di cui nessuno può privarli"

Quei buoni consigli

Società | Simona era stata aggredita dall'ex compagno che, dopo averla picchiata, ha tentato di darle fuoco. E' accaduto non lontano da qui, a Vercelli. Una vicenda che ha colpito, così come i commenti, postati anche sul nostro giornale on line: “si però è anche colpa delle donne... vanno in giro vestite come prostitute...”

Bertram e Novipiù, al PalaOltrepo un derby che sa di riscatto...per entrambe

Basket - Serie A2 | I bianconeri tornano a giocare tra le mura amiche dopo il k.o. di Rieti arrivato però solo al supplementare, i rossoblu scendono sul parquet del PalaOltrepo dopo il nulla di fatto con la Virtus Roma. Palla a due domenica 17 alle 18

Ticket sui farmaci: dal 1° marzo in Piemonte non si pagherà più

Piemonte | La giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Chiamparino e Saitta: "Cancelliamo una tassa sulla salute"