Serravalle Scrivia

Rubano al Retail Park, un'intera famiglia finisce in manette

Un'intera famiglia č stata arrestata dai carabinieri a Serravalle Scrivia: si tratta di un uomo e dei suoi due figli, tutti pregiudicati. Sono accusati di furto continuato

SERRAVALLE SCRIVIA – Un’intera famiglia è stata arrestata dai carabinieri a Serravalle Scrivia: si tratta di un uomo di 53 anni e dei suoi figli, rispettivamente di 19 e di 31 anni, tutti residenti a Casale Monferrato e tutti pregiudicati. I tre sono accusati di furto continuato di indumenti vari all’interno del Retail Park.

I tre, dall’atteggiamento sospetto, sono stato fermati dai carabinieri mentre raggiungevano l’uscita del locale senza passare dalle casse. In seguito alla perquisizione eseguita nei loro confronti, sono stati trovati in possesso di merce per un valore totale di circa 300 euro e di una tronchesina utilizzata presumibilmente per divellere le placche antitaccheggio poste sui capi di abbigliamento. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e li ha sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di Casale Monferrato con il divieto di uscire dall’abitazione nelle ore notturne.
11/10/2018







blog comments powered by Disqus


Con Cassino ci vuole l'overtime, ma alla fine la spunta la Junior

Basket - Serie A2 | Ai rossoblu ci vogliono 45' per domare una combattiva Cassino 84-94: per la Junior doppia doppia di Martinoni (21 punti e 10 rimbalzi) e Pinkins (14+15)

Casale, con l'Inveruno polveri bagnate

Serie D - girone A | Zero a zero casalingo che muove ancora la classifica, ma c'č qualche rammarico. Da domenica inizia un ciclo di ferro

"Tartufi, un monopolio di pochi dopo la creazione dei consorzi"

Novi Ligure | Secondo l'Associazione dei liberi tartufai, i consorzi riservano a poche persone la raccolta dei tartufi nelle zone pił produttive. Lorenzo Tornato: "Chiediamo una moratoria per evitare che la ricerca dei tartufi diventi solo un business"

Attenzione alla nebbia

Meteo | Settimana di stampo autunnale, con tempo nuvoloso e nebbia a banchi

Uccise la sorella con l'acido, disposta la perizia psichiatrica

Cronaca | E' uscito dal coma l'uomo che uccise la sorella facendole bere acido muriatico. Accusato di omicidio, sarą sottoposto a perizia psichiatrica per chiarire la capacitą di intendere e di volere