Cronaca

Evacuati per rischio di scoppio di una bombola

Sono rientrati nelle loro case una trentina di persone, evacuate ieri sera, domenica, a Bosco Marengo, per il rischio dello scoppio di una bombola ad acetilene

CRONACA - Sono rientrati nelle loro case una trentina di persone, evacuate ieri sera a Bosco Marengo, per il rischio dello scoppio di una bombola ad acetilene.

Il rischio scoppio è stato determinato dall'incendio ad un tubo ad una bombola, in una abitazione in via Gatti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato l'incendio e fatto evacuare le persone che abitano nelle immediate vicinanze. Dopo lo spegnimento dell'incendio, in circa tre ore da parte di tre squadre di pompieri, gli abitanti hanno potuto rientrare nelle case.

8/10/2018







blog comments powered by Disqus


Non si rassegnava alla fine della relazione, ora è accusato di stalking e lesioni

Cronaca | Un 33enne è accusato di atti persecutori e lesioni nei confronti della donna con la quale aveva avuto una relazione. Per due mesi ha inviato decine di messaggi al giorno, contenenti anche minacce

Via Rocca più sicura: al via il monitoraggio della velocità

Ovada | Da qualche settimana, a Palazzo Delfino, si è deciso di estendere il progetto già attivo in via Molare – con risultati giudicati positivi – anche nella zona del Borgo, lungo la strada provinciale 185 che porta a Predosa e Alessandria.

L'ordinanza "anti deiezioni" in diretta su Radio Rai

Ovada | In diretta alla trasmissione "Seconda classe" il sindaco Paolo Lantero ha difeso le ragioni dell'obbligo di bottiglietta per i padroni. E poi un elogio di San Paolo della Croce

Dalla scuola di Polizia 164 nuovi agenti diplomati

Alessandria | Sono 164 gli allievi della scuola di polizia di Stato di Alessandria che hanno prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica, a conclusione del 200° corso. Una festa che ha toccato anche la città di Alessandria dove erano presenti tre postazioni della polizia

Muore a Berlino un 25enne originario di Novi

Novi Ligure | Un 25enne originario di Novi Ligure è morto a Berlino lo scorso fine settimana: da qualche anno abitava in Germania dove lavorava come odontotecnico