Ovada

La cittā col fiato sospeso per Andrea Pestarino

Rimangono gravi le condizioni del giovane ciclista coinvolto domenica scorsa in un incidente mentre era impegnato nella manifestazione "Ovada in randonnče"

 OVADA - La città si stringe attorno a Andrea Pestarino a due giorni dal terribile incidente di domenica scorsa mentre il giovane atleta era impegnato nella “Ovada in randonnèe”, manifestazione ciclistica non competitiva organizzata da Uà Cycling Team. Anche nella giornata di ieri i Carabinieri di Ovada hanno lavorato per individuare con precisione la dinamica della scontro che ha coinvolto la Ford Focus guidata da una ragazza, 24 anni, allo stato attuale denunciata per lesioni stradali gravi. Pestarino rimane ricoverato in Rianimazione presso l’ospedale Santi Antonio e Biagio di Alessandria: le sue condizioni sarebbero stabili anche se rimangono gravi. La prognosi è riservata. Lo scontro è avvenuto sulla provinciale 185, all’altezza della pizzeria La Grimalda, in località San Carlo, un rettilineo che porta verso Predosa. La conferma è quella della presenza a bordo dell’auto di una seconda persona che avrebbe confermato l’ipotesi di una repentina sterzata causata dall’improvvisa presenza sulla strada di un capriolo che avrebbe portato il veicolo a invadere la corsia opposta proprio mentre arriva la bicicletta della vittima. Tra i tanti ciclisti impegnati nella manifestazione nessuno avrebbe visto nulla. Tra i primi a sopraggiungere il sindaco di Ovada, Paolo Lantero, tra gli atleti partecipanti, che avrebbe chiamato i soccorsi. Nel frattempo la città è col fiato sospeso in attesa di una svolta positiva nelle condizioni di Pestarino. La società ciclistica Uà Cycling Team, per la quale il ragazzo è tesserato, non commenta ma con una nota ufficiale nella giornata di ieri ha ribadito il carattere non competitivo della manifestazione.
9/10/2018







blog comments powered by Disqus


Droga nell'alloggio del carcere, agente a giudizio

Alessandria | A seguito del ritrovamento di cocaina nell'alloggio di un agente di polizia penitenziaria ad Alessandria, le indagini hanno coinvolto un altro agente considerato il “fornitore”. Ma le indagini sono ancora in corso

Dalla scuola di Polizia 164 nuovi agenti diplomati

Alessandria | Sono 164 gli allievi della scuola di polizia di Stato di Alessandria che hanno prestato giuramento di fedeltā alla Repubblica, a conclusione del 200° corso. Una festa che ha toccato anche la cittā di Alessandria dove erano presenti tre postazioni della polizia

Denunciate per aver 'assunto' una badante irregolare

Sezzadio | Per alcuni mesi ha seguito l'anziana madre, poi č stata cacciata. Senza soldi, senza casa e senza documenti validi, la 41enne ucraina č stata notata dai carabinieri. Per le ex datrici di lavoro non č finita bene

Atti sessuali in cambio di videogiochi, condannato a 7 anni e mezzo di carcere

Cronaca | Era accusato di aver abusato di un minore: l'uomo avrebbe chiesto al bambino prestazioni sessuali in cambio del permesso per giocare ad un videogioco. Condannato dal tribunale a 7 anni e mezzo di carcere. La difesa: “non č vero, ricorreremo in appello”

Travolse una donna facendo retromarcia: andrā a processo

Ovada | L'accusa č omicidio stradale per il cittadino residente a Belforte che lo scorso febbraio causō l'incidente di viale Stazione in cui perse la vita una casalinga di 67 anni