Alessandria

Lotta alla sosta selvaggia, la Municipale ritorna a piedi

Tra corso Roma e via San Lorenzo sono tornati gli agenti a piedi, a controllare il territorio, ma soprattutto le auto in sosta selvaggia, considerata dallo stesso sindaco un vero e proprio danno per il commercio. Ma i vigili sono pochi, cos potrebbero non 'resistere'

ALESSANDRIA - Dopo i Vigili volontari che per un po' si sono visti a due a due aggirarsi tra i posteggi e i giardini della stazione, da un mese a questa parte sta perlustrando il centro storico anche una coppia appiedata di agenti della Polizia Municipale. 

Era un servizio di controllo già presente in passato, che ora ritorna con una pattuglia a giorni alterni, il mattino dalle 9 alle 12 e nel pomeriggio dalle 15 alle 18.

Gli Agenti sono presenti in via San Lorenzo, in corso Roma, in via San Giacomo delle Vittoria e strade limitrofe. Oltre al controllo del territorio sono impegnati soprattutto contro la sosta selvaggia, vero e proprio malcostume alessandrino che probabilmente è stato alimentato nel corso degli anni con controlli meno severi.

Nel primo mese di attività sono stati complessivamente effettuati 65 preavvisi di sanzione per violazione alla sosta, 3 verbali per transito in ZTL non autorizzato e 3 sanzioni a questuanti con relativo allontanamento. 
Il servizio è stato voluto esplicitamente dal sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco e dell’assessore al
Commercio, Mattia Roggero, i quali precisano che non sarà possibile realizzare il servizio in modo permanente per la carenza di organico.

"Il nostro centro soffre molto per la sosta selvaggia", hanno sottolineato, "Le auto portano danno alle attività commerciali ed ai cittadini che spesso si trovano nell’impossibilità di transitare in sicurezza".

Il mese di 'sperimentazione' ha portato buoni risultati e un riscontro positivo tra i commercianti e gli alessandrini che frequentano il centro. Che non sono i 65 multati, ovviamente.
 
 
9/10/2018







blog comments powered by Disqus


Rubano cento euro di benzina: denunciati due genovesi

Ovada | Indagine dei carabinieri partita dalla denuncia di un uomo cui era stato sottratto il credito presso la colonnina self service. Colpevoli traditi dalle telecamere

Arrestato due volte per furto, ha patteggiato la pena

Cronaca | Era stato arrestato per un furto nel negozio di giocattoli. Evaso dai domiciliari perch non era arrivato il braccialetto elettronico, aveva commesso un altro furto ai danni di una panetteria. Ieri ha patteggiato la pena a due anni e nove mesi di carcere

Vendeva cannoli dicendo che erano di una nota pasticceria, negoziante in tribunale

Cronaca | Nel negozio di Litta Parodi aveva affisso un cartello in cui annunciava la vendita di pasticceria fresca della pasticceria Zoccola di Alessandria. Ora a giudizio per frode in commercio

Ricordato a Gavi il sacrificio dell'appuntato Vaccarella

Gavi | E' stato ricordato a Gavi il sacrificio dell'appuntato dei carabinieri Vittorio Vaccarella: il militare aveva cercato di fermare un malvivente ma i suoi complici avevano aperto il fuoco e l'avevano ucciso

Rubano all'Iper, due giovani fermati dai carabinieri

Serravalle Scrivia | Due persone sono state fermate dalla vigilanza dell'Iper di Serravalle Scrivia e poi denunciate dai carabinieri: avevano rubato del materiale elettronico