Serravalle Scrivia

Rubano al Retail Park, un'intera famiglia finisce in manette

Un'intera famiglia è stata arrestata dai carabinieri a Serravalle Scrivia: si tratta di un uomo e dei suoi due figli, tutti pregiudicati. Sono accusati di furto continuato

SERRAVALLE SCRIVIA – Un’intera famiglia è stata arrestata dai carabinieri a Serravalle Scrivia: si tratta di un uomo di 53 anni e dei suoi figli, rispettivamente di 19 e di 31 anni, tutti residenti a Casale Monferrato e tutti pregiudicati. I tre sono accusati di furto continuato di indumenti vari all’interno del Retail Park.

I tre, dall’atteggiamento sospetto, sono stato fermati dai carabinieri mentre raggiungevano l’uscita del locale senza passare dalle casse. In seguito alla perquisizione eseguita nei loro confronti, sono stati trovati in possesso di merce per un valore totale di circa 300 euro e di una tronchesina utilizzata presumibilmente per divellere le placche antitaccheggio poste sui capi di abbigliamento. L’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e li ha sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di Casale Monferrato con il divieto di uscire dall’abitazione nelle ore notturne.
11/10/2018







blog comments powered by Disqus


Danneggiata la bottega di EquAzione: incidente o atto vandalico?

Novi Ligure | Gravemente danneggiata a Novi Ligure la bottega di EquAzione, in via Paolo da Novi. Un veicolo sarebbe andato a sbattere contro la serranda metallica, provocando anche il distacco di una lastra della facciata

Pullman da turismo esce di strada, ferito il conducente

Ovada | Un pullman da turismo è uscito di strada sull'autostrada A26, tra Rocca Grimalda e Ovada. Il mezzo è finito di traverso sul guardrail. Ferito l'autista, portato in ospedale in elicottero

Acqui - Genova: botta e risposta pendolari - assessore

Ovada | "La coppia di treni in più è un'ipotesi allo studio". Rabbia di chi viaggia. "Non rimarremo a guardare mentre sulle altre linee sarà potenziato il servizio"

Ostello del Geirino: al via secondo bando per la gestione

Ovada | Pubblicato nei giorni scorsi il documento: concessione per sei anni e valore stimato in 856.884 euro. Da due anni la struttura è aperta solo d'estate con incarico a tempo

“Uomo d'onore”, minacciò di ridurre sulla sedia a rotelle chi, a suo avviso, gli doveva dei soldi

Cronaca | In tribunale è sotto processo un uomo che, presentandosi con falso nome come “uomo d'onore” minacciò una famiglia di imprenditori del tortonese. L'imputato principale per gli stessi fatti è già stato condannato in secondo grado