Alessandria

Sabato sera troppo allegro per cinque automobilisti: patenti ritirate

I controlli della Stradale hanno fatto 'strage' di punti: 70 in totale sui cinque verbali elevati per guida in stato di ebbrezza

ALESSANDRIA - Cinque automobilisti su 37 controllati sono stati trovati alla guida con un tasso alcolemico superiore al consentito. Sono i risultati del sabato sera della Polizia Stradale, che dall'una di notte fino alle sette del mattino ha impiegato quattro pattuglie - insieme al personale medico dell'ufficio sanitario provinciale - vicino ai luoghi notturni di ritrovo, spece quelli giovanili.

Ma nessuno dei cinque proprietari delle patenti ritirate (per guida in stato di ebbrezza alcolica) aveva meno di 32 anni. 

Un veicolo ha addirittura subito il fermo amministrativo. Decurtati complessivamente 70 punti.

Tutti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Alessandria e segnalati al Prefetto di Alessandria per i provvedimenti di competenza.

(foto di repertorio)
8/10/2018







blog comments powered by Disqus


Danneggiata la bottega di EquAzione: incidente o atto vandalico?

Novi Ligure | Gravemente danneggiata a Novi Ligure la bottega di EquAzione, in via Paolo da Novi. Un veicolo sarebbe andato a sbattere contro la serranda metallica, provocando anche il distacco di una lastra della facciata

Pullman da turismo esce di strada, ferito il conducente

Ovada | Un pullman da turismo è uscito di strada sull'autostrada A26, tra Rocca Grimalda e Ovada. Il mezzo è finito di traverso sul guardrail. Ferito l'autista, portato in ospedale in elicottero

Acqui - Genova: botta e risposta pendolari - assessore

Ovada | "La coppia di treni in più è un'ipotesi allo studio". Rabbia di chi viaggia. "Non rimarremo a guardare mentre sulle altre linee sarà potenziato il servizio"

Ostello del Geirino: al via secondo bando per la gestione

Ovada | Pubblicato nei giorni scorsi il documento: concessione per sei anni e valore stimato in 856.884 euro. Da due anni la struttura è aperta solo d'estate con incarico a tempo

“Uomo d'onore”, minacciò di ridurre sulla sedia a rotelle chi, a suo avviso, gli doveva dei soldi

Cronaca | In tribunale è sotto processo un uomo che, presentandosi con falso nome come “uomo d'onore” minacciò una famiglia di imprenditori del tortonese. L'imputato principale per gli stessi fatti è già stato condannato in secondo grado