Alessandria

“1948-2018 Lezioni di cinema” per il Festival Lavagnino

L'Orchestra Classica di Alessandria giovedì 11 ottobre all'auditorium Pittaluga del Conservatorio Vivaldi. Ospite d'eccezione sarà il presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino Sergio Toffetti

ALESSANDRIA – Nuovo appuntamento per il Festival Internazionale A.F. Lavagnino Musica e cinema giovedì 11 ottobre alle 21 all’Auditorium del Conservatorio Vivaldi. La serata, organizzata in occasione del 70° anniversario dell’istituzione del Corso di Musica per Film all’Accademia Chigiana di Siena proposta proprio da A.F. Lavagnino, sarà intitolata appunto 1948-2018 Lezioni di cinema e prevede la partecipazione degli archi dell’Orchestra Classica di Alessandria che si presenta  con una formazione di 15 elementi diretti da Giuseppe Garbarino, già docente chigiano e clarinettista di fama internazionale che nel 1972 ha fondato il celeberrimo Ensemble Garbarino col quale ha presentato al Teatro alla Scala e in tutto il mondo opere di grandi autori del 900.

Si potranno acoltare composizioni del M° Lavagnino colte (la Pocket Simphony, L'arioso) e filmiche (Madame Sans-Gene). Non mancheranno brani di Nino Rota (lo scherzo dal concerto per archi e una suite dai film  La strada e Giulietta degli spiriti), una suite di Armando Trovajoli (che è stato, tra l'altro, allievo all'Accademia Chigiana del M° Lavagnino) comprendente i film Nell’anno del signore, Telefoni bianchi e le commedie musicali Rugantino e Aggiungi un posto a tavola! Ancora l'esecuzione di C'era una volta in America di Morricone e un brano dello stesso Garbarino dal titolo American Memories (su musiche di G. Gershwin).

Ospite d'eccezione sarà il presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino Sergio Toffetti, cui verrà conferito anche il “Lavagnino critico cinema Award” 2018. Toffetti ha lavorato presso il centro sperimentale di cinematografia per molti anni, ricoprendo i ruoli di conservatore della cineteca nazionale e di direttore della sede del Piemonte (dipartimento animazione scuola di cinema e archivio del Cinema d'Impresa). È stato anche Visiting curator per il cinema italiano alla Cinemathèque Française (Parigi). Ha scritto sul cinema italiano e internazionale, curando trasmissioni TV sul cinema.

Insieme a lui interverranno anche le figlie del Maestro, Iudica, Bianca e Sandra per lla presentazione del volume Ritratti Shakesperiani. Angelo Francesco Lavagnino, Orson Welles e il Mercante di Venezia (Astrolabio, 2017). Presenta la serata Luciano Tirelli.

(nella foto A.F. Lavagnino)

10/10/2018







blog comments powered by Disqus


A Cultura e Sviluppo una serata dedicata a Fabrizio De André

Alessandria | A vent'anni dalla scomparsa del cantautore genovese, giovedì 21 febbraio il giornalista Enzo Gentile presenterà il libro “Amico Faber” e il gruppo musicale Le Quattro Chitarre di Genova offrirà al pubblico il concerto" Come l’amore rosso" con le canzoni più significative del repertorio di De André, costruito in 35 anni di carriera

Teatro Marenco, lavori in dirittura d'arrivo: porte aperte dal 3 aprile

Novi Ligure | Dal 3 aprile saranno organizzate visite guidate al teatro Marenco di Novi Ligure per mostrare ai cittadini l'esito dei lavori di restauro, durati circa tre anni e mezzo

“Le donne vengono da Venere gli uomini da Marte”: al Teatro Alessandrino Debora Villa

Alessandria | A portare in scena l’adattamento teatrale, una esilarante terapia di gruppo collettiva, del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray per la prima volta in assoluto una donna. Appuntamento giovedì 21 febbraio al Teatro Alessandrino

“Romeo e Giulietta, l'amore è saltimbanco”: la tragedia shakesperiana al Teatro Sociale

Valenza | Giovedì 21 febbraio un classico reso contemporaneo dalla compagnia Stivalaccio Teatro: a farla da padrone è l’arte della recitazione, dell’improvvisazione, della capacità di cogliere gli umori del pubblico per assecondarlo e stupirlo in un percorso esilarante pieno di colpi di scena

“Amore baciami (anche se non sono Duke Ellington)”: lo swing a 'Red Note'

Alessandria | Giovedì 21 febbraio si terrà il concerto di Lorenzo Minguzzi Quartet: un repertorio di brani che appartengono ad un trentennio della canzone italiana, dagli anni ’30, appunto, fino agli anni ’60, sono state scelte composizioni in cui si sente l’influenza afro-americana