Novi Ligure

Novi com'era, Novi com'è: un concorso fotografico sulla città che cambia

Un contest fotografico che mette a confronto le cartoline della vecchia Novi e la città attuale. E' il frutto della collaborazione tra il gruppo Facebook "6 di Novi Ligure se...", le associazioni "Novinterzapagina" e "Orizzonti Novi" e la casa editrice "Epoké"

NOVI LIGURE – C’è tempo fino a domenica 8 ottobre per partecipare al concorso fotografico “Novi com’era, Novi com’è”, frutto della collaborazione tra il gruppo Facebook “6 di Novi Ligure se...”, le associazioni culturali “Novinterzapagina” e “Orizzonti Novi” e la casa editrice “Epoké”. Il concorso, destinato ai maggiori di 18 anni, si pone l’obiettivo di promuovere la conoscenza del territorio e della storia novese, stimolando la riflessione sui luoghi caratteristici dell’identità cittadina, su come sono cambiati e su com’è cambiato il modo di viverli.

La giuria ha selezionato 16 cartoline storiche raffiguranti vedute di Novi che sono pubblicate sulla pagina Facebook del concorso (dove è anche possibile reperire il testo completo del regolamento). Ciascuna cartolina verrà identificata da un hashtag: ai partecipanti è richiesto di proporre fotografie in bianco e nero ispirate alle cartoline stesse. Ogni partecipante dovrà sia pubblicare le proprie opere sulla bacheca della pagina Facebook del concorso inserendo l’hashtag della cartolina originale, sia inviare le foto all’indirizzo email novicomeranovicome@gmail.com, anche in questo caso indicando l’hashtag della cartolina originale. Ogni partecipante potrà pubblicare una sola fotografia per ogni cartolina. Saranno accettate solo le fotografie pubblicate entro domenica 8 ottobre. La selezione finale dei vincitori si svolgerà entro domenica 22 ottobre.

Per ogni cartolina originale la giuria provvederà a stilare due distinte classifiche: una della giuria e una in base ai like raccolti su Facebook dalle foto. Le opere vincitrici verranno stampate a cura dell’organizzazione ed esposte in occasione della mostra “Novi com’era, Novi com’è” che si terrà presso la Galleria PagettoArte a novembre e saranno inserite nel relativo catalogo a cura delle Edizioni Epoké.
12/09/2017
Michela Ferrando - novionline@novionline.net







blog comments powered by Disqus


"Più che attore, sono una signora che urla in modo interessante"

Bistagno | Sabato 25 novembre il comico Alessandro Fullin apre la rassegna Bistagno in palcoscenico con una rivisitazione tagliente di Piccole Donne: "E' la vendetta verso un romanzo che fa venire la carie", ironizza

Il Quintetto dell'Opera di Milano chiude "Note di gusto"

Novi Ligure | Sarà un ensemble davvero eccezionale a chiudere la rassegna concertistica "Note di gusto", alla Basilica della Maddalena di Novi Ligure. Si esibirà il Quintetto dell'Opera di Milano - Solisti del Teatro alla Scala, con la partecipazione del percussionista Gianni Arfacchia

“Nativitas”, verso Natale con le canzoni del Gruppo dell’Incanto

Alessandria | Domenica 26 novembre alla Gambarina un programma, fatto di canzoni e di brani originali della formazione, che accompagna il pubblico in un ambito incentrato particolarmente sulla figura di Maria di Nazaret

“Via Manzoni, fino a qui”: un'analisi dell'opera manzoniana in chiave contemporanea

Alessandria | Domenica 26 novembre al Chiostro di Santa Maria di Castello lo spettacolo di e con Massimo Brioschi, un monologo a metà tra il racconto di un epoca e di un’adolescenza e il lento e spesso confuso formarsi delle idee

Biblioteca: incontro con Paolo Berta ed Edoardo Angelino

Ovada  | A partire dalle ore 17.30 presso i locali di piazza Cereseto saranno presenti i due autori de "Un tuffo nella vita". "La storia di Paolo Berta - spiega Carlo Petrini, fondatore dell'associazione Slow Food, che ha curato la prefazione - e il modo in cui è raccontata in queste pagine hanno questo potere".