Alessandria

"Gelindo", gli ultimi due appuntamenti della stagione

Sabato 13 e domenica 14 gennaio la "divota cumedia" al Teatro San Francesco. Gli incassi delle rappresentazioni vengono interamente devoluti al convento dei Frati Cappuccini di Alessandria per la gestione della Mensa dei poveri e destinati alle missioni

ALESSANDRIA – Ultimi due appuntamenti di stagione per il Gelindo dei frati sabato 13 gennaio alle 21 e domenica 14 alle 15 al Teatro San Francesco, nell'omonima via.  La “divota cumedia” viene rappresentata nel periodo natalizio ininterrottamente dal 1924, messa in scena dall'Associazione San Francesco di Alessandria. Con la consueta Businà iniziale che sottolinea ironicamente gli eventi locali e nazionali, rappresenta, per gli alessandrini, la tradizione del dialetto, il senso di appartenenza e il Natale. Gli incassi delle rappresentazioni vengono interamente devoluti al convento dei Frati Cappuccini di Alessandria per la gestione della Mensa dei poveri e destinati alle Missioni.

La prevendita avviene esclusivamente al teatro San Francesco sabato dalle 10 alle 12 e un'ora prima degli spettacoli (non è attivata alcuna prevendita telefonica). 
13/01/2018







blog comments powered by Disqus


”Pinocchio”: una storia dinamica e qualche spunto di riflessione

Valenza | Sabato 20 gennaio al Teatro Sociale un’allegoria della società moderna, il contrasto tra rispettabilità e istinto, fame e benessere, rispetto e profitto evidenziando la complessità del mondo infantile e quella del mondo adulto che non sempre ascolta, rispetta e guarda davvero

Biennale d'arte di Alessandria: "Caos Colore" al via sabato 20 gennaio

Alessandria | Grazie all'impegno dell'Associazione Libera Mente torna in città, nelle prestigiose sale di Palazzo Monferrato, la biennale d'arte: decine di artisti italiani e internazionali esporranno le proprie opere nella mostra curata da Matteo Galbiati

Paolo Berta racconta il suo "Tuffo nella vita"

Arquata Scrivia | Sarà l'Argos Lab di Arquata Scrivia la presentazione del volume "Un tuffo nella vita" di Paolo Berta e Edoardo Angelino. Il volume racconta la storia di Berta dopo l’incidente del 1980, che lo ha costretto su una carrozzina. Trentasei anni fa quel salto da uno scoglio ha rappresentato uno spartiacque nell'esistenza di Paolo: dopo quel tuffo, la paralisi. Ma poi la rinascita

San Paolo: inaugurate due tele di Sergio Bersi

Ovada | La presentazione delle due tele raffiguranti l’Annunciazione e la Conversione di San Paolo è stata effettuata dalla figlia Paola. Le due opere risalgono al 2000 e costituiscono gli ultimi lavori dell’artista prima del grande evento del 2006 presso l’Accademia Ligustica di Genova dove vennero esaltate in una mostra le sue qualità artistiche

“La canzone dell’immortale”: reading musicale all'Isola Ritrovata

Alessandria | Una performance canora per raccontare il libro di Paolo Pasi, con poche parole e molte canzoni a cui parteciperà un grande artista blues italiano, Fabrizio Poggi, candidato al Grammy Award per il miglior album blues. Sabato 20 gennaio l'appuntamento è all'Isola Ritrovata