Alessandria

Il cibo e i disturbi alimentari in scena al Teatro Ambra

La stagione del Teatro Ambra prosegue sabato 13 gennaio: Ilaria Falini porta in scena una tematica molto attuale, sui disturbi del comportamento alimentare. Sipario alle 21. Annullato lo spettacolo del 20

 ALESSANDRIA - Sabato 13 gennaio riprende la stagione teatrale ‘Ambra Brama di Teatro e Musica’ con uno spettacolo molto attuale e verosimile.

Kate Finn - il meno per il più è la storia semiseria di un'ortoressica interpretata da Ilaria Falini. 

L’ortoressia è un disturbo del comportamento alimentare per cui, alla ricerca di un sempre migliore stato di salute, si comincia a selezionare il cibo in base a quanto ci fa bene o a quanto sia sano, entrando così in un tale stato di psicopatologia per cui tutto può far male

Si inizia alle 21.

Lo spettacolo del 20 gennaio è rimandato invece a data da destinarsi.
12/01/2018







blog comments powered by Disqus


Per la Festa della Musica una serata in ricordo di Michele Pittaluga

Sezzadio | Giovedì 21 giugno all'Abbazia di Santa Giustina "una serata fra amici" con Gianni Coscia alla fisarmonica, Flavio Sala alla chitarra e i Cameristi dell'Orchestra Classica di Alessandria

“Swing night” a Red Note

Alessandria | Giovedì 21 giugno davanti all'Hotel Alli Due Buoi Rossi musica e ballo swing con The Kitchen Swing Band, ballano Nicole Pipino e Eugenio Marotta

Cinema e sapori con l'associazione 'Verso il Kurdistan'

Csvaa Informa | Prosegue giovedì 21 giugno la 18a edizione della rassegna cinematografica “Kurdistan e Palestina. Il Medio Oriente al Cinema”

Ludi Aquaenses. Un abbraccio lungo venticinque secoli

Acqui Terme | Sabato 23 e domenica 24 la città termale festeggia la sua storia con un ricco calendario di eventi culturali e manifestazioni storico-ludiche che culmineranno con la Notte Romana

Archi’n Rock. Una settimana di musica live

Acqui Terme | Dal 24 al 30 giugno note e colori agli Archi Romani e nelle vie della zona Bagni. Sette giorni all’insegna della musica e del divertimento prodotto da musicisti che si esibiranno per la città. Il principio ispiratore è semplice: musica live, libera e gratuita, partecipazione aperta a tutti