Fubine Monferrato

Mi - Mate Monferrato Infernot Music Art Taste Experience

Venerdì 15 settembre un evento per valorizzare il tesoro del Monferrato e degli infernot: street food e vini locali, esposizione di artisti, jazz session e live instant painting and modeling

FUBINE MONFERRATO – Si terrà venerdì 15 settembre Mi – Mate Monferrato Infernot Music Art Taste Experience. L'appuntamento è in piazza Colombo e nell’Infernot attiguo alla piazza dalle 18 fino a mezzanotte. Per la prima volta il centro del paese e il Belvedere diventano il teatro di un evento unico che valorizza il buono e il bello del Monferrato. Fubine Monferrato è un piccolo paese con un meraviglioso centro storico che rientra nella componente 6 “Il Monferrato e gli Infernot” dell’Associazione per il patrimonio dei paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, patrimonio Unesco.

Gli infernot sono delle strutture che risalgono al '700-'800 e sono strutture tipiche del basso Piemonte e del Monferrato, solitamente venivano costruite dai contadini durante l’inverno e venivano utilizzate per la conservazione del vino. Alcuni infernot, quelli più grandi che appartenevano ad esempio ai preti o ai signori possidenti, avevano una cella ghiacciaia che permetteva di conservare anche alcuni alimenti. Le strutture sono di due tipologie, pietra dura o materiale simile all’arenaria, sono costruite sotto il livello della cantina per mantenere una temperatura costante di 12-14 gradi e sono composte da cunicoli, nicchie e talvolta da celle ghiacciaie.

Mi – Mate vuole valorizzare Il Monferrato e il tesoro degli Infernot (in questa serata sarà visibile quello del 1746 attiguo al Comune, uno dei più antichi di Fubine e l’unico dotato di un’antica ghiacciaia), la bellezza del paesaggio e del Belvedere di Fubine Monferrato con l’arte, la musica e il gusto del Monferrato. L’evento inizia alle 18 e termina a mezzanotte. Piazza Colombo verrà allestita ed ospiterà lo street food curato interamente da Rovida Signorelli e i vini d’eccellenza dei produttori locali. A partire dalle 21 gruppi di persone saranno accompagnati all’interno dell’Infernot e nelle cantine attigue per ascoltare la storia degli infernot ammirando le opere d’arte degli artisti che saranno esposte in questa particolare occasione.

Inoltre all’interno delle cantine ci sarà una jazz session di Giorgio Penotti e Stefano Solani che ispireranno la live instant painting and modeling di Davide Minetti e Giovanni Bonardi.

L’idea e l’organizzazione del format artistico e culturale è frutto della collaborazione tra At Media s.r.l. e l’Associazione Monferrato 2020 e l’organizzazione degli allestimenti e lo street food sono curati interamente da Davide Valsecchi con la collaborazione d’autore di Rovida Signorelli.
13/09/2017







blog comments powered by Disqus


Il Medioevo come metafora della civiltà contemporanea nel libro Pàrtagas

Novi Ligure | Sabato 25 novembre, in Biblioteca Civica a Novi, lo scrittore Gianluca D’Aquino presenterà il romanzo "Pàrtagas", affrontando, con la partecipazione dell’autrice Silvia Vigliotti, il tema centrale della guerra di religione, analizzando la pericolosa deriva del mondo occidentale

'Somewhere out there', la mostra di Aqua Aura apre la Biennale d'arte Omnia

Alessandria | La mostra, organizzata dall’associazione culturale ‘Libera Mente – Laboratorio di Idee’ con il patrocinio del Comune e della Provincia di Alessandria sarà l’evento di apertura della II^ edizione della Biennale d’Arte di Alessandria Omnia 2017

Amemanera: in Sala Ferrero il nuovo sound del Piemonte

Alessandria | Venerdì 24 novembre la cantante Marica Canavese e il chitarrista Marco Soria si esibiranno accompagnati da altri tre musicisti: il gruppo unisce con sapienza il patrimonio della tradizione piemontese con i linguaggi letterari e compositivi più moderni e assolutamente originali

“Appunti di viaggio”: spettacolo teatrale per l’Associazione Enrico Cucchi

Csvaa Informa | Venerdì 24 novembre al Teatro Civico di Tortona una serata per stimolare la popolazione ad avvicinarsi al mondo del volontariato e far conoscere ciò che l’Associazione fa per le persone gravemente malate e per i loro famigliari

Rebuilding Spaces: visita guidata gratuita alla mostra

Casale Monferrato | Sabato 25 novembre visita guidata dall'assessore alla Cultura Daria Carmi. In mostra una quarantina di opere suddivise in cinque macro-temi che da sempre interessano l'aspetto fenomenologico del fare arte: Luce , Natura, Materia, Spazio e Caos