Alessandria

Per il Festival Adelio Ferrero quattro giorni di cinema e critica

Dall'11 al 14 ottobre una vera e propria kermesse con registi, esperti di cinema e scrittori. Lamberto Bava, Marco Bechis, Maurizio Nichetti e Roberta Torre si confronteranno sulla resistenza del fare cinema e con i critici Gianni Canova, Emanuela Martini, Roy Menarini, Giulio Sangiorgio discuteranno dell’attualità e dell’evoluzione dello scrivere di cinema e del “fare critica”

ALESSANDRIA - Quattro giorni di incontri, visioni, proiezioni, dibattiti, assieme ai protagonisti del cinema e della critica: il Festival Adelio Ferrero – cinema e critica dall’11 al 14 ottobre, a fianco del Premio dedicato alla critica cinematografica, giunto alla trentacinquesima edizione, sarà una vera e propria kermesse di incontri con registi, esperti di cinema e scrittori. Lamberto Bava, Marco Bechis, Maurizio Nichetti e Roberta Torre si confronteranno sulla resistenza del fare cinema e, con i critici Gianni Canova, Emanuela Martini, Roy Menarini, Giulio Sangiorgio, a percorrere l’attualità e l’evoluzione dello scrivere di cinema e del “fare critica” nei tanti possibili modi, auspicabili oggi come un’urgenza del vivere e del sentire.

Televisione, serialità, libri, proiezioni, aperitivi con la critica e con la cultura, con un’attenzione per i giovani, per le visioni fuori dal coro, senza dimenticare gli anniversari importanti ma anche le rivelazioni, i percorsi che hanno lasciato tracce nella nostra cultura.

La manifestazione avrà inizio giovedì 11 ottobre alle 19 all’Associazione Cultura e Sviluppo in piazza De André, con un incontro dal titolo Il futuro della memoria, ospiti il regista Marco Bechis e la sceneggiatrice e art director Caterina Giargia, per rievocare la tragica esperienza della dittatura argentina e raccontare trent’anni di cinema e documentazione sociale. Parteciperà il docente universitario di sociologia Andrea Pogliano e modererà Roberto Lasagna.

Nei giorni successivi alla Sala Ferrero del Teatro Comunale omaggi a Mario Bava e al suo Diabolik, per raccontare il Sessantotto cinematografico, un incontro con Roberta Bellesini, a ricordo della carriera artistica del marito Giorgio Faletti, la critica sul web e la sopravvivenza sulle pagine di carta, la dimensione sperimentale e il fare cinema dal vivo, attraverso il contest Filming Alessandria, in collaborazione con Alessandria Film Festival. Critici affermati e giovani voci si alterneranno sul palco, per affiancare gli ospiti e dialogare con loro.

Oltre a una discussione su Napoleon, film inedito di Stanley Kubrick, si potrà assistere anche alla sonorizzazione elettronica e inedita di 2001: Odissea nello spazio a cinquant’anni anni dall’uscita del capolavoro di Kubrick, curata dal Maestro Massimo Carlentini per una performance coordinata la domenica sera dalla professoressa Cecilia Brovero del Conservatorio Vivaldi di Alessandria. La performance si intitola Yupiter ed è proposta dal P103 Laptop ensemble. Sul palco Luca Carillo, Gabriele Pandiani, Stefano Panelli e Yajie Wang. Gli strumenti tecnologici utilizzati dall’ensemble per eseguire i suoni sono computer, tablet, cellulari e midicontroller.

Ciascuna delle giornate del Festival sarà condotta da un critico cinematografico e avrà come protagonista principale un cineasta. La madrina del Festival è la regista Roberta Torre, che sarà presente la sera del 12 ottobre. Lamberto Bava sarà il protagonista di sabato 13 ottobre, mentre Stanley Kubrick verrà omaggiato domenica 14 ottobre, la sera in cui si proclameranno i vincitori della 35esima edizione del Premio.

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è gratuito.

Clicca qui per il programma completo

L'appuntamento è stato presentato dall’Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi e alle Politiche Giovanili Cherima Fteita, la Presidente di Costruire Insieme Cristina Antoni, il presidente del gruppo Amag Paolo Arrobbio, il presidente del Circolo del Cinema Adelio Ferrero e critico cinematografico Roberto Lasagna, la presidente dell’Associazione La Voce della Luna, critico cinematografico, formatrice Media Education e referente del coordinamento generale e promozione Festival Barbara Rossi, il critico cinematografico e componente del Circolo del Cinema Adelio Ferrero Mathias Balbi, il vicario dirigente scolastico dell’Istituto Saluzzo-Plana di Alessandria Chiara Castellana, il responsabile operativo di Officinema laboratorio cinematografico, già docente del Saluzzo-Plana, Gianni Giavotto e la docente di Musica di Insieme del Conservatorio Vivaldi Maria Cecilia Brovero, accompagnata da Stefano Panelli, allievo della classe di composizione musicale elettro-acustica del Conservatorio.

Il Festival “Adelio Ferrero (Cinema e Critica)” 2018 è promosso con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Alessandria e della Regione Piemonte, in collaborazione con Circolo del Cinema “Adelio Ferrero”, “ASM Costruire Insieme”, Associazione di cultura cinematografica e umanistica “La Voce della Luna”, Edizioni Falsopiano, Federazione Italiana Cineforum, Conservatorio Statale di Musica “A. Vivaldi” di Alessandria, I.I.S. “Saluzzo-Plana” di Alessandria, Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, Officinema-laboratorio cinematografico, Alecomics, Bianco Festival, Scuola Enaip e grazie al sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, AMAG, Centrale del Latte Alessandria e Asti, Garlando sport and leisure, Azienda Vitivinicola Vinchio Vaglio Serra, Biver Banca, Banca d'Alba, Edizioni Falsopiano, Caffè Teatro, Hotel Domus, Hotel  Londra, Sapore di pane, Libreria Mondadori.
4/10/2018







blog comments powered by Disqus


Extra Christmas Alessandria con Queenmania e Katia Ricciarelli al Palatenda

Alessandria | Queen Mania e Katia Ricciarelli saranno venerdì 21 dicembre all'Alegas Teatro Tenda

The Harlem Gospel al Teatro Alessandrino

Alessandria | Martedì 18 dicembre un gospel d’eccezione, intenso e dinamico per di più finalizzato a creare melodie armoniche e “vive”

Agli Incontri d’autore Roberto Lasagna presenta “2001: Odissea nello spazio"

Alessandria | Mercoledì 19 dicembre il critico cinematografico alessandrino presenta il suo libro. "2001: Odissea nello spazio" è il capolavoro di Kubrick e il miglior film di fantascienza mai realizzato, infinitamente più ricco, più misterioso e più moderno dei moderni film di fantascienza

Auguri in musica con i brani della tradizione piemontese

Gavazzana | Le cantine del Gavazzana Blues ospiteranno "Amemanera", duo formato da Marica Canavese (voce e chitarra) e Marco Soria (chitarra e voce)

Presepi artigianali in esposizione anche in via Dante

Alessandria | Saranno visitabili fino all'Epifania le creazioni natalizie di Graziano Mettini. L'iniziativa è dell'Associazione A.R.CO. di via Dante