Tortona

Snarky Puppy per il decennale di Arena Derthona

Fa tappa a Tortona il 14 luglio il tour mondiale della band americana per presentare il suo nuovo album "Immigrance", in uscita venerdì 15 marzo. Una delle migliori band internazionali sul palco di Arena Derthona per iniziare il decimo anno del festival

TORTONA - Sarà la band americana Snarky Puppy ad aprire la decima edizione di Arena Derthona, la rassegna musicale estiva che porta artisti di rilievo nazionale e internazionale, domenica 14 luglio alle 21,30 in piazza Allende. A distanza di tre anni dal precedente album, tornano con un nuovo progetto da presentare in tour mondiale, Immigrance, in uscita venerdì 15 marzo per l’etichetta GroundUP Music e fra le 5 date italiane c’è anche Tortona.  La diversità e l’appartenenza a luoghi e culture differenti, sono i concetti a cui si ispira Immigrance, che diventano veri e propri punti di forza per diffondere una verità fondamentale: tutti possono apportare il loro contributo grazie alle proprie esperienze e al proprio bagaglio culturale. Una vera e propria celebrazione della multiculturalità, in un album che spinge l’umanità a cambiare il proprio punto di vista, vedendo le diversità come un beneficio di cui gioire.

“L’idea è che tutto è fluido, che tutto è sempre in movimento e che siamo tutti in uno stato costante di immigrazione”, spiega il produttore, bassista e fondatore del gruppo, Michael League. Così come l’ultimo lavoro del 2016, Culcha Vulcha, anche Immigrance è un progetto in studio, composto dalla maggior parte dagli stessi musicisti. Il singolo, Xavi, è già disponibile, ed è ispirato a una meravigliosa esperienza che gli Snarky Puppy hanno vissuto lo scorso anno al Gnawa Music Festival di Essaouira, in Marocco, durante una settimana di prove ed esibizioni con il maestro Hamid El Kasri e il suo gruppo di musicisti.

Gli Snarky Puppy, seguendo una linea tradizionale, si muovono tra jazz, funk e R&b, musica scritta e improvvisazione totale. Con ogni nuovo progetto il gruppo americano è ogni volta sold-out. La band, con circa 25 membri in rotazione, ha guadagnato il suo primo Grammy Award nel 2014 per la Best R&B Performance e ha vinto Grammy nel 2017 nella sezione Best Contemporary Instrumental album con Culcha Vulcha, sezione già vinta nel 2016 con Sylva.

Biglietti (posto unico 25 euro, più 2,50 euro di prevendita) su TicketOne o su arenaderthona.com.
15/02/2019







blog comments powered by Disqus


“Esistere per resistere”: a Cultura e Sviluppo la Serata Benedicta

Alessandria | Giovedì 21 marzo un quadro della situazione sullo stato dei lavori per la realizzazione del Centro di documentazione, sul fondo documentario di don Gian Piero Armano e sulla collocazione della Benedicta nella “rete della memoria”. Nella seconda parte “Resistenza pop”, il teatro canzone di Gian Piero Alloisio

Re Artù o Lancillotto? Il video-documentario sul ciclo arturiano conservato alle Sale d’Arte

Alessandria | Venerdì 22 marzo nelle Sale Storiche della Biblioteca Civica il video-documentario dedicato agli affreschi del ciclo arturiano di cui l’Amministrazione Comunale è custode

Il capolavoro di Bartolomé Bermejo nel volume di un giovane storico dell'arte alessandrino

Cultura | “Il Trittico della Vergine di Montserrat”, un viaggio tra immagini e parole nel capolavoro del pittore spagnolo a cura di Marco Casamurata. L'opera si trova nella Cattedrale di Acqui Terme

La programmazione al Megaplex Stardust

Cinema | Da giovedì 21 marzo Scappo a casa, Instant family, Peppermint - l'angelo della vendetta, A un metro da te, Escape room, Un viaggio a quattro zampe, Momenti di trascurabile felicità, Captain Marvel

“Martirio di san Pietro”, il gioiello di Vasari si presenta dopo il restauro

Bosco Marengo | E' un gioiello dell'arte cinquecentesca il "Martirio di san Pietro da Verona" di Giorgio Vasari appena finito di restaurare. L'opera sarà presentata al pubblico al complesso monumentale di Santa Croce, a Bosco Marengo