Alessandria

Workshop teatrale a Borgo Rovereto

Il progetto è rivolto a tutta la città e in particolare a chi vive o lavora in Borgo Rovereto per la realizzazione di una performance teatrale riguardante la reciprocità, le reti di prossimità, la sostenibilità sociale ed urbana. La presentazione giovedì 11 ottobre

ALESSANDRIA - Giovedì 11 ottobre dalle 21 al Chiostro di Santa Maria di Castello si terrà un incontro di presentazione del workshop gratuito teatrale condotto dall’attrice Daniela Tusa e dalla danzatrice e coreografa Claudia Casolaro, finalizzato alla realizzazione di una performance teatrale riguardante la reciprocità, le reti di prossimità, la sostenibilità sociale ed urbana.

Il workshop rientra nel progetto “Fatto per Bene” finanziato dalla Compagnia di San Paolo che, spiegano gli organizzatori “ha creduto nella nostra capacità di contribuire a rianimare una parte del Quartiere dove viviamo, lavoriamo, stiamo. Il Chiostro Hostel e l’Aps SineLimes da tempo credono sia possibile vivere la città in maniera più ecologica e sostenibile e con altri soggetti in quartiere abbiamo accettato la scommessa di ricucire un tessuto di relazioni importante per tutti”.

Il progetto è rivolto a tutta la città e in particolare a chi vive o lavora in Borgo Rovereto: ha l’obiettivo di sviluppare azioni di recupero e mobilità sostenibile in linea con i progetti della Ciclofficina e della mobilità elettrica. La Comunità San Benedetto e la Casa di Quartiere sostengono il progetto. Il workshop teatrale è gratuito e aperto a tutti coloro che vogliono provare un’esperienza teatrale, non è richiesta esperienza nel campo, ma solo la voglia di mettersi in gioco. Il numero massimo di partecipanti è di 12, la durata è di due mesi con incontri settimanali di due ore presso gli spazi del Chiostro di Alessandria. Alla fine del percorso di formazione, nel mese di dicembre, è prevista la realizzazione di uno spettacolo aperto al pubblico. Una grande opportunità sul territorio di incontro, condivisione e formazione personale condotta da artisti professionisti quali Daniela Tusa, attrice, regista, insegnante di teatro di Alessandria e Claudia Casolaro, danzatrice, coreografa di Milano, esperta di teatro-danza.

Le iscrizioni sono aperte fino al 31 ottobre. Per informazioni e iscrizioni Aps Sine Limes 0131-288187 oppure info@sinelimes.org.
10/10/2018







blog comments powered by Disqus


Cultura e Sviluppo Community: "si migliora insieme"

Alessandria | Giovedì 18 ottobre l'evento di presentazione delle attività dell’associazione e di ascolto delle idee del territorio. L'incontro sarà anche l'occasione per presentare il cambio generazionale al vertice dell’Associazione stessa: Giorgio Guala passerà il testimone al nipote Francesco

Premio Ferrero: ecco i vincitori

Cinema | Premi ai giovani critici per il saggio sul cinema di Xavier Dolan, la recensione di “Dogman” e il videosaggio “Beyond the Screen#nofilter”

Grand Drifter, l'equilbrista degli stati d'animo all'album d'esordio

Musica | Uscito venerdì 12 'Lost spring songs', album di debutto di Grand Drifter (al secolo Andrea Calvo) è prodotto, tra gli altri, da Paolo Enrico Archetti Maestri degli Yo Yo Mundi. 'Immagino che le mie canzoni siano prese da un disco inedito dimenticato e riscoperto a posteriori" dice Calvo del suo album

''Destino'': una storia ovadese nell'ultimo romanzo di Raffaella Romagnolo

Rocca Grimalda  | L’ultimo libro della scrittrice ovadese Raffaella Romagnolo, pubblicato il 2 ottobre scorso con Rizzoli, è stato presentato sabato scorso presso la Saoms di Rocca Grimalda

Amori e amicizie dei "Ragazzi della Pieve" raccontati da Saracco in un libro

Novi Ligure | "Fare un viaggio nel tempo. Ricordare, oltre che rivivere, gli anni della mia giovinezza con gli amici è stato come fare un bagno di salute. Mi ha fatto sentire più giovane, e sentirsi più giovani non guasta mai". Questa la risposta alla domanda sulle motivazioni che hanno spinto Salvatore Saracco, per tutti Moloc, a scrivere il volume "I ragazzi della Pieve" che verrà presentato a Novi