Rocchetta Ligure

Alveare che dice sì, la piattaforma web dei cibi locali è anche in val Borbera

"L'alveare che dice sì" arriva in val Borbera. L'innovativa formula che mette direttamente in contatto produttori locali e consumatori da questa settimana sarà attiva anche a Rocchetta Ligure

ROCCHETTA LIGURE – “L’alveare che dice sì” arriva anche in val Borbera. Dopo Tortona e Novi, l’innovativa formula che mette direttamente in contatto produttori locali e consumatori da questa settimana sarà attiva anche a Rocchetta Ligure. Venerdì 12 ottobre, alle 18.00, un aperitivo a Palazzo Spinola – sede del municipio – darà il via ufficiale all’iniziativa.

Il funzionamento è semplice: registrandosi sul sito www.alvearechedicesi.it e selezionando l’Alveare più vicino a casa, è possibile ordinare una vasta serie di prodotti alimentari e poi ritirarli all’appuntamento settimanale. Tredici i produttori che finora hanno aderito all’iniziativa di Rocchetta, la metà dei quali sono della zona; gli altri arrivano dal resto del Piemonte.

«L’obiettivo è dare vita a un modello di impresa sociale, perché la piattaforma di vendita favorisce gli scambi diretti fra agricoltori locali e consumatori – spiega il gestore dell’Alveare Damiano Stabile – Lo spirito è permettere ai produttori di vendere direttamente e in modo facile e dare ai consumatori accesso ad alimenti freschi, locali e di qualità, rivalutando il cibo e il suo ruolo nella promozione di uno stile di vita sano».

L’esperienza dell’Alveare che dice sì, nata in Francia nel 2011, conta centinaia di punti di distribuzione Oltralpe. In provincia di Alessandria, quello di Rocchetta è il terzo Alveare aperto, dopo Tortona (con 9 produttori partecipanti) e Novi Ligure (cinque produttori).
8/10/2018







blog comments powered by Disqus


I danni da prodotti contraffatti spiegati ai giovani

Tortona | Con uno spettacolo teatrale Confindustria Alessandria ha voluto sensibilizzare i giovani su danni e pericoli dei prodotti contraffatti, vera e propria piaga economica italiana. Prima tappa piemontese per diffondere legalità

"Sanità, Ambiente e ricerca scientifica": le opportunità per il territorio

Alessandria | “Sanità, ambiente e ricerca scientifica” è il titolo del convegno organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, LAMORO Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, il prossimo 24 ottobre a Palatium Vetus. L'obiettivo è quello di "approfondire e informare sulle opportunità che già esistono e su quelle che si possono realizzare sul territorio"

Dall'idea all'azienda: storie di giovani imprenditori

Pozzolo Formigaro | Organizzato dall'associazione culturale La Frascheta, l'incontro "Startup: dall'idea all'impresa" si terrà nella sala convegni dell'ex asilo Raggio: verranno presentate tre storie di persone cgiovani che hanno dato vita a progetti in ambiti diversi e che stanno raccogliendo esiti positivi

Terzo Valico, sciopero a oltranza nel cantiere Radimero

Arquata Scrivia | Sciopero a oltranza nel cantiere del Terzo Valico allestito in località Radimero, ad Arquata Scrivia. L'hanno proclamato i sindacati degli edili per protestare contro il mancato pagamento della retribuzione

Mense: sciopero e presidio in piazza della Libertà. "Garantito il pasto alternativo"

Lavoro | E' arrivato il giorno dello sciopero indetto dalla UilTucs per i lavoratori del servizio di refezione scolastica con un presidio in piazza della Libertà dalle 9.30. Intanto "garanzia del pasto di emergenza" con panino, acqua, succo di frutta e merenda da parte delle due aziende Coop Solidarietà e Lavoro per Alessandria e Vivenda su Valenza