Alessandria

Beppe Sardi e la sua "lezione" d'imprenditoria: ecco il suo "bollitone" da gustare a casa

Dopo la decisione di chiudere il Grappolo, storico ristorante in città, per non cedere alla decisione di abbassarne la qualità, il grande chef alessandrino si dimostra un vulcano di idee ed attività: un bell'esempio di intraprendenza, essenziale per rilanciare il commercio. Questa volta la proposta è il bollito misto sottovuoto

ALESSANDRIA - Beppe Sardi rappresenta uno dei simboli dell'imprendività alessandrina: dopo aver gestito per decenni lo storico ristorante 'il Grappolo', chiuso da alcuni mesi "per non rassegnarmi ad abbassare la qualità del prodotto che offrivo" e che risultava ormai un po' fuori mercato per la possibilità di spesa dell'alessandrino medio, lo chef non si è dato per vinto e dopo diverse partecipazioni ad eventi e rassegne, compresa l'occasione di rappresentare il Piemonte in una celebre "sfida tra cuochi" televisiva, eccolo presentare la sua nuova idea. 

Grazie alla cucina del Barlicin, locale "di famiglia" visto che è gestito dalla figlia, Beppe Sardi ha realizzato il suo storico "bollitone misto", con un confezionamento sottovuoto che consente di essere consumato facilmente a casa: un'occasione per tanti alessandrini di non rinunciare a un piatto storico realizzato dallo chef con grande maestria. 

"Il costo è di 12 euro a confezione - racconta lo chef - e bastano 4 minuti nel microonde e 5 minuti in acqua bollente perché sia pronto da consumare". 

Il "Bollitone di Beppe" sarà in vendita presso i seguenti locali: Barlicin, via Modena; Caffè alessandrino, p.zza Garibaldi; Il mercatino, via S. Lorenzo; La tazza d'oro, via Bergamo, Alessandria; da Il negozietto a Rocchetta Tanaro (AT). 





18/04/2018







blog comments powered by Disqus


Gig Economy: un "lavoretto" da 800 euro all'anno...e senza tutele

Economia e Lavoro | La ricerca sulla provincia di Alessandria realizzata dalla Uil e dall'Università del Piemonte Orientale, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha fatto emergere un “fenomeno in espansione, che fa riferimento soprattutto alla fascia di età 19-34, con un titolo di studio di media superiore o inferiore, ma che non da alcuna garanzia o tutela e che è mal retribuito con una media di poco più di 5 euro all'ora”. Un incentivo al lavoro sommerso, se non si “norma”

Favorire l’innovazione e l’occupazione in ambito digitale: il servizio di job placement del Web Marketing Festival torna al Social Media Strategies

Lavoro | Dopo gli oltre 600 colloqui di lavoro organizzati attraverso la piattaforma, il 6 e 7 novembree il Festival porterà per il secondo anno consecutivo il suo servizio di recruitment Digital Job Placement al Social Media Strategies

I segreti degli stabilimenti manifatturieri si scoprono con "Fabbriche aperte"

Novi Ligure | Quanto è complesso produrre gli oggetti che utilizziamo quotidianamente? Per due giorni sarà possibile scoprire il funzionamento di una impresa manifatturiera grazie a "Fabbriche aperte", Coinvolti 16 stabilimenti in provincia, anche a Novi Ligure, Basaluzzo, Serravalle Scrivia e Borghetto Borbera

In piazza Malaspina inaugurato il nuovo mercato agricolo

Tortona | Gli acquirenti potranno trovare una vasta gamma di prodotti tra cui pane artigianale e prodotti da forno, riso, frutta e ortaggi di stagione, marmellate e composte, salumi, miele, erbe aromatiche essiccate, formaggi caprini e vaccini e vino

Gambero Rosso, la guida dei vini premia sette aziende del territorio

Novi Ligure | Sono ben sette i vini del basso alessandrino premiati con il massimo punteggio dalla guida "Vini d'Italia" di Gambero Rosso, tra Novi, Gavi, Ovada e Tortona