Alessandria

Beppe Sardi e la sua "lezione" d'imprenditoria: ecco il suo "bollitone" da gustare a casa

Dopo la decisione di chiudere il Grappolo, storico ristorante in città, per non cedere alla decisione di abbassarne la qualità, il grande chef alessandrino si dimostra un vulcano di idee ed attività: un bell'esempio di intraprendenza, essenziale per rilanciare il commercio. Questa volta la proposta è il bollito misto sottovuoto

ALESSANDRIA - Beppe Sardi rappresenta uno dei simboli dell'imprendività alessandrina: dopo aver gestito per decenni lo storico ristorante 'il Grappolo', chiuso da alcuni mesi "per non rassegnarmi ad abbassare la qualità del prodotto che offrivo" e che risultava ormai un po' fuori mercato per la possibilità di spesa dell'alessandrino medio, lo chef non si è dato per vinto e dopo diverse partecipazioni ad eventi e rassegne, compresa l'occasione di rappresentare il Piemonte in una celebre "sfida tra cuochi" televisiva, eccolo presentare la sua nuova idea. 

Grazie alla cucina del Barlicin, locale "di famiglia" visto che è gestito dalla figlia, Beppe Sardi ha realizzato il suo storico "bollitone misto", con un confezionamento sottovuoto che consente di essere consumato facilmente a casa: un'occasione per tanti alessandrini di non rinunciare a un piatto storico realizzato dallo chef con grande maestria. 

"Il costo è di 12 euro a confezione - racconta lo chef - e bastano 4 minuti nel microonde e 5 minuti in acqua bollente perché sia pronto da consumare". 

Il "Bollitone di Beppe" sarà in vendita presso i seguenti locali: Barlicin, via Modena; Caffè alessandrino, p.zza Garibaldi; Il mercatino, via S. Lorenzo; La tazza d'oro, via Bergamo, Alessandria; da Il negozietto a Rocchetta Tanaro (AT). 





18/04/2018







blog comments powered by Disqus


Mense: "nessuna apertura e rassicurazione". Dal Comune due giorni di tempo per alcune "verifiche"

Alessandria | Tamburi e fischietti hanno accompagnato in coro lo slogan “Noi non ci arrendiamo”: nuovo presidio dei lavoratori e dei sindacati sotto il Comune. E anche nuovo incontro con una parte dell'amministrazione comunale: "nessuna apertura sulla clausola sociale - ha spiegato Maura Settimo della UilTucs - Nessuna rassicurazione sui lavoratori del trasporto e dello scodellamento, ma precisazioni. Con un paio di giorni presi per qualche 'verifica'"

Borsalino, possibile società di dipendenti? "La produzione deve continuare"

Alessandria | Per l’assessora Pentenro bisognerà mettere in campo tutto ciò che sarà possibile in vista del 31 maggio quando scadrà il contratto d’affitto del ramo d'azienda. Una delle possibili vie da percorrere quella del workers buyout, un’operazione di acquisto di una società realizzata dai dipendenti dell’impresa stessa

Alla Giornata dell’economia l'analisi dell’imprenditoria locale e della congiuntura economica

Economia  | Mercoledì 23 maggio il segretario generale Roberto Livraghi interverrà su tema dell’accorpamento delle Camere di Alessandria e Asti. Nell’occasione saranno premiati gli imprenditori e la neo imprenditrice di successo, oltre alle strutture del Marchio Q - Ospitalità Italiana

“Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo

Provincia | Ottimo bilancio per l’edizione 2018 della Sagra della Nocciola che si è svolta a Lu. Ricetta per una coltura di qualità: buon prodotto, risultato del gioco di squadra

Mercatone Uno, il punto vendita di Serravalle passa alla Shernon Holding

Serravalle Scrivia | Il negozio Mercatone Uno di Serravalle Scrivia - chiuso ormai da diverso tempo - fa parte dei 55 acquisiti dalla Shernon Holding, una società appositamente costituita per proseguire l'attività del gruppo romagnolo in crisi dal 2015. Ma non c'è ancora l'ok dei sindacati