Alessandria

Beppe Sardi e la sua "lezione" d'imprenditoria: ecco il suo "bollitone" da gustare a casa

Dopo la decisione di chiudere il Grappolo, storico ristorante in città, per non cedere alla decisione di abbassarne la qualità, il grande chef alessandrino si dimostra un vulcano di idee ed attività: un bell'esempio di intraprendenza, essenziale per rilanciare il commercio. Questa volta la proposta è il bollito misto sottovuoto

ALESSANDRIA - Beppe Sardi rappresenta uno dei simboli dell'imprendività alessandrina: dopo aver gestito per decenni lo storico ristorante 'il Grappolo', chiuso da alcuni mesi "per non rassegnarmi ad abbassare la qualità del prodotto che offrivo" e che risultava ormai un po' fuori mercato per la possibilità di spesa dell'alessandrino medio, lo chef non si è dato per vinto e dopo diverse partecipazioni ad eventi e rassegne, compresa l'occasione di rappresentare il Piemonte in una celebre "sfida tra cuochi" televisiva, eccolo presentare la sua nuova idea. 

Grazie alla cucina del Barlicin, locale "di famiglia" visto che è gestito dalla figlia, Beppe Sardi ha realizzato il suo storico "bollitone misto", con un confezionamento sottovuoto che consente di essere consumato facilmente a casa: un'occasione per tanti alessandrini di non rinunciare a un piatto storico realizzato dallo chef con grande maestria. 

"Il costo è di 12 euro a confezione - racconta lo chef - e bastano 4 minuti nel microonde e 5 minuti in acqua bollente perché sia pronto da consumare". 

Il "Bollitone di Beppe" sarà in vendita presso i seguenti locali: Barlicin, via Modena; Caffè alessandrino, p.zza Garibaldi; Il mercatino, via S. Lorenzo; La tazza d'oro, via Bergamo, Alessandria; da Il negozietto a Rocchetta Tanaro (AT). 





18/04/2018







blog comments powered by Disqus


“Alimentare, Watson!”: Cambalache lancia un nuovo progetto di inclusione sociale

Alessandria | Un polo alimentare e opportunità di formazione e lavoro per migranti, persone con disabilità e disoccupati over 50. Gli ambiti scelti sono la panificazione, quello del miele e dell’ortofrutta

Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Penigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

La "nuova" Aedes di patron Roveda sbarca a Piazza Affari

Economia | Una "nuova" Aedes Siiq è sbarcata in Borsa: la settimana scorsa a Milano si è tenuta la cerimonia della campanella con l'apertura delle contrattazioni per la società dell'imprenditore valborberino Giuseppe Roveda

Saldi, l'Outlet punta a raggiungere quota mezzo milione di visitatori

Serravalle Scrivia | Outlet verso quota mezzo milione. Nel centro commerciale di Serravalle Scrivia durante la prima settimana di sono passate 322 mila persone. Con il prossimo weekend,si punta a raggiungere le 500 mila presenze

Pernigotti, trattativa con gli indiani. "Il governo ora faccia pressing"

Novi Ligure | Iniziata la trattativa tra la Pernigotti di Novi Ligure e il fondo indiano interessato ad acquisire fabbrica e marchio. Intanto si avvicina la scadenza del 5 febbraio, quanto a Roma si deciderà sulla cassa integrazione. "La palla passa al governo, faccia pressing"