Ovada

Commercio: nuove aperture in aumento nel 2017

Lo scorso anno, secondo le statistiche ufficiali di Palazzo Delfino, il numero delle attività commerciali presenti in città è cresciuto, seppur con un minimo scarto tra i nuovi negozi e coloro che hanno deciso di abbassare le serrande

OVADA - Arriva dai dati pubblicati dal Comune di Ovada un "saldo" positivo per il commercio. Nel 2017, secondo le statistiche ufficiali di Palazzo Delfino, il numero delle attività commerciali presenti in città è cresciuto, seppur con un minimo scarto tra le nuove aperture e le chiusure. E se nel 2016 si era sprofondati in un meno 8, dettato dal rapporto tra le serrande abbassate ed i nuovi arrivi, lo scorso anno c'è stato un (minimo) incremento che ha portato all'aumento di un negozio. La conferma arriva dalla “mobilità”, che comprende le 18 nuove aperture (7 alimentari, 10 non alimentari e 1 nel settore misto), 17 chiusure (5 alimentari, 12 non alimentari), 8 subingressi e 6 trasferimenti. Discorso simile nel settore dei pubblici esercizi, dove si sono registrate 4 aperture (una in realtà è una somministrazione legata all'attività di un circolo) e 3 cessazioni, con un saldo positivo quindi di 1 esercizio. Completano la statistica l'apertura di 3 nuove attività di acconciatore e il saldo positivo di 2 attività di estetista.

Al 31 dicembre 2017 risultavano attivi 301 esercizi di vicinato (60 alimentari, 211 non alimentari e 30 misti), 85 pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie), 8 tabaccherie, 5 edicole, 6 distributori di carburante, 4 farmacie, 17 medie strutture commerciali (6 miste e 11 non alimentari), 17 estetisti, 30 acconciatori, 4 agenzie di viaggio (più 1 on-line), 3 sale da gioco, 3 attività di autonoleggio, 2 alberghi, 7 bed & breakfast, 2 agriturismi, 1 ostello e 1 casa appartamenti vacanze. Anche nel settore turistico si è quindi registrata una nuova apertura, mentre occorre far notare che l'ostello comunale è temporaneamente chiuso in attesa di nuovo bando per l'affidamento. “Il turismo non può certo rappresentare il pilastro su cui costruire lo sviluppo dell'Ovadese, ma ne sta diventando un elemento importante - commenta Giacomo Pastorino, assessore alle Attività economiche del Comune di Ovada -. Lo abbiamo registrato considerando la dinamica delle statistiche degli occupati negli ultimi sette anni, lo notiamo anche con una semplice osservazione durante i mesi estivi. Con gli amministratori degli altri Comuni del circondario stiamo ragionando sulle leve che abbiamo per valorizzare al massimo questa tendenza. Stiamo lavorando su eventi, nuove manifestazioni, cicloturismo, sentieristica e strumenti per una promozione coordinata di tutta la zona. Per quanto riguarda il commercio, anche se le statistiche nel 2017 sono più confortanti, non ci nascondiamo le difficoltà del comparto, difficoltà peraltro condivise anche da altri settori e che speriamo possano evolvere positivamente nei prossimi anni.”
13/02/2018







blog comments powered by Disqus


I segreti degli stabilimenti manifatturieri si scoprono con "Fabbriche aperte"

Novi Ligure | Quanto è complesso produrre gli oggetti che utilizziamo quotidianamente? Per due giorni sarà possibile scoprire il funzionamento di una impresa manifatturiera grazie a "Fabbriche aperte", Coinvolti 16 stabilimenti in provincia, anche a Novi Ligure, Basaluzzo, Serravalle Scrivia e Borghetto Borbera

Gig Economy: lo studio del fenomeno in provincia

Alessandria | Lunedì 22 ottobre il convegno con la presentazione dei dati del progetto di ricerca realizzato dalla Uil con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale. Nell'economia dei lavoretti non esistono prestazioni continuative con posto fisso, contratto a tempo indeterminato e nemmeno determinato, ma si lavora quando c’è richiesta

In piazza Malaspina inaugurato il nuovo mercato agricolo

Tortona | Gli acquirenti potranno trovare una vasta gamma di prodotti tra cui pane artigianale e prodotti da forno, riso, frutta e ortaggi di stagione, marmellate e composte, salumi, miele, erbe aromatiche essiccate, formaggi caprini e vaccini e vino

Gambero Rosso, la guida dei vini premia sette aziende del territorio

Novi Ligure | Sono ben sette i vini del basso alessandrino premiati con il massimo punteggio dalla guida "Vini d'Italia" di Gambero Rosso, tra Novi, Gavi, Ovada e Tortona

Malattia e infortuni delle assistenti familiari

Economia e Lavoro | La malattia e la relativa indennità per i lavoratori domestici è regolata nel Contratto Collettivo di Lavoro Nazionale (CCLN) che, in qualità di dipendenti privati a tutti gli effetti di legge, devono rispettare le regole generali per le visite fiscali e le fasce orarie di reperibilità