Ovada

Commercio: nuove aperture in aumento nel 2017

Lo scorso anno, secondo le statistiche ufficiali di Palazzo Delfino, il numero delle attività commerciali presenti in città è cresciuto, seppur con un minimo scarto tra i nuovi negozi e coloro che hanno deciso di abbassare le serrande

OVADA - Arriva dai dati pubblicati dal Comune di Ovada un "saldo" positivo per il commercio. Nel 2017, secondo le statistiche ufficiali di Palazzo Delfino, il numero delle attività commerciali presenti in città è cresciuto, seppur con un minimo scarto tra le nuove aperture e le chiusure. E se nel 2016 si era sprofondati in un meno 8, dettato dal rapporto tra le serrande abbassate ed i nuovi arrivi, lo scorso anno c'è stato un (minimo) incremento che ha portato all'aumento di un negozio. La conferma arriva dalla “mobilità”, che comprende le 18 nuove aperture (7 alimentari, 10 non alimentari e 1 nel settore misto), 17 chiusure (5 alimentari, 12 non alimentari), 8 subingressi e 6 trasferimenti. Discorso simile nel settore dei pubblici esercizi, dove si sono registrate 4 aperture (una in realtà è una somministrazione legata all'attività di un circolo) e 3 cessazioni, con un saldo positivo quindi di 1 esercizio. Completano la statistica l'apertura di 3 nuove attività di acconciatore e il saldo positivo di 2 attività di estetista.

Al 31 dicembre 2017 risultavano attivi 301 esercizi di vicinato (60 alimentari, 211 non alimentari e 30 misti), 85 pubblici esercizi (bar, ristoranti, pizzerie), 8 tabaccherie, 5 edicole, 6 distributori di carburante, 4 farmacie, 17 medie strutture commerciali (6 miste e 11 non alimentari), 17 estetisti, 30 acconciatori, 4 agenzie di viaggio (più 1 on-line), 3 sale da gioco, 3 attività di autonoleggio, 2 alberghi, 7 bed & breakfast, 2 agriturismi, 1 ostello e 1 casa appartamenti vacanze. Anche nel settore turistico si è quindi registrata una nuova apertura, mentre occorre far notare che l'ostello comunale è temporaneamente chiuso in attesa di nuovo bando per l'affidamento. “Il turismo non può certo rappresentare il pilastro su cui costruire lo sviluppo dell'Ovadese, ma ne sta diventando un elemento importante - commenta Giacomo Pastorino, assessore alle Attività economiche del Comune di Ovada -. Lo abbiamo registrato considerando la dinamica delle statistiche degli occupati negli ultimi sette anni, lo notiamo anche con una semplice osservazione durante i mesi estivi. Con gli amministratori degli altri Comuni del circondario stiamo ragionando sulle leve che abbiamo per valorizzare al massimo questa tendenza. Stiamo lavorando su eventi, nuove manifestazioni, cicloturismo, sentieristica e strumenti per una promozione coordinata di tutta la zona. Per quanto riguarda il commercio, anche se le statistiche nel 2017 sono più confortanti, non ci nascondiamo le difficoltà del comparto, difficoltà peraltro condivise anche da altri settori e che speriamo possano evolvere positivamente nei prossimi anni.”
13/02/2018







blog comments powered by Disqus


Mense: "nessuna apertura e rassicurazione". Dal Comune due giorni di tempo per alcune "verifiche"

Alessandria | Tamburi e fischietti hanno accompagnato in coro lo slogan “Noi non ci arrendiamo”: nuovo presidio dei lavoratori e dei sindacati sotto il Comune. E anche nuovo incontro con una parte dell'amministrazione comunale: "nessuna apertura sulla clausola sociale - ha spiegato Maura Settimo della UilTucs - Nessuna rassicurazione sui lavoratori del trasporto e dello scodellamento, ma precisazioni. Con un paio di giorni presi per qualche 'verifica'"

Borsalino, possibile società di dipendenti? "La produzione deve continuare"

Alessandria | Per l’assessora Pentenero bisognerà mettere in campo tutto ciò che sarà possibile in vista del 31 maggio quando scadrà il contratto d’affitto del ramo d'azienda. Una delle possibili vie da percorrere quella del workers buyout, un’operazione di acquisto di una società realizzata dai dipendenti dell’impresa stessa

Alla Giornata dell’economia l'analisi dell’imprenditoria locale e della congiuntura economica

Economia  | Mercoledì 23 maggio il segretario generale Roberto Livraghi interverrà su tema dell’accorpamento delle Camere di Alessandria e Asti. Nell’occasione saranno premiati gli imprenditori e la neo imprenditrice di successo, oltre alle strutture del Marchio Q - Ospitalità Italiana

“Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo

Provincia | Ottimo bilancio per l’edizione 2018 della Sagra della Nocciola che si è svolta a Lu. Ricetta per una coltura di qualità: buon prodotto, risultato del gioco di squadra

Mercatone Uno, il punto vendita di Serravalle passa alla Shernon Holding

Serravalle Scrivia | Il negozio Mercatone Uno di Serravalle Scrivia - chiuso ormai da diverso tempo - fa parte dei 55 acquisiti dalla Shernon Holding, una società appositamente costituita per proseguire l'attività del gruppo romagnolo in crisi dal 2015. Ma non c'è ancora l'ok dei sindacati