Ovada

GAL Borba: fondi per le attività di accoglienza

Nuovo bando dell'associazione per incentivare il turismo rurale nella nostra zona con fruizione di sentieri, piste cicloturistiche e ristorazione

PONZONE - E’ stato emanato in questi giorni un nuovo bando del GAL Borba orientato a stimolare la nascita di nuove imprese nel settore del turismo rurale, con l'obiettivo di potenziare i servizi a supporto della fruizione del territorio. In particolare si intendono incentivare in maniera prioritaria le attività di accoglienza, di supporto alla fruizione dei sentieri e delle piste cicloturistiche, di noleggio-ricovero-assistenza delle biciclette, di organizzazione di servizi di trasporto locale per visitatori e bagagli, di servizi ludico-sportivi-culturali, di piccola ricettività, di informazione e accompagnamento, di  commercializzazione (ristorazione, botteghe) e logistica (anche con forme di e-commerce) dei prodotti tipici locali. Come noto, anche un’importante porzione del territorio del Comune di Ovada fa parte del GAL ed è quindi potenzialmente oggetto del bando. Nel prossimo mese di gennaio saranno organizzati degli incontri con i potenziali beneficiari, ma sin da ora il bando è operativo e consultabile all'indirizzo Internet www.galborba.it cui si fa rimando per i dettagli. 

27/12/2017







blog comments powered by Disqus


Industria, la provincia 'regge', ma la politica non dà certezze per guardare lontano

Alessandria | L'industria alessandrina ha sempre puntato molto sull'export, ma negli ultimi mesi si sta registrando un rallentamento degli ordini. Per Confindustria Alessandria incide l'incertezza geopolitica. Previsioni comunque positive, anche se assunzioni estive non ce ne saranno

Caffè Marini: aperto il nuovo bando. C'è tempo fino a fine mese

Alessandria | L'Aspal ha pubblicato sul proprio sito il nuovo bando per l'affidamento della gestione del Caffè Marini: canone a 2 mila euro al mese ma per nove anni (anzichè per sei). C'è tempo fino al 30 luglio alle ore 12

Cementir, lo stabilimento è salvo

Arquata Scrivia | Al momento non è prevista la chiusura dello stabilimento Cementir di Arquata. E' quanto ha assicurato la nuova proprietà,Italcementi, al tavolo riunito dal Prefetto. Tre dei quattro impiegati in mobilità saranno riassorbiti dal gruppo

Bando “Piattaforma Tecnologica Bioeconomia” per l'agroalimentare e la chimica verde

Economia  | L’iniziativa è rivolta a raggruppamenti e aggregazioni di piccole e medie imprese, grandi imprese, organismi di ricerca pubblici o privati del Piemonte che, sul territorio piemontese, intendano sviluppare in forma collaborativa, progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale sul tema

Lercaro: vertice sindaci - sindacati

Ovada | Come assicurare continuità alla Casa di riposo. La Cisl prosegue con la proposta di farne punto di riferimento per la non autosufficienza in attesa di dettagliare meglio