Lavoro

Il “caso” Kme discusso davanti al ministero dello Sviluppo Economico

Sindacati e azienda sono stati convocati il prossimo 22 giugno dal ministero dello Sviluppo Economico per esaminare il piano industriale sul futuro del gruppo industriale in Italia. I sindacati chiedono garanzie sugli ammortizzatori sociali

LAVORO – Il futuro di Kme Italia sarà all'esame del Mise, ministero dello Sviluppo Economico, il prossimo 22 giugno. Per quella data, infatti, i vertici dell'azienda e i sindacati sono chiamati a confrontarsi sul piano industriale già illustrato, a grandi linee,alle organizzazioni sindacali.
Tra gli altri temi all'ordine del giorno ci sono gli ammortizzatori sociali. Stanno infatti per scadere quelli attualmente in vigore e i sindacati chiedono che vengano”riconosciuti specifici ammortizzatori sociali per accompagnare la fase di rilancio, in modo che vengano garantiti i livelli occupazionali”.
“Crediamo sia importante poter discutere in sede ministeriale delle prospettive diKme e dell'integrità del gruppo in Italia”, dice il coordinamento di Fiom Cgil per Kme.

Il gruppo metalmeccanico che opera nel settore di rame e ottone “rientra tra gli importanti conglomerati industriali nazionali e deve risentire dell'attenzione anche da parte del governo al fine di garantire una prospettiva certa e le missioni produttive di tutti gli stabilimenti”.
Kme ha uno stabilimento a Serravalle Scrivia, dove sono presenti le lavorazioni di rame e ottone, sebbene i due settori produttivi facciano riferimento a due diverse società, facenti parte però dello stesso gruppo. Sono circa 600 i dipendenti. Lo stabilimento di Serravalle ha conosciuto diversi periodi storici, riposizionamenti e ristrutturazioni ma è sempre stato uno dei punti di riferimento del gruppo in Italia.
20/06/2018







blog comments powered by Disqus


Imballaggi sostenibili, Smurfit premia l'idea migliore

Economia | Concorso indetto da Smurfit Kappa per due progetti relativi ad imballaggi in carta sostenibili. E' aperto a tutti, senza limiti di etą o altro. I vincitori si aggiudicheranno un premio in denaro. Le domande entro il 29 marzo

Ex fermata del tram: terzo tentativo di vendita

Ovada | A breve nuova gara per la cessione dell'immobile comunale di piazza Castello da tempo inserito nel piano delle alienazioni. Base d'asta a 290 mila euro ma con possibilitą di "sconto" del 20%

Nasce "Unieuro by Iper", ma al Retail c'č gią lo store. Sindacati: "Aspetto da valutare"

Serravalle Scrivia | All'Iper di Serravalle Scrivia il reparto elettronica passa sotto l'insegna "Unieuro by Iper" e i lavoratori transitano a una nuova societą. Ma al Retail Park c'č gią uno store Unieuro. Sindacati: "Un aspetto da valutare"

Polizia Municipale: scongiurato lo sciopero. Si apre tavolo permanente per "trovare soluzioni"

Alessandria | Nč i sindacati nč l'amministrazione comunale si č "irrigidita sulle proprie posizioni" nonostante la bocciatura da parte dei lavoratori della Polizia Municipale alla proposta avanzata dall'assessore Formaiano. Sciopero scongiurato, resta lo stato di agitazione e si č deciso per l'apertura di un tavolo permanente per arrivare a trovare soluzioni " a diverse problematiche, non solo quella dei turni di notte". Una fase di trattativa insomma...

Alla Saiwa di Capriata i biscotti con grano a chilometri zero

Economia | A partire da febbraio i biscotti “Oro Saiwa Classico” sono prodotti esclusivamente con grano italiano, proveniente da appezzamenti nelle provincie di Alessandria, Asti, Pavia, Torino e Cuneo nel raggio di 75 km dallo stabilimento. Coinvolte 173 aziende agricole