San Salvatore Monferrato

Il Comune di San Salvatore mette all'asta il 'Centro tennis'

"E' l’unica strada per garantire un futuro a quest’area, bisognosa di investimenti strategici ed economici". Per il fabbricato e gli impianti la base d'asta è di 140 mila euro. Il termine per la presentazione delle offerte scade il 31 gennaio 2018

SAN SALVATORE MONFERRATO - Dopo alcuni tentativi da parte della precedente Amministrazione di cederlo in concessione per trent’anni, il Comune di San Salvatore ha deciso che la messa in vendita del 'Centro tennis' è l’unica strada per garantire un futuro a quest’area, bisognosa di investimenti strategici ed economici.

"L’obiettivo - fa saoere l'attuale amministrazione - è individuare un acquirente privato che possa garantire la piena valorizzazione creando maggiori sinergie fra la parte impiantistica (campi da gioco) e quella dei servizi (locale ristoro). L’area, anche in mano ai futuri proprietari, resterà vincolata a centro sportivo e ogni scelta strategica dovrà assecondare la vocazione di questo luogo che da oltre quarant’anni è il punto di riferimento per i sansalvatoresi (e non solo) appassionati di sport e di tennis in particoalre".

Edificato nella seconda metà degli anni ‘70, il centro tennis ha vissuto momenti di grande popolarità, contando numerosi iscritti al club tennistico, all’associazione “Bocce” e una fedele clientela al locale pizzeria, ancora molto frequentato. Il centro gode di una posizione privilegiata prossima al centro storico e al centro natatorio 'Le piscine', non lontana dalla ex strada statale, una delle “porte” di San Salvatore.

"Il centro - si legge nel comunicato dell'amministrazione comunale - comprende due campi da tennis in terra rossa e relative tribune, un campo da tennis con rivestimento in sintetico su fondo in asfalto, un campo per il basket con fondo in asfalto, due campi da bocce e un campo per il calcetto. Possiede inoltre un ampio parcheggio, un’area gioco bimbi, una vasta area verde e la possibilità di ampliare l’offerta sportiva utilizzando i molti spazi a disposizione, attualmente non valorizzati. Sull’area è presente un fabbricato costituito da due piani fuori terra con superficie coperta di circa 110 mq. Il complesso immobiliare è stato suddiviso in due lotti acquistabili insieme o separatamente. Il primo, più ampio, si estende su un area di oltre 24.000 mila metri quadrati e comprende il fabbricato destinato ad attività di somministrazione di alimenti e bevande e gli impianti sportivi. Il secondo lotto, di superficie ridotta di circa mq. 12.000 comprende un’area verde inedificata". 

Il centro è attualmente aperto ed è gestito dall'associazione sportiva locale e dal titolare della pizzeria. Il prezzo a base d'asta per il lotto 1 (fabbricato più impianti) è di 140.000 euro e, per il lotto 2 di 12.000 euro (area verde). Il termine per la presentazione delle offerte è stato fissato per le 12 del 31 gennaio 2018. Il criterio di aggiudicazione è quello dell'offerta economica più elevata. Per ritirare o consultare il bando: www.ssalvatoreinrete.it o presso l’ufficio urbanistica.
22/12/2017







blog comments powered by Disqus


"Maestre senza laurea": nessuna applicazione della sentenza prima di marzo

Scuola | Nell'incontro tra sindacati e Miur di martedì 16 gennaio è stato comunicato l'avvio da parte del Ministero di un monitoraggio di dati e casi che riguardano quegli insegnanti "senza laurea" dopo la sentenza del Consiglio di Stato. Il MIUR ne trasmetterà gli esiti, per avere opportune indicazioni operative, all’Avvocatura dello Stato, che difficilmente si pronuncerà prima della metà di marzo. Fino ad allora, quindi, non è ipotizzata alcuna iniziativa volta a dare applicazione alla sentenza"

Solidità dell'economia industriale: valori positivi e in crescita con l'export a fare da padrone

Economia  | Indagine Congiunturale Trimestrale di Confindustria Alessandria con previsioni gennaio-marzo 2018: "gli imprenditori esprimono attese tutte positive, dall’occupazione alla produzione, dagli ordini totali ed export alla propensione ad investire, dall’utilizzo degli impianti alla redditività, riaffermando la tendenza in atto nel 2017". Buzzi: "“Accompagnamo le imprese nel nuovo percorso di crescita”

''Comuni Riuniti'': sei nuovi soci per il servizio idrico di Belforte

Belforte Monferrato  | Franco Ravera, primo cittadino del paese, ha rimarcato il risultato ottenuto dall'omonima “Comuni Riuniti Belforte Monferrato srl”, la società in house a capitale interamente pubblico che si occupa della gestione del servizio idrico. Nell’ultimo anno sono entrati a farne parte di questo “gruppo” anche alcuni Comuni della Val Lemme, fino al territorio tortonese

Centrale del Latte di Alessandria e Asti: si rinnovano le cariche sociali

Economia  | L’azienda chiude un esercizio in chiaroscuro e guarda avanti con nuove cascine conferenti, investimenti e prodotti innovativi. Il nuovo CdA si riunirà nei prossimi giorni per la designazione delle nuove deleghe, a partire dal presidente

Gomma Plastica: la Federazione risponde "attaccando". Sindacati: "Pronti per nuovo sciopero"

Economia e Lavoro | Manifestazione a Milano partecipata dalla provincia alessandrina. Ma allo sciopero la Federazione ribatte: "contrariamente a quanto dichiarato dalle organizzazioni sindacali, l’art.70 del CCNL Gomma Plastica non prevede alcuna verifica sugli scostamenti inflattivi. E se fosse stato al contrario, a favore dei lavoratori?". Dai sindacati: "noi vogliamo solo l'esame congiunto, un confronto". E si prepara un nuovo sciopero