Alessandria

Il futuro che (non) c’è: ai Giovedì Culturali il demografo Alessandro Rosina

Giovedì 15 febbraio a Cultura e Sviluppo il professor Rosina rifletterà sulle grandi trasformazioni che connotano la nostra epoca e sul futuro del nostro Paese nel contesto europeo e globale dialogando con Marco Ciani, segretario provinciale della Cisl di Alessandria

ALESSANDRIA - Nel prossimo appuntamento dei Giovedì culturali, l’Associazione Cultura e Sviluppo ospiterà Alessandro Rosina, professore ordinario di Demografia e Statistica sociale all’Università Cattolica di Milano, ove dirige il Center for Applied Statistics in Business and Economics. Il professore coordina, fra l’altro, la realizzazione della principale indagine italiana sulle nuove generazioni. Con lui si rifletterà sulle grandi trasformazioni che connotano la nostra epoca e sul futuro del nostro Paese nel contesto europeo e globale. In tal senso, un’efficace chiave di lettura è offerta proprio dalla demografia, con la sua capacità di interpretare i mutamenti che rivoluzionano i rapporti fra le generazioni, la vita dei singoli e le loro interazioni. Il professor Rosina, fra l’altro, è autore – insieme a Sergio Sorgi – di un interessante volume intitolato Il futuro che (non) c’è. Costruire un domani migliore con la demografia (Egea, Milano 2016).

Per ragionare di queste temi, l'appuntamento è per giovedì 15 febbraio alle 19 (con pausa buffet alle 20,30 e termine alle 22,30) nella sede di Cultura e Sviluppo in piazza De André. Introduce e modera la serata Marco Ciani, segretario provinciale della Cisl di Alessandria e redattore di Appunti Alessandrini.
14/02/2018







blog comments powered by Disqus


Affissioni: divorzio tra Comune e Tributi Service

Ovada | Decisione presa dopo che il servizio era stato interrotto a fine luglio. Revocato l'incarico che sarebbe stato in vigore fino al giugno 2020. In bilico i due lavoratori

"Noi precari delle Poste, fregati dal decreto Dignità"

Lavoro | Una ventina di lavoratori a tempo determinato presso Poste Italiane raccontano la loro amarezza: "nonostante l'impegno di tutti, non ci è stata data la possibilità di usufruire di una proroga prevista per legge"

Chiude il supermercato, la protesta del Comune

Castelnuovo Scrivia | Il sindaco di Castelnuovo Scrivia interpella la direzione della catena di grande distribuzione presente sul territorio del suo comune, dopo le voci su una imminente chiusura del punto vendite, evidenziando “la preoccupazione personale e dei comuni che rappresento per le maestranze impiegate e per i numerosi cittadini che quotidianamente si rivolgono al vostro punto vendita”

Una piattaforma digitale per la professione infermieristica

Società | La società Nuova Alfabat ha realizzato una piattaforma digitale in ambito nazionale in grado di mettere in contatto domanda ed offerta per quanto riguarda la libera professione infermieristica

Fra meno di un mese si inaugura la nuova area commerciale in via Marengo: cosa cambierà?

Alessandria | Il nuovo insediamento di via Marengo, alla rotonda sul fiume Bormida, aprirà i battenti il 12 settembre, e fra le attività che apriranno c'è chi sta cercando personale giovane da impiegare. Roggero: "non abbiamo responsabilità politica su questa nuova apertura, e il nostro modello di sviluppo punta sul commercio di vicinato"