Economia

Innovazione, sostenibilità ambientale, efficienza energetica e sicurezza: un bando della Regione

Sostegno all'introduzione di innovazioni nel processo produttivo al fine di migliorare l'efficienza complessiva e/o la trasformazione radicale per la produzione di nuovi prodotti per pmi piemontesi e startup. Domande entro il 15 ottobre

ECONOMIA - Bando per l’accesso al Fondo Pmi di cui alla D.G.R. n. 20 – 2557 del 09/12/2015 destinato al sostegno di progetti ed investimenti per l’innovazione, la sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica e la sicurezza nei luoghi di lavoro realizzati da Micro, Piccole e Medie Imprese. Programma Operativo Regionale “Investimenti in favore della crescita e dell’occupazione” F.E.S.R. 2014/2020 Fondo PMI: chiusura termini presentazione domande La Regione Piemonte, con Determinazione Dirigenziale n. 379 del 18 settembre 2018 ha stabilito al 15 ottobre 2018 la data ultima per la presentazione delle domande a valere sul Bando per l'accesso al Fondo PMI.

Tipologie di attività
Sostegno all'introduzione di innovazioni nel processo produttivo al fine di migliorare l'efficienza complessiva e/o la trasformazione radicale per la produzione di nuovi prodotti.

Destinatari
PMI piemontesi, startup con processo produttivo esistente o costituite tramite conferimento d’azienda o i cui soci siano imprese con processi produttivi attivi e consolidati, consorzi di produzione, con codice Ateco 2007 compreso tra quelli indicati nell’allegato 1 del Bando.

Costi ammissibili
Vengono agevolati i costi connessi all'acquisto di macchinari e attrezzature di nuova fabbricazione, impianti strumentali al progetto e opere murarie necessarie alla messa in funzione degli stessi, servizi di consulenza, licenze, brevetti, know-how.

Linea 2.2.1 Linea A Micro e piccole imprese: Investimenti di importo minimo di 50.000 euro e durata massima investimento di 12 mesi dalla data di concessione.

Linea2.2.2 Linea B Medie imprese: Investimenti di importo minimo di 250.000 euro e durata massima investimento di 12 mesi dalla data di concessione.

Finanziamento agevolato fino a copertura del 100% delle spese ammissibili, così composto: 50 o 70% con fondi regionali, a tasso zero (fino ad un massimo di € 750.000-1.000.000); 50 o 30% con fondi bancari, a tasso convenzionato.

link al bando in originale

Per Info:
Lamoro scarl
via Leopardi, 4 – 14100 Asti
0141 532516
info@lamoro.it
9/10/2018







blog comments powered by Disqus


I danni da prodotti contraffatti spiegati ai giovani

Tortona | Con uno spettacolo teatrale Confindustria Alessandria ha voluto sensibilizzare i giovani su danni e pericoli dei prodotti contraffatti, vera e propria piaga economica italiana. Prima tappa piemontese per diffondere legalità

"Sanità, Ambiente e ricerca scientifica": le opportunità per il territorio

Alessandria | “Sanità, ambiente e ricerca scientifica” è il titolo del convegno organizzato da Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Cultura e Sviluppo, LAMORO Agenzia di sviluppo del territorio e la Fondazione SolidAL Onlus, il prossimo 24 ottobre a Palatium Vetus. L'obiettivo è quello di "approfondire e informare sulle opportunità che già esistono e su quelle che si possono realizzare sul territorio"

Dall'idea all'azienda: storie di giovani imprenditori

Pozzolo Formigaro | Organizzato dall'associazione culturale La Frascheta, l'incontro "Startup: dall'idea all'impresa" si terrà nella sala convegni dell'ex asilo Raggio: verranno presentate tre storie di persone cgiovani che hanno dato vita a progetti in ambiti diversi e che stanno raccogliendo esiti positivi

Terzo Valico, sciopero a oltranza nel cantiere Radimero

Arquata Scrivia | Sciopero a oltranza nel cantiere del Terzo Valico allestito in località Radimero, ad Arquata Scrivia. L'hanno proclamato i sindacati degli edili per protestare contro il mancato pagamento della retribuzione

Mense: sciopero e presidio in piazza della Libertà. "Garantito il pasto alternativo"

Lavoro | E' arrivato il giorno dello sciopero indetto dalla UilTucs per i lavoratori del servizio di refezione scolastica con un presidio in piazza della Libertà dalle 9.30. Intanto "garanzia del pasto di emergenza" con panino, acqua, succo di frutta e merenda da parte delle due aziende Coop Solidarietà e Lavoro per Alessandria e Vivenda su Valenza