Novi Ligure

Iperdì, manifestano i dipendenti. Intanto si apre un tavolo nazionale

Si preparano a manifestare i lavoratori dell'Iperdì di Novi Ligure rimasti senza stipendio. La crisi dell'azienda intanto è arrivata anche al Mise. Fabrizio Gallo (M5s): "Bene l'apertura del tavolo nazionale, c'era il rischio che la trattativa rimanesse confinata alla Lombardia"

NOVI LIGURE – Si preparano a manifestare i lavoratori dell’Iperdì di Novi Ligure: lunedì mattina i 21 dipendenti saranno davanti al supermercato di via Oneto con striscioni e bandiere, e poi sfileranno fino al municipio, dove saranno ricevuti dal sindaco Rocchino Muliere. Al loro fianco ci saranno i sindacalisti della Filcams-Cgil. I lavoratori sono preoccupati per la situazione di gravissima crisi che coinvolge ormai da mesi la Cga Generalmarket, la società proprietaria dei marchi Iperdì e Superdì. Tutti i supermercati hanno chiuso dopo una svendita straordinaria delle merci rimaste sugli scaffali e i dipendenti sono ancora in attesa del saldo dello stipendio di luglio.

La crisi della Cga Generalmarket intanto è arrivata anche sul tavolo del ministero del Lavoro. Il 1° ottobre a Roma, nella sede del Mise, sono stati convocati i rappresentanti dei sindacati e dell’azienda, oltre ai presidenti delle Regioni in cui la società è presente con i propri punti vendita, vale a dire Lombardia, Piemonte e Liguria. «Uno dei rischi – spiega il capogruppo del M5s in consiglio comunale, Fabrizio Gallo [nella foto] – era che le trattative rimanessero confinate alla Lombardia, dove la Cga ha la maggioranza dei supermercati, dimenticando i lavoratori di Piemonte e Liguria. Con l’apertura del tavolo nazionale questo rischio è stato scongiurato». All’incontro ha chiesto di partecipare anche Susy Matrisciano, senatrice alessandrina del Movimento 5 Stelle e componente della commissione Lavoro.
23/09/2018







blog comments powered by Disqus


L'inventore più prolifico viene dall'Albania, ma ha Alessandria nel cuore

Alessandria | All'ufficio brevetti di Alessandria ne arrivano proprio di tutti i colori. Si deposita un nuovo tipo di occhiali o un magneto ionizzatore per l'acqua. Ogni anno sono una decina. Quindici richieste in totale solo dell'inventore Tomor Imeri che addirittura sa come rilanciare il Porto di Genova

Guala Closures si espande nel settore degli spirits con l’acquisizione di United Closures and Plastics

Economia | Lo storico produttore scozzese di chiusure per whisky permetterà al Gruppo di estendere le relazioni commerciali con i prestigiosi brand scozzesi del whisky, Johnnie Walker in particolare. L’inserimento dei prodotti nell’offerta commerciale di Guala Closures consentirà inoltre di ampliare la linea di prodotti del Gruppo

Assemblea ordinaria degli Azionisti di UBI Banca

Economia  | Il Consigliere eletto durerà in carica sino alla scadenza del mandato dell’attuale Consiglio di Sorveglianza

Mense: "critiche sulla quantità e qualità del servizio ". Ma è un periodo di "transizione"...

Alessandria | Il confronto con Cgil e Uil, i consiglieri comunali, l'amministrazione comunale e le aziende che operano nel servizio c'è stato in commissione consiliare. Dalla direttrice di esecuzione del Comune la conferma "di segnalazioni su quantità e qualità del servizio, o ritardo nella consegna pasti". Le iscrizioni sono in calo dell'11%. Ma dalle aziende rassicurazioni sul controllo e sull'attenzione per la "qualità degli alimenti e delle derrate"

Licenziamento senza un motivo, che tipo di indennizzo?

Economia e Lavoro | Cosa può fare un lavoratore quando viene licenziato senza un motivo, ovvero in caso di licenziamento illegittimo? Quali passi fare per opporsi al licenziamento e soprattutto ha diritto a un indennizzo?