Lavoro

Itinera, incontro "positivo" a Roma, ma la soluzione ancora non c'è

La sensazione è "positiva", dopo l'incontro tra i sindacati e il ministro per lo Sviluppo, ma una soluzione per evitare i licenziamenti nel gruppo Itinera è ancora da trovare. I sindacati saranno riconvocati entro una settimana

LAVORO - L'incontro è stato "interlocutorio" e, del resto, non ci si poteva aspettare altro. Però, la sensazione dei delegati sindacali di categoria, che ieri hanno incontrato a Roma il ministro per lo Sviluppo Economico Calende, è "positiva"
"C'è l'impegno del ministro e di tutto il governo a trovare soluzioni per evitare i licenziamenti", è stato il commento di Massimo Cogliandro, segretario regionale di Fillea Cgil, insieme ai delegati Cisl e Uil. 
Lunedì scorso i lavoratori si erano fermati per uno sciopero nazionale di tutto il comparto dei lavori autostradali. Il segnale lanciato dai lavoratori è stato colto, sembra. 
Il ministro si è impegnato ad un serrato confronto con il governo per individuare possibili soluzioni "tecniche" per evitare che le imprese, come Itinera, collegate a ditte concessionarie (Gavio) vengano di fatto escluse dall'assegnazione degli appalti di manutenzione. 
I sindacati, da tempo, chiedono modifiche al nuovo codice degli appalti o l'introduzione di clausule sociali che consentano di "non scaricare" di fatto i dipendenti. 
La prossima settimana i delegati saranno nuovamente riconvocati ed è possibile l'apertura di tavoli specifici a livello regionale o nazionale. 
15/07/2017







blog comments powered by Disqus


Mense: "nessuna apertura e rassicurazione". Dal Comune due giorni di tempo per alcune "verifiche"

Alessandria | Tamburi e fischietti hanno accompagnato in coro lo slogan “Noi non ci arrendiamo”: nuovo presidio dei lavoratori e dei sindacati sotto il Comune. E anche nuovo incontro con una parte dell'amministrazione comunale: "nessuna apertura sulla clausola sociale - ha spiegato Maura Settimo della UilTucs - Nessuna rassicurazione sui lavoratori del trasporto e dello scodellamento, ma precisazioni. Con un paio di giorni presi per qualche 'verifica'"

Borsalino, possibile società di dipendenti? "La produzione deve continuare"

Alessandria | Per l’assessora Pentenro bisognerà mettere in campo tutto ciò che sarà possibile in vista del 31 maggio quando scadrà il contratto d’affitto del ramo d'azienda. Una delle possibili vie da percorrere quella del workers buyout, un’operazione di acquisto di una società realizzata dai dipendenti dell’impresa stessa

Alla Giornata dell’economia l'analisi dell’imprenditoria locale e della congiuntura economica

Economia  | Mercoledì 23 maggio il segretario generale Roberto Livraghi interverrà su tema dell’accorpamento delle Camere di Alessandria e Asti. Nell’occasione saranno premiati gli imprenditori e la neo imprenditrice di successo, oltre alle strutture del Marchio Q - Ospitalità Italiana

“Il nocciolo ai tempi della cimice”: monitoraggio e strategie di controllo

Provincia | Ottimo bilancio per l’edizione 2018 della Sagra della Nocciola che si è svolta a Lu. Ricetta per una coltura di qualità: buon prodotto, risultato del gioco di squadra

Mercatone Uno, il punto vendita di Serravalle passa alla Shernon Holding

Serravalle Scrivia | Il negozio Mercatone Uno di Serravalle Scrivia - chiuso ormai da diverso tempo - fa parte dei 55 acquisiti dalla Shernon Holding, una società appositamente costituita per proseguire l'attività del gruppo romagnolo in crisi dal 2015. Ma non c'è ancora l'ok dei sindacati