Alessandria

Occupazione degli accessi a raso: Il pagamento non è dovuto

L’importo relativo a questi accessi non è da considerare “pagamento dovuto” e sarà annullato d’ufficio dal concessionario Ica. Verrà poi data comunicazione ai contribuenti interessati tramite una lettera di annullamento

ALESSANDRIA - In questi giorni la società Ica, quale concessionario per il Comune del servizio di accertamento e riscossione del Canone di Occupazione Spazi e Aree Pubbliche, ha emesso, a causa di un errore informatico, gli avvisi di scadenza per l’anno 2018 relativi anche alle occupazioni degli accessi a raso, che non rientrano nell’applicazione del canone.

L’importo relativo a questi accessi pertanto non è da considerare “pagamento dovuto”. Il pagamento sarà annullato d’ufficio dal concessionario Ica e verrà data comunicazione di ciò ai contribuenti interessati, tramite specifica lettera di annullamento.
10/01/2018







blog comments powered by Disqus


Confindustria: vince il pessimismo all'ombra della crisi

Economia | La prima indagine congiunturale 2019 di Confindustria apre l'anno all'insegna del pessimismo. Si teme un calo di ordinativi, compensati solo in parte dall'export. Stabili investimenti ed occupazione. Su Pernigotti: "auspichiamo una svolta positiva anche se la proprietà ha dimostrato rigidità"

Sciopero trasporti: i servizi garantiti da Amag Mobilità

Alessandria | Lunedì 21 gennaio lo sciopero di 4 ore. Gli autobus del servizio urbano si fermeranno al capolinea più vicino alle 10 e riprenderanno il servizio alle 14

“Alimentare, Watson!”: Cambalache lancia un nuovo progetto di inclusione sociale

Alessandria | Un polo alimentare e opportunità di formazione e lavoro per migranti, persone con disabilità e disoccupati over 50. Gli ambiti scelti sono la panificazione, quello del miele e dell’ortofrutta

La "nuova" Aedes di patron Roveda sbarca a Piazza Affari

Economia | Una "nuova" Aedes Siiq è sbarcata in Borsa: la settimana scorsa a Milano si è tenuta la cerimonia della campanella con l'apertura delle contrattazioni per la società dell'imprenditore valborberino Giuseppe Roveda

Saldi, l'Outlet punta a raggiungere quota mezzo milione di visitatori

Serravalle Scrivia | Outlet verso quota mezzo milione. Nel centro commerciale di Serravalle Scrivia durante la prima settimana di sono passate 322 mila persone. Con il prossimo weekend,si punta a raggiungere le 500 mila presenze