Alessandria

Oltre il reddito di cittadinanza: incontro con l'esperto Andrea Fumagalli

Il docente dell'Università di Pavia ospite al Laboratorio Sociale giovedì 19 aprile. Sostenitore della necessità di introdurre un reddito minimo di esistenza, ha anche studiato la fattibilità di politiche di sostegno al reddito

ALESSANDRIA - Quella del reddito incondizionato o, per dirla con le parole del piano femminista di Non Una di Meno, di “autodeterminazione”, è una rivendicazione che da anni i movimenti sociali portano avanti in tutto il mondo. Grazie alla proposta del Movimento 5 Stelle di un reddito di cittadinanza condizionato alla ricerca di un lavoro, il tema ha assunto una particolare attenzione mediatica durante la recente campagna elettorale e nel dibattito post-elettorale.

Giovedì 19 aprile a partire dalle 21 ne parlerà al Laboratorio Sociale di via Piave 63 Andrea Fumagalli, professore associato di Economia Politica presso la Facoltà di Economia dell’Università di Pavia dove ha insegnato Macroeconomia e dove insegna Teoria dell’impresa. Insegna anche Economia politica della conoscenza presso il Corso di laurea in Comunicazione multimediale e Storia dell’Economia Politica presso la facoltà di Filosofia della stessa università. I suoi interessi di ricerca sono prevalentemente relativi alla teoria macroeconomica, alla teorie monetarie eterodosse, all’economia dell’innovazione, alla distribuzione del reddito e alle mutazioni del capitalismo contemporaneo. Le principali riviste scientifiche dove ha pubblicato i suoi contributi sono International Journal of Political Economy, Review of Social Economy, Small Business Economics, European Journal of Economic and Social Systems, L’Industria, Studi Economici, Economia Politica.

Spesso su posizioni lontane dal pensiero “mainstream” in ambito economico, ha scritto numerosi saggi, curato opere collettanee ed è intervenuto più volte sui principali periodici nazionali sostenendo, tra l’altro, la necessità di introdurre un reddito minimo di esistenza. Ha anche studiato la fattibilità di politiche di sostegno al reddito lavorando all’interno dell’Osservatorio sulle politiche sociali in Friuli Venezia Giulia e Slovenia.
Fino a giugno 2012 è stato vicepresidente del Bin-Italia (Basic Income Network-Italia), è membro dell’Executive Committee del Bien, è attivo anche nella ricerca militante all’interno del Collettivo UniNomade2.0, della rete degli Stati Generali della Precarietà e dei Quaderni di San Precario.

Per tutte e tutti coloro che avessero bisogno di consulenza e informazione sui temi del lavoro, al Laboratorio Sociale, in via Piave 63, è attivo lo sportello Worktools, ogni martedì dalle 17 alle 20 (informazioni: 351/2467724, infoworktools@gmail.com).-
16/04/2018







blog comments powered by Disqus


Gig Economy: un "lavoretto" da 800 euro all'anno...e senza tutele

Economia e Lavoro | La ricerca sulla provincia di Alessandria realizzata dalla Uil e dall'Università del Piemonte Orientale, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha fatto emergere un “fenomeno in espansione, che fa riferimento soprattutto alla fascia di età 19-34, con un titolo di studio di media superiore o inferiore, ma che non da alcuna garanzia o tutela e che è mal retribuito con una media di poco più di 5 euro all'ora”. Un incentivo al lavoro sommerso, se non si “norma”

Favorire l’innovazione e l’occupazione in ambito digitale: il servizio di job placement del Web Marketing Festival torna al Social Media Strategies

Lavoro | Dopo gli oltre 600 colloqui di lavoro organizzati attraverso la piattaforma, il 6 e 7 novembree il Festival porterà per il secondo anno consecutivo il suo servizio di recruitment Digital Job Placement al Social Media Strategies

I segreti degli stabilimenti manifatturieri si scoprono con "Fabbriche aperte"

Novi Ligure | Quanto è complesso produrre gli oggetti che utilizziamo quotidianamente? Per due giorni sarà possibile scoprire il funzionamento di una impresa manifatturiera grazie a "Fabbriche aperte", Coinvolti 16 stabilimenti in provincia, anche a Novi Ligure, Basaluzzo, Serravalle Scrivia e Borghetto Borbera

In piazza Malaspina inaugurato il nuovo mercato agricolo

Tortona | Gli acquirenti potranno trovare una vasta gamma di prodotti tra cui pane artigianale e prodotti da forno, riso, frutta e ortaggi di stagione, marmellate e composte, salumi, miele, erbe aromatiche essiccate, formaggi caprini e vaccini e vino

Gambero Rosso, la guida dei vini premia sette aziende del territorio

Novi Ligure | Sono ben sette i vini del basso alessandrino premiati con il massimo punteggio dalla guida "Vini d'Italia" di Gambero Rosso, tra Novi, Gavi, Ovada e Tortona