Basaluzzo

Si diploma da Marchesi la 21enne novese che non ama i programmi di cucina

21enne di Basaluzzo si diploma nella scuola di Gualtiero Marchesi. Ha trasformato una passione di famiglia in una professione. "Cucinare è star bene in compagnia"

BASALUZZO - Agli chef in tv preferisce quelli che "lavorano veramente in cucina". E vorrebbe girare prima l'Italia, poi andare andare oltre confine. Martina Adali, 21 anni, è una giovane cuoca che si è diplomata alla scuola internazionale di cucina italiana ALMA di Parma, di cui è "rettore" Gualtiero Marchesi.

"La cucina è gioia, stare insieme in famiglia, star bene in allegria", ci dice ricordando il suo diploma al liceo linguistico di Novi ("non c'entrava proprio niente") e le mattine alla facoltà di comunicazione interculturale a Torino. "Mi svegliavo con un peso, sentivo che la mia vita non era quella". Così molla tutto e segue l'istinto, la voglia di cucinare in famiglia tramandata dalla nonna.

Ora è già al lavoro a Bagno di Romagna nel ristorante Paolo Teverini, a far gavetta tra gli antipasti. Con umiltà e voglia di imparare confessa che di strada da fare per diventare una brava cuoca ce n'è ancora. E sui programmi in tv ha le idee chiare: "La vita di cucina non è quella che descrivono i contest. Ci vuole concentrazione, silenzio, e una grande organizzazione prima di preparare i piatti. La pressione c'è, ma nulla è improvvisato". 

Fino a settembre il lavoro è là, nella provincia di Forlì e Cesena, a peparare piatti della cucna romagnola e toscana "rivisitata". Martina pensa già oltre: "Vorrei girare l'Italia per fare esperienza. E poi andare all'estero, scoprire altri gusti e culture gasronomiche".  
18/05/2016







blog comments powered by Disqus


Verifica del programma di mandato: a che punto siamo su Commercio e Turismo?

Alessandria | Ecco la prima parte dell'intervista all'assessore al Commercio e Turismo Mattia Roggero, da poco più di un mese al lavoro per sostituire il collega di partito Riccardo Molinari, diventato deputato. Dalla no tax area alla ztl, dalle agevolazioni sui parcheggi al problema dei negozi sfitti, verifichiamo qual è il punto della situazione in città

Rossa: "la scuola è il primo amore. Delusa dalla politica al ribasso di Cuttica"

Alessandria | Dal ritorno all'insegnamento al ruolo all'opposizione, dalla possibilità di future ricandidature fino al giudizio sui primi mesi della giunta Cuttica, ecco le riflessioni di Rita Rossa

Registrare terremoti e fotografare fulmini dal Monferrato per divulgare la scienza

Intervista | Matteo Danova, appassionato di geofisica e meteorologia, ha costruito un sismografo amatoriale e cura assieme ad altri tre ragazzi la pagina Facebook "Osservatorio Geofisico del Monferrato" per la divulgazione di temi scientifici

Sei mesi con Emergency a Kabul. L'esperienza di un'infermiera alessandrina

Intervista | In un paese di 10.000 abitanti dove si contano 2 medici, 5 tra infermieri e ostetriche la presenza di Emergency sul territorio è fondamentale perché nessun servizio è a pagamento. “Ho fatto il mio lavoro con soddisfazione e in un contesto dove è fondamentale e necessario perché gli ospedali non ci sono ma le vittime della guerra, purtroppo, non mancano mai”

Alex Torchio, l'operaio della musica, record di date con gli Explosion

Alessandria | 170 concerti in un anno, una 'vita da zingaro', molto stancante ma gratificante, in cui ha trovato anche l'amore. Il cantante alessandrino torna a casa per una notte, giusto il tempo di uno show e di un brindisi per il Capodanno. Nel futuro: tanti concerti e chissà, canzoni tutte sue.