Basaluzzo

Si diploma da Marchesi la 21enne novese che non ama i programmi di cucina

21enne di Basaluzzo si diploma nella scuola di Gualtiero Marchesi. Ha trasformato una passione di famiglia in una professione. "Cucinare è star bene in compagnia"

BASALUZZO - Agli chef in tv preferisce quelli che "lavorano veramente in cucina". E vorrebbe girare prima l'Italia, poi andare andare oltre confine. Martina Adali, 21 anni, è una giovane cuoca che si è diplomata alla scuola internazionale di cucina italiana ALMA di Parma, di cui è "rettore" Gualtiero Marchesi.

"La cucina è gioia, stare insieme in famiglia, star bene in allegria", ci dice ricordando il suo diploma al liceo linguistico di Novi ("non c'entrava proprio niente") e le mattine alla facoltà di comunicazione interculturale a Torino. "Mi svegliavo con un peso, sentivo che la mia vita non era quella". Così molla tutto e segue l'istinto, la voglia di cucinare in famiglia tramandata dalla nonna.

Ora è già al lavoro a Bagno di Romagna nel ristorante Paolo Teverini, a far gavetta tra gli antipasti. Con umiltà e voglia di imparare confessa che di strada da fare per diventare una brava cuoca ce n'è ancora. E sui programmi in tv ha le idee chiare: "La vita di cucina non è quella che descrivono i contest. Ci vuole concentrazione, silenzio, e una grande organizzazione prima di preparare i piatti. La pressione c'è, ma nulla è improvvisato". 

Fino a settembre il lavoro è là, nella provincia di Forlì e Cesena, a peparare piatti della cucna romagnola e toscana "rivisitata". Martina pensa già oltre: "Vorrei girare l'Italia per fare esperienza. E poi andare all'estero, scoprire altri gusti e culture gasronomiche".  
18/05/2016







blog comments powered by Disqus


Buzzi: "attenzione ai ritardi di pagamento al Cissaca". E sulla Sinistra: "dov'è finita?"

Alessandria | L'ex presidente del Cissaca racconta l'opera di risanamento svolta, compreso il rammarico per non aver potuto proseguire il lavoro iniziato. Intanto riflette su quanto avviene a livello politico in ambito nazionale e locale: "il mio appello per un evento in città contro la barbarie di Salvini è andato deserto, ci si indigna solo a parole"

Alessandria, un territorio compatto sull'accoglienza migranti. Orgoglio riemerso

Provincia | Accoglienza diffusa, tavoli di confronto e la ricerca della coesione istituzionale e sociale: il Prefetto Romilda Tafuri, che a breve lascerà la Provincia, fa un bilancio dei sei anni di permanenza a palazzo Ghilini in questa intervista esclusiva

5 Stelle alessandrini e Lega: "stare con Salvini? Come giocare a Risiko con un bambino di 2 anni"

Alessandria | Com'è governare insieme l'Italia ma trovarsi all'opposizione ad Alessandria? Lo abbiamo chiesto a Michelangelo Serra, portavoce del M5S, pressato da tanti militanti che chiedono di prendere le distanze da posizioni di governo che non piacciono, specialmente in tema di (non) rispetto dei diritti fondamentali delle persone

Verifica del programma di mandato: a che punto siamo su Commercio e Turismo?

Alessandria | Ecco la prima parte dell'intervista all'assessore al Commercio e Turismo Mattia Roggero, da poco più di un mese al lavoro per sostituire il collega di partito Riccardo Molinari, diventato deputato. Dalla no tax area alla ztl, dalle agevolazioni sui parcheggi al problema dei negozi sfitti, verifichiamo qual è il punto della situazione in città

Rossa: "la scuola è il primo amore. Delusa dalla politica al ribasso di Cuttica"

Alessandria | Dal ritorno all'insegnamento al ruolo all'opposizione, dalla possibilità di future ricandidature fino al giudizio sui primi mesi della giunta Cuttica, ecco le riflessioni di Rita Rossa