Casale Monferrato

Cannabis terapeutica, nascerà coltivazione da accordo italo-canadese

L'Azienda agricola San Martino ha siglato una innovativa partnership con una società canadese per coltivare cannabis per l'industria cosmetica e farmaceutica. 15.000 mq per serre e laboratori, sviluppati anche con l'UPO

 OCCIMIANO - Dopo le capre la cannabis. Ma quella sativa, a baso contenuto di THC e pertanto legale. L'azienda Agricola San Martino di Occimiano dell’imprenditore milanese Umberto Signorini porta nel casalese un nuovo progetto agricolo-industriale capace di creare posti di lavoro e indotto.

L’ultimo investimento, avviato a partire dalla metà del 2017 è un progetto di studio e analisi per la valorizzazione della canapa sativa a basso contenuto di THC. Gli studi sono stati effettuati per la fattibilità di utilizzo all'interno di un motore alimentato da gas prodotto con fermentazione anaerobica e successivamente si sono spostati sugli studi delle molecole dei componenti attivi, con la stretta collaborazione con il dipartimento scientifico dell'Università del Piemonte Orientale.

Il passo successivo è stato quello di cercare un solido partner che potesse portare in provincia di Alessandria le conoscenze giuste in materia. La famiglia Signorini lo ha trovato nella candese Maricann, società quotata in Borsa, con cui è stato siglato un accordo non vincolante per la creazione di serre e laboratori di 15.000 mq nel territorio di Occimiano. Il progetto è aprire così il mercato B2B nei settori farmaceutici, medicinali, cosmetici, alimentari.

Spiega Signorini: "Questa partnership tra la nostra famiglia e Marricann per sviluppare una linea di prodotti al CBD è molto emozionante. Ci sono grandi opportunità in diversi settori. Iniziamo a lavorare per il farmaceutico, ma gli ambiti di sviluppo prevedono anche l'industria alimentare, veterinaria, cosmetica".

Commenta Carlo Ricagni, direttore provinciale Cia Alessandria: "Si stanno verificando nuove aperture in agricoltura, che possono portare a investimenti interessanti riguardo nuove linee di indirizzo rispetto alle tradizionali colture. La famiglia Signorini è un esempio significativo di innovazione, portata dall'imprenditorialità proveniente da settori non agricoli, che si traduce in progetti studiati e compiuti a fondo".
1/09/2018







blog comments powered by Disqus


Da elettricista ad apicoltore

Parodi Ligure | La storia dei Mattia Giavotto che ha scelto l'amore per la natura e per le api come mestiere: "Il lavoro, nelle stagioni di punta, occupa tutta la giornata, sette giorni su sette ma mi piace molto e non mi pesa affatto. Più tempo passa e più apprezzo quello che faccio"

Miss Alessandria, esce il calendario in giro per la città

Alessandria | Non solo strade e piazze: a far da sfondo agli scatti per il calendario della reginetta alessandrina ci sono anche Palazzo Rosso e Palazzo Ghilini, sedi istituzionali trasformate in set fotografico per un giorno

Torna la 'Posta di Babbo Natale', quest'anno con una missione speciale

Alessandria | Per ricevere la risposta, la letterina deve essere spedita nelle cassette postali o in uno dei 215 uffici postali di Alessandria e provincia, con il nome e l’indirizzo completo del bambino

A scuola di moda, sognando la passerella (da dietro le quinte)

Alessandria | L'Istituto Nervi-Fermi ha da molto tempo attivato un corso di operatore dell'abbigliamento. Recentemente alcuni studenti hanno portato sul red carpet le loro creazioni, mostrando di cosa sono capaci. E per alcuni si aprono le porte dell'università che conta

Fisar: un corso serale per sommelier all'Istituto Barletti

Ovada  | Il corso sarà presentato ufficialmente la prossima settimana nell'ambito di un incontro gratuito e aperto a tutti. "Un'opportunità importante per la nostra scuola" ha dichiarato il preside Felice Arlotta