Alessandria

Festa a 4 zampe a Cascina Rosa

Domenica 23 settembre un murales per l’evento: la tradizionale pesca di beneficenza, una merenda per tutti e l’opportunità di acquistare il calendario Ata 2019

ALESSANDRIA - Domenica 23 settembre si svolgerà al Canile di Cascina Rosa (strada provinciale per Pavia 22, Valmadonna) la Festa a 4 zampe, un momento di incontro con gli amici a quattro zampe, ospiti della struttura gestita dall’Associazione Tutela Animali (Ata) con l’obiettivo di conoscere più da vicino la realtà delle strutture comunali che si occupano degli animali meno fortunati ed i volontari che se ne prendono cura.  L’evento che si svolgerà anche in caso di maltempo prevede la tradizionale pesca di beneficenza, una merenda per tutti e l’opportunità di acquistare il calendario Ata 2019.

“Invito personalmente tutti gli alessandrini alla festa di domenica 23 settembre a Cascina Rosa per conoscere i nostri animali e i volontari che quotidianamente li accudiscono con affetto – ha sottolineato l’assessore al Welfare Animale Giovanni Barosini —. Sarà l’occasione per vedere il nuovo  gigantesco murales che  è stato realizzato per abbellire la facciata della struttura. Ringrazio di cuore i tre giovani artisti Alberto Pugliese, Filippo Zorgno e Amedeo Zorgno; di Alberto e Filippo abbiamo già conosciuto la bravura perché, in occasione del 30° anno di attività dell’Ata, lo scorso 13 maggio, hanno rivitalizzato il cancello del canile sanitario; ora possiamo ammirare la loro arte sul muro esterno di Cascina Rosa, così da renderlo visibile già da lontano. Nella giornata di domenica 23 potremmo vederli all’opera perché completeranno a “sorpresa” una parte di muro che hanno lasciato 'libero' appositamente per l’occasione. Potremmo così ammirarli e ringraziarli 'dal vivo', estendendo il doveroso e corale ‘grazie’ ai volontari dell’Associazione Tutela Animali che si dedicano con costanza, ogni giorno , ai nostri amici pelosi”.

Proseguono, nel frattempo, anche  i lavori per la creazione di un’area di “sgambamento”, che verrà abbellita con  piante e panchine, nella parte retrostante la struttura, e che verrà utilizzata non solo dai cani che vivono in canile, ma anche come luogo di addestramento per gli animali con particolari problemi caratteriali con l'ausilio di educatori cinofili.. A Cascina Rosa è presente, infatti, l’educatrice cinofila, Lola Banti, che oltre a lavorare sui cani ospiti della struttura, in particolare su quelli problematici per dare anche a loro la possibilità di avere una famiglia, è a disposizione dei cittadini che possono aver problemi di gestione con il proprio cane.

“Mensilmente – ha continuato Barosini - sono in media quattro i cittadini che, per i più svariati motivi, chiedono al Comune di accogliere il proprio cane presso i canili comunali per problemi che spesso, con un minimo di impegno, possono essere risolti senza arrivare alla drastica decisione di cessione del cane, decisione che, ci tengo a sottolinearlo, oltre a comportare un trauma all’animale, determina, purtroppo, un aggravio dei costi sulle spalle dell’Amministrazione Comunale e dell’Associazione”.

Per qualunque necessità riscontrata nella gestione o nella custodia del proprio animale d’affezione è possibile rivolgersi all’ufficio Tutela Animali del comune di Alessandria (tel 0131 515 249 - tutela.animali@comune.alessandria.it, fb: welfare animale).

Il canile-rifugio “Cascina Rosa” segue ordinariamente i seguenti orari di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle ore 15 alle ore 17 - sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 12 (info: Ata, www.associazionetutelaanimali.org).
 
21/09/2018







blog comments powered by Disqus


Da elettricista ad apicoltore

Parodi Ligure | La storia dei Mattia Giavotto che ha scelto l'amore per la natura e per le api come mestiere: "Il lavoro, nelle stagioni di punta, occupa tutta la giornata, sette giorni su sette ma mi piace molto e non mi pesa affatto. Più tempo passa e più apprezzo quello che faccio"

Miss Alessandria, esce il calendario in giro per la città

Alessandria | Non solo strade e piazze: a far da sfondo agli scatti per il calendario della reginetta alessandrina ci sono anche Palazzo Rosso e Palazzo Ghilini, sedi istituzionali trasformate in set fotografico per un giorno

Torna la 'Posta di Babbo Natale', quest'anno con una missione speciale

Alessandria | Per ricevere la risposta, la letterina deve essere spedita nelle cassette postali o in uno dei 215 uffici postali di Alessandria e provincia, con il nome e l’indirizzo completo del bambino

A scuola di moda, sognando la passerella (da dietro le quinte)

Alessandria | L'Istituto Nervi-Fermi ha da molto tempo attivato un corso di operatore dell'abbigliamento. Recentemente alcuni studenti hanno portato sul red carpet le loro creazioni, mostrando di cosa sono capaci. E per alcuni si aprono le porte dell'università che conta

Fisar: un corso serale per sommelier all'Istituto Barletti

Ovada  | Il corso sarà presentato ufficialmente la prossima settimana nell'ambito di un incontro gratuito e aperto a tutti. "Un'opportunità importante per la nostra scuola" ha dichiarato il preside Felice Arlotta