Stazzano

Motoraduno benefico a Stazzano

Terzo cimento invernale per il motoclub Boar's Nest di Stazzano. Appuntamento nella piazza principale del paese con l'apertura delle iscrizioni e l'accoglienza con panino, salamella e vin brulé

STAZZANO - Terzo cimento invernale per il motoclub Boar's Nest di Stazzano. Appuntamento domenica 17 dicembre, nella piazza principale del paese, con l'apertura delle iscrizioni, alle 9.30, e l'accoglienza con panino, salamella e vin brulé.

Alle 11.00 è prevista la partenza per un breve giro turistico. Dopo il pranzo delle 13.00, sarà tempo dei ringraziamenti e dei saluti.

Il motoraduno ha scopo benefico. Informazioni: info@mcboarsnest.it - www.mcboarsnest.it - cell. 340 3075984.
16/12/2017
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info







blog comments powered by Disqus


Vita da fashion blogger: dalla provincia alle riviste patinate, via social

Life | Influencer non è solo la futura moglie di Fedez. Anche in provincia di Alessandria abbiamo le nostre blogger che si sono fatte strada a colpi di selfie e consigli sullo stile. Una passione che è diventata un vero e proprio lavoro

Acqui Terme, Murisengo e San Sebastiano Curone in replica su Retequattro

Provincia | La trasmissione andata in onda dal 6 all’11 novembre 2017, verrà replicata dal 22 al 27 gennaio 2018 dal lunedi’ al venerdi’ dalle 10.40 alle 11.30

Un valenzano nel reality americano per cuori spezzati

Valenza | Alberto Raspagni sta partecipando a Roma ad una specie di Uomini e Donne americano, perché il mito dell'Italiano romantico è ancora molto forte. "Mi hanno scelto per strada, cercavano un vero italiano"

Ritornano gli anlòt di San Sebastiano

Pozzolo Formigaro | In occasione della festa del santo patrono di Pozzolo Formigaro, la pro loco del paese rinnova il classico appuntamento con i famosi anlòt fàc a mäun id san Bastiäun, gli agnolotti piemontesi rigorosamente fatti a mano, come vuole la tradizione, dalle volontarie dell’associazione

Le Meraviglie di Angela si dimenticano del Monferrato. Per fortuna c'è la mappa partecipata

Monferrato | In una puntata sui siti Unesco Alberto Angela racconta solo Barolo. Critiche ma anche autocritica: "Loro fanno promozione da trent'anni, abbiamo da imparare". Gli infernot si salvano con la mappa partecipata, aggiornabile online da chi ci vive