Alessandria

Tra gli operai Borsalino spunta l'attore internazionale

Vincent Perez, ora regista e fotografo, si è presentato alla Borsalino per un'insolita visita tra cappelli finiti e in produzione. Ha stupito un po' tutti gli operai, felici comunque di ricevere i complimenti dall'artista svizzero

 ALESSANDRIA -  Visita inaspettata alla Borsalino di Spinetta Marengo.  A curiosare tra la manifattura dello storico cappellificio c'era l'attore e regista Vincent Perez, molto disponibile a posare per la tradizionale foto di rito. In questo caso con un Borsalino in testa. 

Perez ha così potuto scoprire ed apprezzare come viene realizzato un cappello e quanto lavoro artigianale c'è dietro ad ogni pezzo.

Perez è nato a Losanna, in Svizzera, come svizzero è il proprietario, Philippe Camperio.
















8/03/2018







blog comments powered by Disqus


CUS Day: lo sport al centro. Alla Valfré arti marziali e rugby

Sport | Decine di associazioni di arti marziali si ritroveranno domenica 23 settembre per MarziAle 2018, festival inserito nella giornata dello sport del CUS Piemonte Orientale, che presenta tutte le sue attività. Ingresso libero

Cena di gala “Stelle sotto le Stelle”

Alessandria | Venerdì 21 settembre a Palazzo Monferrato gli chef saranno presenti in sala per spiegare i loro piatti e la filosofia a cui si sono ispirati per prepararli. Sold out da tempo, cento ospiti potranno partecipare alla serata

Festa a 4 zampe a Cascina Rosa

Alessandria | Domenica 23 settembre un murales per l’evento: la tradizionale pesca di beneficenza, una merenda per tutti e l’opportunità di acquistare il calendario Ata 2019

Brunch benefico per salvaguardare gli animali selvatici

Alessandria | Una domenica mattina, buon cibo, buona musica e una buona causa: il 23 settembre all’Ortozero Cafè, Lav Alessandria propone un brunch vegano sulle note live della Kanikapila Ukulele Band

Il festival delle migliori birre del mondo approda a Ovada

Ovada  | Saranno otto gli stand personalizzati presenti nel cuore della città, che apriranno i loro rubinetti per spillare sia birre italiane, che internazionali provenienti dal Nord Europa e alcune anche dall’America