Alessandria

"Meticcio: l'opportunità della differenza". Dall'antropologia una sfida alle nostre paure

Un convegno per combattere i pregiudizi grazie alla scienza e all'informazione, organizzato martedì 12 luglio dall'associazione Social Domus con il contributo del Csvaa. Relatore sarà Bruno Barba, ricercatore di antropologia culturale Università di Genova

ALESSANDRIA - Nell'ambito del Progetto “InformAzione”, Corso di Formazione sul tema dell’Intercultura e delle Migrazioni, presentato sul Bando Formazione 2016 del CSVAA (Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria), martedì 12 luglio si terrà in città un primo incontro di approfondimento e promozione culturale. 

L'occasione giusta per discutere di interculturalità sarà data dalla presentazione del libro “Meticcio - l’opportunità della differenza” (ed. Effequ, 2016), direttamente dalla voce dell'autore, Bruno Barba, Ricercatore di antropologia culturale Università di Genova - Dipartimento di Scienze Politiche. 

L'incontro è promosso dall'Associazione di Volontariato Il Porcospino e dall'Associazione di Promozione Sociale Social Domus, in partenariato con l'Associazione Lessico Familiare e con il sostegno del Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria.

"L'idea è quella di organizzare una serie di incontri formativi rivolti ai volontari operanti nel settore ed alla cittadinanza tutta - spiegano gli organizzatori - circa il tema delle migrazioni e dell’interculturalità. Questo primo incontro sarà l’occasione per approfondire temi relativi all’antropologia ed al meticciato culturale". 

L’Associazione Social Domus si occupa di progetti di accoglienza e assistenza di richiedenti asilo sul territorio della Provincia di Alessandria grazie a bandi di gara della Prefettura U.T.G. di Alessandria. Tra le sue finalità ha anche la promozione di eventi di sensibilizzazione sociale e interculturale e la formazione degli operatori in campo sociale e sanitario. "L’incontro è rivolto non solo agli operatori e volontari del settore, ma a tutta la cittadinanza intenzionata ad approfondire un tema di estrema attualità e ad informarsi in modo consapevole e corretto".

Pre-iscrizione entro l’08 luglio 2016 scrivendo una mail all'indirizzo asp.socialdomus@gmail.com
Moderatore: Ahmed Osman – mediatore interculturale

Quando? 
Martedì 12 luglio 2016 - ore 14.30-16.30

Dove?
Sala conferenze ENAIP Alessandria, Piazza S. Maria di Castello n.1

Per informazioni:
Segreteria organizzativa: Dott.ssa Elisa Adorno, cell. 349.6760914, asp.socialdomus@gmail.com
6/07/2016







blog comments powered by Disqus


StrAlessandria: per la prima volta sarà consentito a detenuti di correre la gara tradizionale

Alessandria | Chi è autorizzato a lavorare all'esterno del carcere potrà eccezionalmente partecipare alla StrAlessandria correndo per le vie cittadine insieme al resto degli alessandrini,, per "un'occasione di sport e integrazione straordinaria"

Uwa che non chiede l'elemosina in città

Alessandria | In silenzio, da qualche giorno, c'è un uomo che pulisce gratuitamente le strade dall'erba e lavora per migliorare l'aspetto della città. Si chiama Owa Onaiwu, cerca un lavoro, e nel frattempo chiede se potete aiutarlo donandogli scope, ramazze e sacchetti.

Nonostante tutto, Alessandria fiorisce [FIORI E SOLE]

#alessandriabella | Una galleria fotografica speciale e un grande augurio primaverile per tutti i cittadini di Alessandria. In bocca al lupo, #alessandriabella

L'8 marzo delle ragazze sulla strada: "una mimosa anche per loro"

Alessandria | Un caffè caldo e una mimosa, questo è stato il piccolo dono portato con il servizio notturno dalla Comunità San Benedetto al Porto alle ragazze che in città si prostituiscono la notte in strada, un gesto semplice per sottolineare che anche loro sono donne da rispettare. "Molto conoscevano il significato della ricorrenza"

"Afs effect": quando un'esperienza all'estero ti cambia la vita

Intercultura | Scopriamo questo fenomeno comune fra chi ha avuto l'occasione di studiare per un periodo lontano dal proprio paese: un processo di reazione a catena potenzialmente infinito che nasce dall'incontro di persone e culture e le connette profondamente