Alessandria

Nel nome del Padre: comunità islamica e cattolica si incontrano

Il vescovo di Alessandria incontra la comunità islamica cittadina, occasione di conoscenza reciproca e per diramare un messaggio congiunto di lotta a ogni forma di terrorismo

ALESSANDRIA - I responsabili della Comunità islamica del capoluogo e il vescovo di Alessandria si sono incontrati martedì 2 agosto presso la Curia vescovile per discutere e condividere il loro stato d’animo riguardo i recenti attentati rivendicati dall’Isis, in particolare dopo il feroce attacco al prete francese, ucciso durante la celebrazione eucaristica.

Hanno così deciso di esprimere il loro dolore e lanciare il loro auspicio di un futuro fatto di condivisione e rispetto reciproco attraverso un breve testo.

“A seguito dei recenti atti di terrorismo perpetrati evocando motivi religiosi - si legge nel comunicato - esprimiamo il dolore per le vittime di tale barbarie; vogliamo deplorare ogni forma di violenza e dichiarare tali crimini una falsificazione e strumentalizzazione del credo religioso. Desideriamo indicare ai fedeli cristiani e musulmani che l’autentica adesione di fede all’unico Dio, il Misericordioso, comporta l’impegno concreto per la pace e la misericordia, per la fratellanza e la convivenza rispettosa.
Auspichiamo che le nostre comunità vivano in armonia e in pace, rifiutando ogni forma di violenza e collaborando a costruire un futuro di amicizia e fraternità”.

L’Imam Ahmed Chadli ha espresso la sua posizione attraverso un discorso scritto per l'occasione e parlando della nostra nazione ha affermato: “La sua sicurezza è la nostra sicurezza, il suo bene è il nostro bene, il suo dolore è il nostro dolore. Operare per la sua protezione contro tali atti criminali e pensieri malvagi è una responsabilità morale e religiosa.”
Il vescovo di Alessandria, monsignor Guido Gallese, ha utilizzato come esempio la recente Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia, “frequentata da giovani che non si sono fatti colpire dall'arma del terrorismo: la paura. Ci sono riusciti, ritrovandosi e condividendo tra loro l’esatto opposto della paura: la fede. È proprio questo il punto in comune tra la comunità cattolica ed islamica, la fede in un solo Dio, misericordioso, punto di ripartenza per una società migliore: spazio di dialogo e luogo di fraternità abitato da uomini misericordiosi come il Padre".
10/08/2016







blog comments powered by Disqus


StrAlessandria 2018, vincono Seppi e Caviglia: grande partecipazione degli alessandrini

Alessandria | Nell'edizione dedicata alla Borsalino, le magliette vendute sono state più di 7 mila, per una manifestazione che è da anni autentico simbolo di comunità e solidarietà. Tanti i gruppi iscritti: il più numeroso è stato quello di Decathlon con ben 450 membri, mentre le scuole trionfa l'istituto Galilei con 436 partecipanti
Commenti Commenti Foto Foto 1 - 2 - 3 - 4 - 5

Casa delle Donne: "il Comune dice 3106 volte no, ma andremo comunque avanti"

Alessandria | Oltre 3000 firme raccolte a sostegno del progetto e consegnato mercoledì 9 maggio a Palazzo Rosso, ma le attiviste annunciano che l'assessore Ciccaglioni, mediante una telefonata, ha spiegano l'indisponibilità da parte della Giunta ad accogliere il progetto. Il 26 maggio è stata annunciata una prima manifestazione in piazza

StrAlessandria: per la prima volta sarà consentito a detenuti di correre la gara tradizionale

Alessandria | Chi è autorizzato a lavorare all'esterno del carcere potrà eccezionalmente partecipare alla StrAlessandria correndo per le vie cittadine insieme al resto degli alessandrini,, per "un'occasione di sport e integrazione straordinaria"

Uwa che non chiede l'elemosina in città

Alessandria | In silenzio, da qualche giorno, c'è un uomo che pulisce gratuitamente le strade dall'erba e lavora per migliorare l'aspetto della città. Si chiama Owa Onaiwu, cerca un lavoro, e nel frattempo chiede se potete aiutarlo donandogli scope, ramazze e sacchetti.

Nonostante tutto, Alessandria fiorisce [FIORI E SOLE]

#alessandriabella | Una galleria fotografica speciale e un grande augurio primaverile per tutti i cittadini di Alessandria. In bocca al lupo, #alessandriabella