Alessandria

Panchine, street art, più spazi e più ascolto: i giovani pronti a "rigenerare" i parchi cittadini

Una maggiore sicurezza in città passa anche da una riqualificazione degli spazi urbani: giovani alessandrini sono al lavoro per raccogliere idee ed elaborare proposte per "rigenerare" il parco Carrà e i Giardini Pittaluga. Ecco le proposte dei ragazzi raccolte in una video-richiesta di ascolto

ALESSANDRIA - L’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alessandria è attivo da alcuni mesi in progetti di rigenerazione urbana che vedono la partecipazione e il coinvolgimento dei giovani per la messa in campo di idee e competenze volte al recupero di spazi aggregativi e di cultura giovanile in città.

E' una via per rivitalizzare aree oggi poco utilizzate o con evidenti problemi di gestione, partendo dagli interventi più semplici, come l'installazione di panchine ai Giardini Pittaluga (che al momento ne sono del tutto sprovvisti) o la sistemazione dei canestri e delle porte da calcetto nel parco Carrà, con la creazione di aree specifiche per le diverse tipologie di utenze (bambini piccoli, adolescenti, famiglie). 

"I progetti hanno già ottenuto un finanziamento mediante un  un bando finanziato dalla Compagnia di San Paolo  per i Giardini Pittaluga - spiega l'assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili Vittoria Oneto - e dell'Anci per lo skate park. È già operativo un Tavolo di Lavoro con tutti i soggetti partner coinvolti (tra i quali Enti e Associazioni, per citarne alcuni, l’Associazione Cultura e Sviluppo, il Cissaca, l’Istituto Saluzzo-Plana, l’Informagiovani, ma anche gruppi sportivi, culturali e aggregativi interessati al recupero/potenziamento di quelle aree) e diversi step dei progetti sono già partiti o sono in fase di attivazione dal prossimo settembre".

In particolare è già stato impostato, con un gruppo di studenti degli Istituti Plana, Vinci e Saluzzo nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, un lavoro di ricerca, che li ha visti protagonisti di una settimana di formazione a giugno, e che li vedrà impegnati per tutto il mese di settembre nel ruolo di “video-intervistatori” di autorità e stakeholders locali, ma anche di gruppi target, attraverso questionari somministrati a giovani, anziani, mamme con bimbi piccoli. Il percorso mira alla costruzione partecipata con i giovani del recupero/ripensamento degli spazi e della loro gestione, attivando nel contempo una positiva relazione intergenerazionale e interculturale con il territorio.

"Sempre in autunno si attiveranno percorsi di educazione alla cittadinanza attiva con le scuole - racconta Oneto - un percorso di formazione per gli youth leader e soprattutto stiamo programmando un evento il 7 ottobre allo skate park, di sport, musica, danza e street art, finalizzato a far conoscere i progetti e a raccogliere idee e suggestioni dai frequentatori delle 2 aree.
Si prevedono bandi e concorsi di idee on line e sono già attive pagine FB sullo skate park e sui giardini Pittaluga, dove gli interessati possono inviare immagini, suggerimenti e proposte. 
I ragazzi finora coinvolti hanno dimostrato interesse e voglia di partecipare e impegnarsi, hanno anche lamentato una scarsa attenzione degli adulti ai loro problemi e questa può essere una buona occasione per riavvicinarci a loro anche come istituzioni".

Ecco un video con le prime proposte dei ragazzi coinvolti nel progetto.


21/07/2016







blog comments powered by Disqus


Al via la Lotteria di Natale della Fondazione Uspidalet: ricchi premi, ma la gioia di aiutare è impagabile

Alessandria | L'obiettivo di quest'anno è l'acquisto di un eco-cardiografo del valore di 100 mila euro per l'ospedale infantile, capace di garantire anche in futuro gli standard di eccellenza per la struttura che è ormai un punto di riferimento in Italia per le cure pediatriche. I biglietti costano 3 euro e il primo premio è uno straordinario soggiorno a 5 stelle

Chiude Orti Sicuro, l'associazione nata dopo la tragica alluvione del 1994

Alessandria | Troppe poche le forze per continuare, anche alla luce delle innovazioni tecnologiche che consentono una migliore informazione in tempo reale e situazioni di maggiore sicurezza nel quartiere. Ma la gratitudine per quanto fatto non cesserà mai

Social wood: "i detenuti? Aiutateci a mandarli a lavorare"

Alessandria | Il progetto per l'apertura di una bottega all'interno del carcere in città è ormai maturo e ha lanciato una raccolta fondi per dare ancor più solidità al piano, arrivando a coinvolgere nel tempo un numero maggiore di detenuti. Invece di rimanere con le mani in mano verranno realizzati oggetti di arredo e di design

Le matite di Alecomics in soccorso della Caritas: raccolti 1800 euro per i più bisognosi

Alessandria | Associazione Culturale ALEcomics e Ascom Confcommercio Alessandria hanno incontrato la Caritas del capoluogo e l'associazione Opere di Giustizia e Carità per la consegna del ricavato dell'asta benefica “Le matite di ALEcomics”, asta benefica svolta grazie alla sensibilità di tanti artisti

Torna lo spettacolo di Natale della Fondazione Uspidalet: grandi artisti e il 100% del ricavato alla Casa Amica

Alessandria | In collaborazione con Radio Rai, l'ormai tradizionale concerto di Natale, giunto all'ottava edizione, si terrà al teatro alessandrino venerdì 23 novembre. Di grande fascino gli artisti che parteciperanno, con l'obiettivo di unire più generazioni. Il ricavato servirà per migliorare il lavoro d'eccellenza finalizzato a percorsi di riabilitazione